apertura B&B in Puglia

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Roberta il Ven Mar 02, 2012 2:41 pm

Benvenuta Marina! Raccontaci dei tuoi progetti e se hai domande...questo è il posto giusto per farle!
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  MC il Sab Mar 03, 2012 6:24 pm

grazie! Ho in progetto di trasformare 150 mq -con ingresso indipendente-della mia abitazione ad uso esclusivo b&b,per ora sono solo 2 camere matrimoniali più ampi spazi cucina,colazione,relax,giardino ;investirei il 100% del mio impegno...chi non risica non rosica ,ma vorrei rimanere con i piedi per terra!! sono aperta alle vostre opinioni!

MC
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Ospite il Sab Mar 03, 2012 6:55 pm

MC ha scritto:grazie! Ho in progetto di trasformare 150 mq -con ingresso indipendente-della mia abitazione ad uso esclusivo b&b,per ora sono solo 2 camere matrimoniali più ampi spazi cucina,colazione,relax,giardino ;investirei il 100% del mio impegno...chi non risica non rosica ,ma vorrei rimanere con i piedi per terra!! sono aperta alle vostre opinioni!

Trasformare 150 mq può anche voler dire investire tanto e non solo impegno a meno che sia tutto già idoneo per la nuova attività.
Sei convinta ed è già importante, sotto con le leggi regionali, le normative locali e vedi se rientri.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  MC il Sab Mar 03, 2012 9:37 pm

Trasformare 150 mq può anche voler dire investire tanto e non solo impegno a meno che sia tutto già idoneo per la nuova attività.
Sei convinta ed è già importante, sotto con le leggi regionali, le normative locali e vedi se rientri.




I requisiti ci sono,gli spazi sono idonei,tutto ristrutturato a parte piccoli ritocchi...forse nel mio caso i maggiori investimenti potrebbero riguardare un sito web,la pubblicità,i circuiti di promozione,le spese di gestione e tutto quello che non posso prevedere non essendoci dentro...percio' illuminatemi prima che il troppo entusiasmo s'impossessi di me!

MC
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Roberta il Sab Mar 03, 2012 9:38 pm

Con 150mq, ne puoi fare di camere!


Innanzitutto il sito, poi iniziare con l'inserimento in un paio di portali a pagamento e tutti quelli gratis...
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Chiara il Dom Mar 04, 2012 4:59 pm

attenzione a BBItaliani..... leggi! leggi la Teresa!!!!!
avatar
Chiara
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 26.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  MC il Lun Mar 05, 2012 10:15 am

Chiara Ieri a 3:59 pm

attenzione a BBItaliani..... leggi! leggi la Teresa!!!!!

Buongiorno Chiara!mi passeresti il link per favore?grazie

MC
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B alto salento

Messaggio  vercinge il Mar Mar 13, 2012 10:29 am

mi rivolgo ai gestori dei bb pugliesi...elenco qualche dubbio perche' mi accingo ad aprire un bb nelle campagne tra carovigno e torre guaceto (br)...
1. l'immobile l'ho solo individuato ma non ancora acquistato...pero' ho serie intenzioni x avviarlo ad attivita' di bb...come faccio a sapere se e' idoneo tecnicamente? i tecnici dell'ente turistico comunale possono fare una valutazione anche se non ho ancora comprato l'immobile? non posso acquistarlo se poi al momento del sopraluogo mi viende detto "non idoneo"...poi che me ne faccio?
2. ho estrapolato con copia incolla questa dicitura dal regolamento dei bb pugliesi "Se l'attività ha il carattere dell'occasionalità (ovvero si fa un'interruzione di 90 giorni l'anno) non è necessario aprire la partita iva e quindi non si dovrà rilasciare alcun documento fiscale all'atto del pagamento." cosa vuol dire che non devo dichiarare nessun guadagno in 730? io capisco questo.....boh?
prego i signori gestori di dare la stessa risposta e non 30 risposte diverse dato che siete a conoscenza del regolamento....grazie!!!!!

vercinge
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  vercinge il Mer Mar 14, 2012 12:56 pm

uno per volta a rispondere....

vercinge
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  teresa il Mer Mar 14, 2012 2:38 pm

Vercinge, hai chiesto risposte ai gestori pugliesi. Posso supporre che nessun pugliese ti ha letto.
Buon per te, se apri hai meno concorrenza.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

info B&B Alto salento

Messaggio  Francy il Lun Mar 26, 2012 6:00 pm

Ciao,

anche io sto aprendo un B&B in Puglia ma in prov. di Lecce. Per quanto riguarda i requisiti dell' immobile per l' esercizio di un' attività è necessaria l' agibilità che potrai ottenere dopo aver effettuato dei lavori ( se necessari); potrebbero servire alcuni documenti es. concessione edilizia.. ma per sapere tutto questo comunque ti consiglio prima di acquistare e di partire con l' attività di consultare un ingegnere edile e parlare con l' ufficio tecnico del comune.
Per quanto riguarda il secondo punto, si può aprire il B&B in forma non d'impresa in questo caso dovrai rilasciare una ricevuta non fiscale, la somma delle ricevute equivarranno al reddito ricavato dal B&B che andrà a cumularsi ad altri redditi prodotti per determinare le aliquote Irpef. Spero di essere stata chiara.


Francy
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

possibiltà di guadagno B&B centro storico di Lecce

Messaggio  Lucio74 il Mar Set 18, 2012 3:05 am

Ciao a tutti.
Sono Lucio,ho 38 anni,sono padre di tre figli e con mia moglie stiamo valutando l'idea di aprire un B&B nel pieno centro storico della bella Lecce.
Noi lavoriamo e viviamo a Genova ma Lecce è la mia città natale nella quale ho sempre desiderato tornare e visto che tale desiderio è condiviso da mia moglie pensiamo che l'apertura di un B&B potrebbe rappresentare la possibilità di viverci e lavorarci cambiando totalmente stile di vita.
L'unica cosa che ci trattiene al nord sono le nostre differenti posizioni lavorative.Siamo entrambi dipendenti di due diverse aziende che da decenni ci danno una certa,anche se non elevata,sicurezza economica ma che comunque ci fa vivevere serenamente.
La voglia di trasferirci a Lecce è anche dettata dall'aspettativa di una vita più genuina per noi ma in particolar modo per i nostri figli nella consapevolezza di una città più vivibile e più a misura d'uomo.
Non abbiamo l'ambizione di arricchirci col B&B ma quanto meno di rimanere nei parametri di guadagno attuali o comunque di rientrare nel rapporto "guadagno/costo della vita" relativo alla città di destinazione.
A tal proposito le domande che cortesemente vi porgo sono le seguenti:
-Qualcuno è in grado di orientarmi sul guadagno mensile,stagionale o annuale dei B&B nel centro storico di Lecce?
-Ritenete sia fattibile tale progetto dal momento in cui si parla di un acquisto casa da ristrutturare di circa 170/200 mq per una spesa che si aggira intorno ai 140.000 euro + ristrutt.?
-Pensate che si riesca a far fronte a un mutuo che si aggira intorno ai 700/800 euro mensili?
Come avrete capito c'è molto in gioco per la mia famiglia,lasciare il certo per l'incerto,ma non farò mai un passo falso e voglio valutare bene anche tramite il vostro forum gli eventuali rischi e benefici che il mio progetto comporta.
Non voglio rinunciare a dire che per il B&B ci si butterà anima e cuore e che non è considerato un'ancora di salvezza ma un sogno comune che vogliamo realizzare.
Grazie.

Lucio74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  teresa il Mar Set 18, 2012 7:47 am

Ciao Lucio. Mi sembrano del tutto condivisibili le vostre motivazioni e mi spiace che la mia risposta possa deludere le vostre aspettative. E' solo un'opinione.
Secondo me no, con il bb è praticamente impossibile possa vivere una famiglia numerosa e far fronte ad un mutuo sostanzioso. Sarebbe diverso se uno di voi due avesse un lavoro esterno e l'altro la gestione della struttura o se aveste già una casa da adibire all'attività.
La mia famiglia é composta esattamente come vostra, siamo di Udine e qui di solo bb non potremmo vivere pur avendo casa di proprietà.
Ti faccio un grosso in bocca al lupo!!!!

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Eli Giory il Mar Set 18, 2012 4:43 pm

Sebbene io sia una (abbastanza) ferma sostenitrice del fatto che "di solo B&B si può vivere", ci sono tanti "se" e tanti "ma" affinchè questa frase sia vera: dipende dalle diverse zone, dipende dalle abilità di "marketing" del gestore, dipende dalle condizioni preesistenti della casa (se è da restaurare, se è di proprietà, ecc.), dipende dal numero di parti in cui deve essere divisa "la torta", e dipende anche un po' dalla fortuna. Non ho la minima idea di quanto turismo possa esserci a Lecce, ma anche se ce ne fosse tantissimo, con i tempi che corrono un lavoro sicuro me lo terrei stretto... so che non è facile resistere quando un desiderio o un'idea ci pungola nei fianchi tutto il giorno, ma per il momento io non me la sentirei di fare un salto così grande, proprio perchè, come hai detto giustamente, hai una famiglia a cui pensare. Mi permetto però di suggerirti una cosa: se da quello che ho capito, avete una situazione economica stabile, potreste sostenere un mutuo adesso e acquistare e/o ristrutturare una casa nella tua Lecce ora che avete le spalle coperte, poi ad acquisto/ristrutturazione terminate potresti iniziare ad affittare la casa "a distanza" (a studenti, a famiglie, quello che vuoi) e iniziare a mettere da parte qualche soldo o quanto meno a ripagarti un po' della rata del mutuo, così quando verranno tempi migliori, fosse anche tra anni quando andrete in pensione o quando i figli saranno cresciuti, potrai realizzare il tuo sogno senza doverti spremere e senza il rischio che correresti adesso lasciando tutto
avatar
Eli Giory

Data d'iscrizione : 04.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Noi ci stiamo provando

Messaggio  Comari il Mer Ott 31, 2012 8:52 am

Ciao, Lucio. La tua stessa idea ci è venuta (a me e mia moglie) nel marzo del 2011 con l'unica differenza che noi già abitiamo a Lecce. E così abbiamo deciso di mettere su il nostro B&B, gli abbiamo dato un nome simpatico "Le Comari Salentine" e ci siamo "lanciati" sul mercato aprendolo nel Maggio 2011. C'è da dire che qui la concorrenza è fortissima. Ci sono circa 300 bed and breakfast a Lecce. Comunque non abbiamo disperato. Abbiamo speso tra lavori e arredo inizialmente circa 20.000 euro e siamo partiti prima con una stanza da maggio ad ottobre 2011, poi abbiamo sistemato la seconda e a Dicembre 2012 apriremo (speriamo) la terza. Essendo il mercato molto inflazionato abbiamo pensato di attirare i visitatori con prezzi bassi (50 euro al giorno per la doppia) che manteniamo tuttora nella bassa e media stagione e abbiamo puntato molto sui servizi offerti (wifi, aria condizionata, tv, bagno in camera, colazione abbondante con prodotti freschi, macchina caffè a cialde, ecc.) oltre a fornire dettagliate indicazioni su Lecce e itinerari gastronomici consigliati. Ciò ci ha portato ad avere ottime recensioni (soprattutto su Tripadvisor dove siamo classificati al 4 posto su 140 B&B a Lecce) e cosi a farci conoscere. Il periodo di maggiore affluenza è da aprile a settembre, poi per il resto si lavora soprattutto nei week end. Attualmente non abbiamo recuperato ancora le spese fatte (anche perchè il B&B è in affitto) ma le prospettive dopo un 2012 cosi cosi, sono buone. Se vuoi chiedermi altro chiamami al 348 9032363. Ciao Enzo.

Comari
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  teresa il Mer Ott 31, 2012 10:34 am

Enzo Very Happy sei gestore...perchè non ti iscrivi al forum? E' importante il contributo di tutti.

Bella la tua esperienza e la tua disponibilità.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Domande b&b puglia

Messaggio  SoniaQ il Lun Ott 13, 2014 8:30 pm

Salve a tutti,
comincio col ringraziare per i suggerimenti che ho avuto da questo forum e per i consigli che riceverò.
Io sono un'illustratrice, ma in realtà mi occupo di comunicazione visiva a 360 gradi. Vorrei trasferirmi in quella che era la casa dei miei nonni, molto grande (più di 200 metri quadrati con due entrate, anche se comunicanti) e disposta in maniera tale che sarebbe perfetta per abitarci (in uno spazio tipo bilocale) avere uno studio molto grande e una zona notte separata dove fare un b&b (al momento partirei con due camere con bagno condiviso e una con bagno privato). L'idea è quella di far interagire studio e guest house e di creare qualcosa di particolare (non entro nel dettaglio).
Ho ovviamente molti punti interrogativi al riguardo, alcuni già sciolti grazie anche a questo sito. Chiedo quindi a voi qualche delucidazione in più (domande più semplici e più complesse). Il BB sarebbe a Lecce.
1- Posso aprire una Guest House con la legislazione del b&b?
2-il BB sarebbe non imprenditoriale, avendo io una partita iva aperta per altra attività, qualcuno ha questo tipo di situazione? partita iva + altri redditi del BB? Ho letto di un gestore che sconsigliava di andare avanti senza partita iva per guadagni superiori ai 10000 euro l'anno (io sinceramente spero di riuscire in un paio di anni ad affittare almeno il 50% e fare almeno il doppio!)
3-Per il mio lavoro mi capita di partire, ricamo una volta la mese, e nel caso ci sarebbe mia cugina a darmi una mano, ma non abita con me, e non so se per la legge questo è "tollerabile". Cosa ne pensate?
4-affitto già una stanza a casa mia per brevi periodi, da due anni, quindi mi sono fatta un'idea di quello che comporta aprire un BB. So che non è la stessa cosa, che l'impegno sarà tanto e che sarà comunque superiore a quello che io mi immagino :). Ho mezza giornata dedicata a questa cosa solo ora che sto cercando di farmi un'idea, calcolare costi, districarmi nella burocrazia... Però leggendo i vostri commenti mi sono un po' terrorizzata. Sembra che nessuno di voi abbia più una vita sociale, che sia murato in caso a disposizione degli ospiti h24! Qualcuno che gestisce un BB parallelamente ad un'altra attività?
5-riguardo la "comunicazione di prezzi massimi e minimi" di può dichiarare una forbice di prezzo o va indicata una cifra ben precisa? Nel secondo caso come ci si regola in caso di offerte, sconti, pacchetti?
6-So che molti BB offrono anche altri servizi, in che misura è permesso? come ci si regola fiscalmente?
7-La marca da bolla e la tassa di soggiorno vanno incluse nel prezzo della stanza? ma realmente si aggirano intorno ai 3 euro a persona a notte?
8-L'assicurazione per i BB non imprenditoriali non è obbligatoria, mi confermate?
9- La colazione deve essere in luoghi familiari condivisi. Quindi mi pare di aver capito che le convenzioni con i bar tanto utilizzate non si possono fare. E le colazioni in camera? Deve esserci uno spazio adibito per quello?
10- Quando parlano di possesso di requisiti igienico sanitari e di sicurezza cosa intendono? Dove si trovano queste informazioni? al comune? Per i BB senza P.iva non sono obbligatori estintore, cassetta pronto soccorso ecc?
11- Quali sono le spese aggiuntive per un BB (ho già letto del canone rai!)?
12- Per il primo anno, se apro ad aprile 2015, come calcolo il periodo di chiusura? l'anno è solare o di calcola dalla data di apertura?
13-Qualcuno fa bed&brunch?
Vi ringrazio molto per ogni suggerimento che riceverò, scusate se sono stata prolissa, ma i dubbi sono tanti!
Grazie ancora di condividere la vostra esperienza!
Sonia

SoniaQ
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Daniela il Mar Ott 14, 2014 9:11 am

C'è solo uno storico forumista, esperto, conciso e fortunatamente della tua regione, in grado di rispondere alle tue poche richieste.
Nell'attesa, se ha qualche altra domanda, scrivi pure.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  SoniaQ il Mar Ott 14, 2014 10:17 am

Slave Daniela, grazie mille per la risposta. Vedo che il sarcasmo non manca :), bene, l'ironia è sempre segno di intelligenza! Mi auguro che l'esperto passi da queste parti e non si lasci ingannare dalla lunghezza del post, per metà delle domande mi basterebbe un si o un no! Attendo speranzosa e continuo nella ricerca di info. Buona giornata!

SoniaQ
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Francesco il Mar Ott 14, 2014 11:39 am

Io mi sono bloccato al quesito n° 1. Cosa intendi per guest house ?

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
avatar
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  SoniaQ il Mar Ott 14, 2014 11:52 am

Ciao Francesco, grazie :) Hai ragione ho formulato male la domanda! Volevo chiedere se nel nome del BB deve esserci la dicitura BB oppure posso chiamarlo anche guest house (es: Pappappero guest house o Pappappero Bed&Brunch invece di Pappappero Bed&Breakfast)

ps. se ho esagerato con le domande e sono troppo particolari desisto :). A qualcuno è capitato di avere dei nodi da sciogliere rispetto a parti poco chiare o mancanti nei regolamenti regionali, ed ha deciso di rivolgersi a un esperto in materia? avete da consigliarmi qualche associazione?

Grazie mille per la disponibilità!

SoniaQ
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  PaolaB. il Mar Ott 14, 2014 11:58 am

SoniaQ ha scritto:Ciao Francesco, grazie :) Hai ragione ho formulato male la domanda! Volevo chiedere se nel nome del BB deve esserci la dicitura BB oppure posso chiamarlo anche guest house (es: Pappappero guest house o Pappappero Bed&Brunch invece di Pappappero Bed&Breakfast)

ps. se ho esagerato con le domande e sono troppo particolari desisto :). A qualcuno è capitato di avere dei nodi da sciogliere rispetto a parti poco chiare o mancanti nei regolamenti regionali, ed ha deciso di rivolgersi a un esperto in materia? avete da consigliarmi qualche associazione?

Grazie mille per la disponibilità!

Noi siamo di Regioni diverse e non sappiamo esserti di molto aiuto.
Per sciogliere molti dubbi e domande in attesa del tuo corregionale, ti consiglio di scaricarti la Legge Regionale Pugliese.
Credo che sia la miglior sorgente di informazioni Very Happy

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  SoniaQ il Mar Ott 14, 2014 12:38 pm

Grazie mille Paola, già fatto, la so a memoria! :)
Ci sono cose che non mi sono chiare che vorrei capire meglio e cose che pensavo fossero generali. Grazie comunque del tuo suggerimento.

SoniaQ
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Gina il Mar Ott 14, 2014 3:07 pm

Ciao, hai provato a rivolgerti allo sportello suap del tuo comune?
Purtroppo leggi diverse da regione a regione non mi permettono di darti risposte certe, io vivo in Toscana. In genere quando si fa richiesta di aprire un B&B ci si deve rivolgere ad un professionista che certifichi planimetria e messa a norma di impianti, abitabilita', metratura con conseguente numero di posti letto ammessi.
Per offrire colazioni casalinghe attenta, non tutte le regioni lo permettono, molto piu' semplice dare prodotti confezionati o freschi ma acquistati da professionisti che seguono il metodo haccp e lo certificano.
Potresti chiedere informazioni anche al tuo commercialista, se segue altri B&B sapra' darti qualche dritta. flower
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Daniela il Mar Ott 14, 2014 3:37 pm

Gentile SoniaQ, tu che conosci la legge regionale a memoria, è lì che hai trovato questi splendidi termini "guest house", "bed & brunch" and so on?
Pappappero comunque è un bellissimo nome per un B&B!
P.S.L'uomo che attendiamo pare sia a tenere un corso ai futuri gestori della Pilippinia.In genere si manifesta ad ore notturne o premattutine da uscita di cane, causa fuso orario, ma confidiamo in lui.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura B&B in Puglia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum