Residenza e domicilio nel B&B

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Lun Ott 11, 2010 11:10 am

...benvenuta...
..in tutte le leggi regionali per i BB vige l'obbligo della residenza...
...cmq, come suggerito da Teresa, rivolgiti al tuo Comune ed alla tua Provincia, sezione turismo...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  columbia il Lun Ott 11, 2010 2:44 pm

Grazie a tutti per la rapida e gentile risposta!
Io non avrei problemi a spostare la residenza nel b&b, e neanche a stare lì tutto il giorno (in effetti potrei benissimo usare la mia stanza come uno studio, la mia casa è molto piccola e questo potrebbe venirmi comodo...), però mi chiedo se, nel caso tornassi a dormire nell'altro appartamento potrebbero esserci dei problemi... sapete per caso se esiste la possibilità di controlli in questo senso?
Grazie ancora!


columbia
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Lun Ott 11, 2010 2:58 pm

..è tassativo che devi dormire nel BB....." residenza " significa proprio abitarci e dove abiti ci dormi.....
...dunque...se ci fossero controlli dovrebbero trovarti ...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Anita il Lun Ott 11, 2010 3:01 pm

C'è ovunque l'obbligo di residenza ma non ci sono controlli....e poi tu anche se hai la residenza da una parte, la notte a volte può capitare che dormi fuori no?
Very Happy
La residenza la dichiari e devi anche fare il cambio comunque.
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

b&b in appartamento

Messaggio  peppezet il Mer Ott 13, 2010 6:58 pm

Salve, siccome ho acquistato un mini appartamento in condominio di ca 60 mq composto da ingresso, camera, soggiorno, cucina e bagno, vorrei sapere se potrebbe diventare un B&B o ci devo per forza abitare?

peppezet
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  teresa il Mer Ott 13, 2010 7:12 pm

Ci devi abitare o, in alternativa, farci un appartamento vacanza.
In ogni caso è bene che consulti la tua legge regionale, la normativa cambia parecchio da regione a regione.
In bocca al lupo per il tuo progetto.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Anita il Mer Ott 13, 2010 7:40 pm

per il b&b è necessario avere la residenza...il resto varia da regione a regione. Chiedi al tuo comune, ma prima sincerati che per il condominio non ci siano problemi
A risentirti....
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

quello che vuoi aprire non è un B&B

Messaggio  pippo il Ven Ott 29, 2010 2:35 pm

se vuoi prendere un grande appartamento in affitto e gestirlo assieme ad una socia devi aprire una partita IVA e gestire il tutto come impresa, hai il vantaggio di poter aprire tutto l'anno e di poter affittare più camere, lo svantaggio di essere a tutti gli effetti un'imprenditrice con le conseguenze del caso, prima fra tutte che rischi.

pippo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B Veneto residenza

Messaggio  Amelia il Mer Nov 03, 2010 12:57 pm

Ciao a tutti e grazie del bellissimo forum! Ho trovato già diverse informazioni.
Vi spiego la mia situazione: nel mio condominio è stato messo in vendita un grazioso appartamentino con giardino e vorrei sfruttare l'occasione per provare a gestire un b&b. Però mi chiedo: la residenza nell'abitazione viene intesa come "immobile" o come vero e proprio appartamento? Praticamente io abito nello stesso stabile...e non vorrei cambiare la residenza.
Ho scritto alla Provincia (TV) ma non mi hanno ancora risposto...

Voi che ne pensate? E' fattibile?

La legge non dice "residenza" .. ma abitazione

Grazie, ciao a tutti!!!

Very Happy

Amelia
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Mer Nov 03, 2010 12:59 pm

Ciao. benvenuta...
io dono di Padova...
cmq, la legge veneta dice che bisogna abitarci e viverci nel BB.....dunque avere la residenza...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Mer Nov 03, 2010 1:54 pm

Fabrizia ha scritto:

cmq, la legge veneta dice che bisogna abitarci e viverci nel BB.....dunque avere la residenza...

Ciao Amelia
anche la legge del FVG obbliga a risiedere.. c'è cmq chi abita al piano di sopra ma ha la scala comunicante con il piano di sotto.....
Tu avresti la tua residenza nello stesso n civico del B&B ? scratch

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Residenza

Messaggio  Amelia il Mer Nov 03, 2010 1:59 pm

Sì, io abiterei allo stesso civico...

Ciao

Amelia
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  teresa il Mer Nov 03, 2010 2:01 pm

Anche in FVG residenza nell'appartamento in cui si ha la DIA. In caso contrario non è possibile aprire.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Mer Nov 03, 2010 2:05 pm

Amelia ha scritto:Sì, io abiterei allo stesso civico...

Ciao

Vai di persona all'ufficio preposto e con piantine alla mano chiedi info... solo loro ti sapranno rispondere .... credo
Ciao

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

RICHIESTA INFORMAZIONI

Messaggio  MDG il Mer Apr 27, 2011 2:06 pm

Buongiorno a tutti. Navigando in rete ho trovato il vostro blog che forse puo' aiutarmi.
Con mio marito abbiamo acquistato un appartamento a Roma, come investimento. E' da ristrutturare ed avevamo intenzione di aprire un b&b. Ci siamo informati e con i mq e con vari lavori da effettuare potremmo realizzare 1 camera quadrupla con bagno, una doppia con bagno e una singola con bagno. Ma rimarrebbe poco spazio in comune ( quasi zero.) Ma a me piacerebbe servire la colazione. Quindi dovrei sacrificare la singola per ottenere una cucina. All' apt mi hanno consigliato di lasciar perdere la colazione perche' chi viene a Roma, in una zona come quella nostra ( Trionfale) cerca principalmente un posto per dormire.
Il problema non e' solo questo. Parliamoci chiaro. Per poter risparmiare dovrei prenderci la residenza, cosi' non sarei costretta ad iscrivermi come affittacamere e aprire P.I.
Da voi vorrei sapere, ma se io sposto la mia residenza in quell'appartamento devo avere per forza un posto mio? Cioe' una camera che risulta mia?
Grazie in anticipo!!!

MDG
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  teresa il Mer Apr 27, 2011 2:10 pm

Very Happy sì è necessario avere la camera. Per quel che so un B&B deve anche dare la prima colazione, ma per questo è meglio consultare la legge regionale del Lazio.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  andfb il Gio Apr 28, 2011 6:44 am

Se prendi la residenza devi dimostrare la tua camera dove dormi e la sala per le colazioni che sono obbligatorie per i BB nella regione lazio(mi fa specie il suggerimento dell'apt), e i posti letto devono essere 6 e da quanto leggo te ne vuoi mettere gia 7....cmq sei nella media dei BB irregolari a Roma..domanda all'apt se hanno il numero preciso di quanti sono...
Buona fortuna.
And
avatar
andfb
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 08.01.08

Tornare in alto Andare in basso

B&B domicilio e residenza

Messaggio  Luca il Gio Set 15, 2011 2:45 pm

Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Luca e sto pensando insieme a mia moglie di aprire un b&b a Roma in zona San Pietro nell'appartamento che era di mio suocero.
La casa è grande e potremmo mettere a disposizione 3 stanze oltre alla stanza libera per noi.
Vi scrivo perchè pur avendo letto praticamente tutte le discussioni e le normative ho ancora le idee un po' confuse.
Il dubbio più grande riguarda la residenza ed il domicilio presso la struttura. Mia moglie è ancora residente presso quella casa ma ovviamente è domiciliata altrove. Mi sembra però di capire che è necessario avere anche il domicilio presso la struttura in cui si trova il b&b. Significa che bisogna vivere fisicamente nella struttura o si può vivere anche nelle vicinanze?
La nostra intenzione sarebbe quella di gestire il b&b come attività principale in modo da assicurare un servizio completo ma alla sera tornarsene a casa propria (rimanendo sempre reperibili, ovviamente).
Si può fare o c'è l'obbligo di dimora presso l'abitazione?
Spero che possiate darmi una risposta.
Luca

Luca
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Gio Set 15, 2011 5:46 pm

Luca, in attesa che ti rispondano le mie colleghe della tua regione, mi sento di suggerirti di informarti bene presso l'ufficio di riferimento del tuo Comune, dato che i permessi te li daranno loro.
Esponigli esattamente la tua situazione così loro ti diranno se è sufficiente la residenza.
Anche perchè le cose andrebbero moooolto diversamente per voi, mi pare di capire, in caso di obbligo di domicilio.
Non so poi quanto abitereste lontano dal B&B, ma comunque tieni conto che "il tornarsene a casa propria la sera" non è una cosa sempre facile e/o fattibile, in questo lavoro... Twisted Evil
In bocca al lupo!
cou

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Luca il Ven Set 16, 2011 8:41 am

Fortunatamente abitiamo ad un quarto d'ora di distanza per cui non dovrebbero esserci grossi problemi. E poi vorremmo gestire il b&b non utilizzando gli scarti di tempo ma dedicandogli molta cura.
Siamo coscienti del fatto che a volte può servire più disponibilità (ad esempio quando gli ospiti arrivano più tardi del previsto...) ed è per questo che vogliamo (e dobbiamo...) allestire una camera anche per noi in caso di bisogno.
Quello che in effetti mi chiedevo e se è possibile lasciare il b&b dopo aver svolto tutte le proprie attività (colazione, pulizia, check-in ecc.) pur rimanendo reperibili per qualsiasi necessità degli ospiti.

Luca
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  mariella =D il Ven Set 16, 2011 9:20 am

CiaoLuca,

il concetto di B&B è quello di mettere a disposizione di ospiti 1 o più camere ( in genere max 3 ma dipende dalla regione) "per incrementare e sostenere il reddito familiare".
già questo dovrebbe lasciarti intendere che il titolare dell'autorizzazione all'attività di B&B deve avere residenza e domicilio in quella casa dimostrando anche di viverci. Insomma, gli ospiti non possono essere lasciati soli di notte.
se la vostra esigenza è quella di tornare a casa la sera, potreste optare per l'affittacamere. non ne conosco la legge che li regolamenta ma dovrebbe essere così.
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ospite il Ven Set 16, 2011 1:42 pm

Concordo in pieno con Mariella...
Potreste evitare così la colazione. E sul fatto di lasciare gli ospiti da soli durante il giorno e/o la notte ho dei dubbi. Un quarto d'ora da casa (ma in auto o a piedi??) possono essere davvero tanti in casi di emergenza...
Quanto al ceck-in preparatevi al peggio...potrete tentare di essere categorici coi vostri ospiti per quel che riguarda gli orari, ma loro non saranno sempre così ligi... Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

richiesta d'aiuto

Messaggio  Marco Sp il Dom Set 18, 2011 5:34 pm

Salve a tutti,
Sono un giovane imprenditore del barese che intende aprire un b&b nella zona.
Attualmente abito in una casa d'affitto distante 4/5 Km da quella che vorrei comprare per fare questo b&b.
Dovrei ristruttuarrla completamente e farci uscire due camere con annessi bagni ma senza cucina!
A questo punto vorrei capire come devo comportarmi per la residenza...insomma occorre per forza trasferirla o basta il domicilio fiscale e quindi lasciare la residenza a dove abito adesso?
L'assicurazione che dorei stipulare ha qualche particolare forma contrattuale e dove l'avete fatta?
Le stanze hanno un minimo di metratura prevista?
Grazie in anticipo e un saluto a tutti.
Marco

Marco Sp
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Gilberta il Lun Set 19, 2011 10:14 am

Bravo Marco e benvenuto!!!!!!!!!!!
avatar
Gilberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 13.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Ale il Mer Nov 02, 2011 8:12 am

Ciao A tutti! Eccomi con un altra domanda scratch
Per aprire un bed end breakfast la normativa dice che bisogna essere residenti nella stessa struttura e ci siamo. Ma se io volessi aprire un b&b prendere ufficialmente residenza e poi stare in altra casa nelle vicinanze si puo'?
La casa che vorrei adibire a b&b avendo due stanze e due bagni sarebbe perfetta. Certo che se sono obbligato a viverci anch'io dovrei per forza di cose rinunciare ad una stanza per gli ospiti...
Spero di essermi spiegato bene, sto scrivendo di fretta perchè sono la lavoro...
grazie, ciao

Ale
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Residenza e domicilio nel B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum