EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BUSETO PALIZZOLO (TP)

Messaggio  MariaCarmela il Lun Feb 09, 2009 5:56 pm

BUSETO PALIZZOLO (TP)

"Sette piccole contrade e, al centro, il cuore di questo piccolo arcipelago di storia e tradizioni,

Buseto Palizzolo, Il Casale Busith degli Arabi, conserva nei suoi Bagli dell'area rurale tutto il sapore di una storia antica, storia che si racconta a meraviglia nel Museo della Civiltà Locale, anima della cittadina "rurbana", perfetta sintesi tra urbanità e gusto rurale.

E qui, tra il Bosco Scorace, Erice e la bellezza della provincia trapanese, ancor più forte si annuncia la Pasqua, mantenendo intatta la tradizione pluricentenaria della Settimana Santa."




Manifestazioni/Sagre

http://www.prolocobuseto.it/index.htm

Processione della Via Crucis con gruppi statuari viventi
Periodo: Domenica delle Palme


"Unica nel suo genere, inserita tra le più importanti manifestazioni della Settimana Santa in Sicilia, la Processione detta anche dei "Misteri", è il racconto, secondo i Vangeli, della Passione, Morte e Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo, in sedici quadri viventi, composti su scenografici carri, ai quali si alternano gruppi di fedeli in abiti penitenziali tradizionali e diverse bande musicali.


In continua evoluzione, la Sacra Rappresentazione viene ogni anno riproposta in forma sempre più dettagliata e curata, grazie a una continua attività di ricerca presso le fonti evangeliche e storiografiche.La Processione della Via Crucis, nel suo lungo percorso, dall'inizio alla fine, offre una molteplicità di momenti tutti da vivere.


L'uscita e lo snodarsi lungo le vie del paese quando tutto ancora è schiarito dalla luce del giorno è uno spettacolo impareggiabile, ma è indubbiamente al calare della sera, che la Processione nel suo insieme esprime tutta la sua bellezza e raggiunge i più alti livelli espressivi"

http://www.viacrucisbuseto.it/


Festa patronale:
Festeggiamenti in onore di Maria SS. Del Carmelo
Periodo: 16 luglio


"Il 16 luglio festa del Santo Patrono il Simulacro della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo posta su una vara viene portato a spalla da un gruppo di giovani busetani accompagnati dalle note della banda musicale. La processione è preceduta da una fiaccolata e da numerosi fedeli che intonano canti e preghiere creando un'atmosfera mistica e allo stesso tempo suggestiva."


"Natura…lmente a Tangi" Sagra del grano
Periodo:Giugno-Luglio


Mostra Mercato" Buseto Produce"
Periodo: Luglio



"La Mostra Mercato “Buseto Produce” propone una panoramica delle attività produttive e socio-culturali del territorio.

Nel tempo la mostra Mercato è stata aperta anche a espositori provenienti da paesi diversi da Buseto, con l’intento di ampliare gli orizzonti della manifestazione e di favorire gli scambi di idee e gli stimoli allo sviluppo di attività sempre più preziose per la valorizzazione del territorio.

La manifestazione consente al visitatore di immergersi in un mondo fatto di antica sapienza, dove la modernità delle nuove tecnologie non ha intaccato l’originalità dei prodotti e dove l’attività lavorativa recupera una dimensione umana.

La degustazione dei prodotti tipici e gli spettacoli contribuiscono ad arricchire questo appuntamento, creando un contesto in cui il senso della festa e la serenità dei ritmi di vita di questa comunità vengono messi in risalto."


"Sagra della "pasta cu l'agghia"
Periodo: 14 Agosto


"Vediamoci a Buseto"
manifestazioni estive


Da visitare:

Museo della civiltà locale
Biblioteca/Pinacoteca Comunale
Bosco Scorace
Villa Comunale
Chiesa Madre "Maria SS. del Carmelo"

http://www.comunebusetopalizzolo.it/

Dove alloggiare:

B&B "U timpuni"

via A. Alberti 31
91012 Buseto Palizzolo
0923/851197
http://www.utimpuni.it
Vi aspettiamo!!!
avatar
MariaCarmela
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.04.08

Tornare in alto Andare in basso

III Raduno Internazionale delle Mongolfiere a Paestum

Messaggio  mariella =D il Lun Ott 03, 2011 7:43 pm

Programma:

Martedi 04 Ottobre 2011


Ore 16.30: Preparazione e decollo Mongolfiere

Mercoledi 05 Ottobre 2011

Ore 9.00 laboratorio didattico per le scolaresche
Ore 16.30: Preparazione e decollo Mongolfiere

Giovedi 06 Ottobre 2011

Ore 9.00 laboratorio didattico per le scolaresche
Ore 16.30: Preparazione e decollo Mongolfiere

Venerdi 07 Ottobre 2011

Ore 8.00: Inizio gara:Preparazione e decollo delle Mongolfiere
Ore 9.00 laboratorio didattico per le scolaresche
Ore 10.00 apertura di stand di degustazione di prodotti tipici e non Per le strade di Paestum esibizione artisti di strada
Ore 16.00 Preparazione e decollo delle Mongolfiere
Ore 20.00 gruppo canti popolari Pizzica Tarantina

Sabato 08 Ottobre 2011

Ore 8.00: Preparazione e decollo delle Mongolfiere Per le strade di Paestum esibizione artisti di strada
Ore 14 esibizione paramotore
Ore 16.30: Preparazione e decollo delle Mongolfiere
Ore 19.00 Bambini in esibizione balli liscio scuola la perla del drago
Ore 20.30 volo vincolato notturno con mongolfiera
Ore 21.00 gruppo canti popolari Pizzica Tarantina

Domenica 09 Ottobre 2011

Ore 8.00: Preparazione e decollo delle mongolfiere Per le strade di Paestum esibizione artisti di strada
Ore 13.30 esibizione paramotori
Ore 14.30 sbandieratori di sessa aurunca ( CE )
Ore 16.30: Preparazione e decollo delle mongolfiere
Ore 19.00 bambini in esibizione balli liscio scuola la perla del drago
Ore 20.00: premiazione piloti. Chiusura manifestazione
Ore 20.30 volo vincolato notturno con mongolfiera
Ore 21.00 gruppo canti popolari Pizzica Tarantina
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Buongiorno. il 3 settembre è festa a Viterbo

Messaggio  Lagioiadeisensi il Dom Set 02, 2012 10:04 am

Il trasporto della Macchina di Santa Rosa è la festa viterbese per antonomasia, dedicata alla patrona Santa Rosa,vissuta nel XIII secolo,la cui memoria è rievocata dai viterbesi attraverso una manifestazione unica al mondo,esaltante,quasi indescrivibile per la sua bellezza, spettacolarità ed emozione.La macchina di Santa Rosa consiste in una torre illuminata da fiaccole e luci elettriche, realizzata con una infrastruttura interna in metallo e materiali moderni quali ad esempio la vetroresina, alta circa trenta metri e pesante cinque tonnellate, che la sera del 3 settembre di ogni anno viene sollevata e portata a spalla da un centinaio di robusti uomini detti "Facchini" lungo un percorso di poco più di un chilometro,lungo le vie,talvolta molto strette, e le piazze del centro cittadino, tra ali di folla in delirio con l'animo sospeso tra emozione, gioia e anche un certo timore.Ma ogni descrizione riportata sulla carta o in video è pressoché inutile in quanto nulla può rendere l'idea se non assistere dal vivo al trasporto della Macchina di Santa Rosa,sempre capace di suscitare sensazioni nuove seppur nella ripetitività dell'evento che si compie ogni anno.

Le origini della Macchina risalgono agli anni successivi al 1258, quando, per ricordare la traslazione del corpo di S. Rosa dalla Chiesa di S. Maria in Poggio al Santuario a lei dedicato, avvenuta il 4 settembre per volere del papa Alessandro IV, si volle ripetere quella processione trasportando un'immagine o una statua della Santa illuminata su un baldacchino, che assunse nei secoli dimensioni sempre più colossali. Il modello attuale è nuovo (dal 2009) e si chiama "Fiore del Cielo".Il 3 settembre è una giornata tutta particolare per i viterbesi (ma anche per la moltitudine di turisti incuriositi che la manifestazione attira in massa ogni anno, in numero sempre maggiore), molti dei quali scendono in strada fin dalla mattina, ma lo è ancora di più per i facchini, gli "eroi per un giorno" che dal 1978 sono riuniti in sodalizio e si fregiano del titolo di Cavalieri di S. Rosa e che trasportano da sempre le varie "macchine".Dopo il pranzo i facchini, vestiti nella tradizionale divisa bianca con fascia rossa alla vita (il bianco simboleggia la purezza di spirito della patrona, il rosso i cardinali che nel 1258 traslarono il suo corpo), si recano in Comune dove ricevono i saluti delle autorità cittadine, poi vanno in visita a sette chiese del centro, infine in ritiro al convento dei cappuccini, dove il capofacchino impartisce loro le ultime indicazioni sul trasporto. Verso le 20, i Facchini preceduti da una banda musicale che intona il loro inno, partendo dal Santuario di Santa Rosa percorrono a ritroso il tragitto della Macchina, acclamati dalla folla, fino a raggiungere la Chiesa di S. Sisto, presso Porta Romana, accanto alla "mossa" (il punto da dove parte il trasporto della Macchina di Santa Rosa e dove viene assemblata nei giorni precedenti il trasporto).

Qui viene impartita loro dal vescovo la cosiddetta benedizione in articulo mortis, che religiosamente prepara i facchini ai sacrifici che dovranno affrontare eroicamente per traslare con la sola forza fisica e la fede l'immane peso della "Macchina di Santa Rosa" per oltre un chilometro.

I facchini si dividono in varie categorie in funzione della posizione che hanno e dei compiti che svolgono, ad esempio i "ciuffi" (dal caratteristico nome del copricapo in cuoio che protegge la nuca agli uomini posizionati nelle nove file interne direttamente sotto la macchina), le "spallette" e le "stanghette" (i facchini occupanti le file esterne, rispettivamente laterali e anteriori e posteriori), vanno a prendere posto sotto le travi alla base della Macchina ed ai fatidici ordini del capofacchino "Sotto col ciuffo e fermi!", "Sollevate e fermi !" e quindi "Per Santa Rosa, avanti!" iniziano il difficile percorso.

Dopo cinque soste, i facchini devono compiere il grande sforzo finale, percorrere una ripida via in salita che conduce al Santuario. Viene effettuata quasi a passo di corsa, con l'aiuto di corde anteriori in aggiunta e di travi dette "leve" che spingono posteriormente.Quando la gigantesca torcia splendente è posata sui cavalletti di sostegno è stato compiuto un altro trasporto ed è il trionfo di un'intera Città di Viterbo. I volti dei facchini fino ad allora tesi e angosciati per la fatica del loro atto di devozione diventano sorridenti e commossi per la felicità. La Macchina di Santa Rosa rimane esposta per alcuni giorni successivi al 3 settembre, mentre l'urna dove è custodito il corpo della Patrona è visitata da migliaia di fedeli.
javascript:emoticonp('cheers')

Lagioiadeisensi

Data d'iscrizione : 01.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  mariella =D il Dom Set 30, 2012 11:53 pm

4° PAESTUM BALLOON FESTIVAL

dal 29 settembre al 7 ottobre 2012
Ad ottobre ritorna il raduno di Paestum, il più grande evento aerostatico del Sud Italia, 30 mongolfiere da tutt'europa! Un'occasione per i Campani e abitanti delle regioni limitrofe di poter vedere le mongolfiere da vicino senza dover affrontare lunghe trasferte. Il Raduno è diventato famoso per gli spettacolari decolli ai piedi dei Templi Greco-Romani. In volo potrete ammirare la costa ad Ovest e l'Appennino ad Est, nelle giornate più limpide è possibile scorgere l'isola di Capri.


avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  RitaG il Sab Mag 03, 2014 9:44 pm

Festa della Mamma 2014 a Cantoira (To)



avatar
RitaG
moderatore di chat
moderatore di chat

Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  co-lori il Ven Mar 27, 2015 3:05 pm

MariaCarmela ha scritto:BUSETO PALIZZOLO (TP)

"Sette piccole contrade e, al centro, il cuore di questo piccolo arcipelago di storia e tradizioni,

Buseto Palizzolo, Il Casale Busith degli Arabi, conserva nei suoi Bagli dell'area rurale tutto il sapore di una storia antica, storia che si racconta a meraviglia nel Museo della Civiltà Locale, anima della cittadina "rurbana", perfetta sintesi tra urbanità e gusto rurale.

E qui, tra il Bosco Scorace, Erice e la bellezza della provincia trapanese, ancor più forte si annuncia la Pasqua, mantenendo intatta la tradizione pluricentenaria della Settimana Santa."

Scusa Maria Carmela,
ma questa festa/evento esiste ancora?
Perchè il tuo annuncio è leggermente "datato" ma la Pasqua
è vicina e potrei farci un pensierino....
:-)

L'oretta


Manifestazioni/Sagre

http://www.prolocobuseto.it/index.htm

Processione della Via Crucis con gruppi statuari viventi
Periodo: Domenica delle Palme


"Unica nel suo genere, inserita tra le più importanti manifestazioni della Settimana Santa in Sicilia, la Processione detta anche dei "Misteri", è il racconto, secondo i Vangeli, della Passione, Morte e Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo, in sedici quadri viventi, composti su scenografici carri, ai quali si alternano gruppi di fedeli in abiti penitenziali tradizionali e diverse bande musicali.


In continua evoluzione, la Sacra Rappresentazione viene ogni anno riproposta in forma sempre più dettagliata e curata, grazie a una continua attività di ricerca presso le fonti evangeliche e storiografiche.La Processione della Via Crucis, nel suo lungo percorso, dall'inizio alla fine, offre una molteplicità di momenti tutti da vivere.


L'uscita e lo snodarsi lungo le vie del paese quando tutto ancora è schiarito dalla luce del giorno è uno spettacolo impareggiabile, ma è indubbiamente al calare della sera, che la Processione nel suo insieme esprime tutta la sua bellezza e raggiunge i più alti livelli espressivi"

http://www.viacrucisbuseto.it/
 

Festa patronale:
Festeggiamenti in onore di Maria SS. Del Carmelo
Periodo: 16 luglio


"Il 16 luglio festa del Santo Patrono il Simulacro della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo posta su una vara viene portato a spalla da un gruppo di giovani busetani accompagnati dalle note della banda musicale. La processione è preceduta da una fiaccolata e da numerosi fedeli che intonano canti e preghiere creando un'atmosfera mistica e allo stesso tempo suggestiva."


"Natura…lmente a Tangi" Sagra del grano
Periodo:Giugno-Luglio  


Mostra Mercato" Buseto Produce"
Periodo: Luglio


 
"La Mostra Mercato “Buseto Produce” propone una panoramica delle attività produttive e socio-culturali del territorio.  
 
Nel tempo la mostra Mercato è stata aperta anche a espositori provenienti da paesi diversi da Buseto, con l’intento di ampliare gli orizzonti della manifestazione e di favorire gli scambi di idee e gli stimoli allo sviluppo di attività sempre più preziose per la valorizzazione del territorio.

La manifestazione consente al visitatore di immergersi in un mondo fatto di antica sapienza, dove la modernità delle nuove tecnologie non ha intaccato l’originalità dei prodotti e dove l’attività lavorativa recupera una dimensione umana.

La degustazione dei prodotti tipici e gli spettacoli contribuiscono ad arricchire questo appuntamento, creando un contesto in cui il senso della festa e la serenità dei ritmi di vita di questa comunità vengono messi in risalto."  

 
"Sagra della "pasta cu l'agghia"
Periodo: 14 Agosto


"Vediamoci a Buseto"
manifestazioni estive  


Da visitare:

Museo della civiltà locale
Biblioteca/Pinacoteca Comunale  
Bosco Scorace
Villa Comunale
Chiesa Madre "Maria SS. del Carmelo"  
 
http://www.comunebusetopalizzolo.it/

Dove alloggiare:
 
B&B "U timpuni"

via A. Alberti 31
91012 Buseto Palizzolo
0923/851197
http://www.utimpuni.it
Vi aspettiamo!!!
avatar
co-lori

Data d'iscrizione : 04.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  mariella =D il Dom Set 27, 2015 9:12 am

Paestum Balloon Festival - Raduno internazionale delle mongolfiere
Dal 3 all'11 Ottobre 2015



http://www.mongolfiere.it/raduni.asp
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  Daniele il Dom Set 27, 2015 10:54 am

Un po' di promozione.......


ALCUNI EVENTI A PISA E DINTORNI
VEN 25 sett- giov 01 Ottobre


In città

VENERDI’ 25
L’emozione di marmo - il Museo della Grafica ospita la mostra "L'emozione di marmo. I monumenti ai caduti della Grande Guerra a Pisa e nel suo territorio", che presenta una serie di esempi emblematici e suggestivi dei monumenti ai caduti della Grande Guerra a Pisa e nel suo territorio.
SABATO 26
Palazzo Blu ospiterà la mostra "Je vous écris de Pise" in cui verranno esposti 60 disegni di proprietà della Fondazione Pisa, preziosa testimonianza di uno degli aspetti più artistici e creativi legati al Grand Tour, quello del reportage grafico dei luoghi visitati, che vide nella nostra città una tappa obbligata.
SABATO 26 E DOMENICA 27
A partire da questo fine settimana iniziano i nuovi tour guidati dell’Info Point Walking in the City in collaborazione con “Pisaconguida” che si terranno ogni Sabato e Domenica alle ore 11.00:
Tour 1. Piazza dei miracoli (50 min.) : il tour include ingresso a Cattedrale e Battistero e una visita dall’esterno della Torre – 10 € a persona
Tour 2. Piazza dei Miracoli completo (1h 15 min.): Tour 1. + visita a Camposanto Monumentale - 15 € a persona
Tour 3. Piazza dei Miracoli e centro storico (2 h): Tour 2 + passeggiata fino ai Lungarni - 20 € a persona
Tour 4. Pisa storia cultura e gastronomia: Tour 3 + pranzo con menù toscano in tipico ristorante del centro - 40 € a persona
Per maggiori informazioni e prenotazioni www.turismo.pisa.it/it/infopoint/guidedtour.html


Dintorni

SAN MINIATO
Da Venerdì 25 a Domenica 27 - Sagra del tartufo bianco e fungo porcino - La Sagra del Tartufo Bianco e Fungo Porcino di La Serra apre ogni anno la stagione dedicata al prezioso tubero nell'area sanminiatese.


CASCINA
Art-On – Sabato 26 e Domenica 27, Cascina si trasforma in un museo a cielo aperto grazie alla prima edizione di Art-on, Festival di Arte Pubblica, ideato e organizzato dal Progetto Artistico Libertà con il patrocinio del Comune di Cascina.


LARI
La rievocazione – Domenica 27 dalle 15.00 alle 19.00 il Castello e il borgo di Lari tornano di nuovo indietro di 500 anni fino al XVI secolo, questa volta seguendo il tema di una società divisa tra quelli che sceglievano la vita contemplativa, la vita del soldato e quella del lavoro manuale.


avatar
Daniele
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 03.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: EVENTI DA SEGNALARE NELLE CITTA' DEI NOSTRI B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum