B&B o affittacamere?

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

affittacamere o no ?

Messaggio  Veronica il Lun Gen 10, 2011 3:00 pm

Ciao ,sono Veronica, vorrei aprire un affittacamere in una piccola casetta che però dovrei ristrutturare un pò,in quanto disabitata da molti anni,io non conosco nulla del settore e ho tanta buona volontà,ma a volte non basta. Vivo in provincia di Mantova e non è come essere a Roma come mercato. Vi chiedo cortesemente consigli per vagliare la possibilità di fare affittacamere e se mi date qualche dritta per capire come e cosa devo assolutamente ristrutturare per essere a norma .
Grazie mille.

Veronica
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Lun Gen 10, 2011 3:57 pm

..grazie di essere qui...
...leggi bene bene la tua legge regionale sul turismo (ogni regione ha la sua)
....poi devi rivolgerti al tuo comune e chiedere cosa necessita (ogni comune fa da se')
....poi devi passare in Provincia - settore turismo....
....mi fermo qui....io sono in Veneto e le cose sono diverse.....
....qualche ns collega ti risponderà più approfonditamente...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  veronica il Mar Gen 11, 2011 2:25 pm

grazie, è un buon inizio, mi sono letta tante cose su internet ma è difficile applicare alla mia realtà, in più sono un pò preoccupata perchè tutti mi dicono di fare un indagine di mercato....perchè sembra che quì sia tutto fermo....diciamo così.
Non vorrei partire ed essere già a piedi !!!!! molta insicurezza e dubbi.
Come si fà un'indagine di mercato ?....a chi chiedo? all'ente turistico di zona ?

veronica
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Roberta il Gio Gen 13, 2011 9:44 am

Ciao Veronica, io sono a Montichiari (Brescia), tu di dove? Quale paese in provincia di Mntova?
Io ho aperto un BB poco più di un anno fa e sinceramente, l'unica 'indagine' che ho fatto, è stata quella di valutare le voci di chi abita vicino agli altri bb della mia città che mi dicevano 'beh, si hanno sempre un bel via vai!'....poi non ho pensato più di tanto.
Devi vedere se nella zona dove intendi aprire, ci sono attrattive (tipo ospedali, luoghi per concerti, aziende grandi, zone fieristiche, santuari, ecc...) che siano un'alternativa al turismo della città di Mantova.

Poi vedi sui vari portali, quanti sono gli alberghi, i bb e gli affittacamere della tua zona...
Chiedi in giro, vai alla proloco...
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

B&B o affittacamere?

Messaggio  Elle il Sab Gen 29, 2011 6:59 pm

Ciao a tutti! Ho trovato questo bellissimo forum dove spero di poter entrare un giorno da gestore :-)
Avrei una domanda da farvi.
Ho due piccoli appartamenti, nella riviera ligure, uno di fronte all'altro nello stesso stabile, e avrei intenzione di apririvi un BB.
Il problema è che non sono sicura che il BB possa essere ubicato in due appartamenti distinti...
In uno avrei la possibilità di fare un piccolo ingresso con due camere e due bagni (più piccolo porticato e giardinetto personale per camera), nell'altro vorrei creare un soggiorno vivibile con angolo cottura e una camera con bagno (e sempre piccolo porticato e giardino per ambiente).
So che per la Legge del 2008 è sempre obbligatoria la residenza ma non il domicilio, ed io prenderei la residenza nell'appartamento completo e mio figlio, che mi aiuterebbe nella gestione, nell'altro.
Ma...si puo? In fondo uno dei due appartamenti sarebbe composto solo da camere e bagni, a meno di non adibire ad angolo cottura l'ingressino (ma farebbe ridere, è proprio un piccolo ingresso). Il comune, quando farà il sopralluogo, potrà fare problemi?

Altrimenti avrei pensato all'affittacamere, che ho letto può avere questo tipo di sistemazione (due appartamenti stesso stabile) ma temo di andare incontro a tutta una serie di complicazioni e spese che, con solo tre camere, non so se ne varrebbe la pena.
Qualcuno di voi si trova o si è trovato nella mia situazione? Avete qualche consiglio o conoscenza pratica per me?
Vi ringrazio anticipatamente :-)

Elle
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Sab Gen 29, 2011 9:34 pm

Ciao Elle, io ho aperto da pochi mesi un affittacamere e non sono espertissima, quello che però posso dirti di sicuro che molte regole variano da comune a comune. Un a cosa posso dirtela per certo: se hai la residenza dove apri l'attività, non hai da pagare nessuna tassa ulteriore se non superi le 6 camere (affittacamere non professionale o bed and breackfast se hai haccp).
C'è da ritirare in comune dei moduli da riempire per poi riportarli compilati e da presentare richiesta e permesso per apporre la targa all'esterno se decidi di metterla.
In ogni caso qui ci sono persone molto più esperte di me che sapranno darti buoni consigli, ma la prima cosa da farsi, credo che sia andare in comune, sportello addetto al turismo, dove ti daranno tutte le dritte.
Ti attendiamo presto come gestore del tuo b&b!
Ciao Ciao! cou30

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Giory il Dom Gen 30, 2011 3:54 pm

Ciao Elle,

io dovrei aprire tra qualche mese e sto per iniziare la ristrutturazione. Se ho capito bene quello che scrivi, la mia situazione assomiglia un po' alla tua: ho una grossa casa in campagna divisa in più appartamenti e vorrei utilizzarne due da adibire a b&b. Al momento hanno le entrate uno di fronte all'altro e internamente sono adiacenti: fino a pochi anni fa il regolamento prevedeva che le attività di b&b potessero svolgersi in massimo due appartamenti ubicati nello stesso stabile, poi quello specifico articolo è stato cambiato e ora si parla di un unico appartamento. Per ovviare a questo problema provvederò ad unire catastalmente i due appartamenti. Considerà però che io sono in Toscana, dove non si fa distinzione tra b&b e affittacamere a livello di regolamento, e che le leggi sul turismo sono diverse da regione a regione, mentre alcuni specifici regolamenti sono diversi per ogni provincia o addirittura comune come diceva Stefania

Giory
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  teresa il Dom Gen 30, 2011 5:46 pm

Ciao Elle. Noi siamo affittacamere ad Udine e la procedura di apertura non ci ha creato particolari difficoltà o spese.
Se ho capito bene la tua idea, penso ti sarebbe difficile usare gli appartamenti come B&B in quanto al momento dell'inizio attività deve presentare al Comune la planimetria del B&B contestualmente a quella della parte di casa in cui risiedete tu e tuo figlio.
Non so, però, se la legge ligure prevede modalità diverse, in FVG è così.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Elle il Ven Feb 04, 2011 8:19 pm

Ciao, rieccomi :-) E grazie davvero per le risposte.
Ho chiamato in Comune e mi hanno confermato che il BB deve essere in un unico appartamento.Mi hanno anche detto, però che, volendo, potrei fare il BB in uno e poi affittarmi l'altro come fosse un appartamento normale per le vacanze.
Il fatto è che io ho proprio in mente un vero BB, da gestire, arredare, far vivere come un bed and breakfast, e questo comporta anche pubblicizzarlo ed essere in regola...che faccio, pubblicizzo un soggiorno con camera ? La piantina sarebbe di un solo appartamento, per cui...
Per gli affittacamere la legge del 13 marzo 2009 recita:
1. Gli affittacamere sono pubblici esercizi e in quanto tali devono garantire
un’offerta libera e indifferenziata al pubblico.
2. Ai sensi della Legge per unità abitative si intendono gli spazi della struttura
ricettiva di affittacamere destinati all’alloggio degli ospiti e costituiti da uno o due
locali tra loro comunicanti e dotati di un unico accesso esterno.
E quindi sto cercando di aggirare l'ostacolo, sostituendo uno dei due appartamenti con uno adiacente. Posso farlo perchè sono in fase di acquisto e l'impresa mi viene incontro in questo senso, anche se vado a spendere qualcosa di più, mi conviene farlo proprio perchè altrimenti il mio progetto non può prendere vita. Del resto ho venduto per comprare, e l'ho fatto proprio pensando a questo sogno di BB :-)
Ora devo informarmi bene per come procedere per unificarli, ma insomma...la strada l'ho intrapresa!
Tra l'altro, la gentilissima signora del comune mi ha detto che la legge è leggermente cambiata e ora si può avere la residenza solo e non si ha l'obbligo il domicilio e non c'è più l'obbligo di non manipolare le colazioni.
Che dite, varrà la pena fare qualcosa in casa, come marmellate e torte? ;-) So che non tutti lo ritengono conveniente però a me parrebbe una bella cosa...

Ora avrei alcune domande "tecniche" e spero potrete darmi una mano, in mezzo ai mille pensieri tutti belli su arredamento, piastrelle dei bagni, colori da usare, sto iniziando a pensare anche alle cose pratiche.
Per esempio.
La tv si può "offrire"? Occorre pagare una tassa speciale o basta il normale abbonamento?
Il pc, magari con wirless, è possibile metterlo tra i servizi offerti? Ho letto che ci sono problemi legati alla sicurezza... (ma gli ospiti sono regolarmente registrati per cui, non è come in un internet point che basta dare + dati?)
Per il pagamento, come è meglio procedere? Vorrei offrire la possibilità della carta di credito e/o bancomat ma non so se ci sono molte spese e se un privato può averla.Del resto solo contanti mi sembra troppo riduttivo. Voi come fate?
Tra l'altro una carta di credito data come "garanzia", anche se non si addebita niente anticipatamente, potrebbe servire contro le eventuali truffe, no? ( a proposito, come vi comportate per evitarle..?)
Altra cosa, le ricevute fatte al cliente devono essere inviate alla Polizia Municipale o in Questura, o....? Come ci si regola con la legge, in generale, e con quella sulla rpivacy?
Ultima cosa, ma solo di quelle che mi vengono in mente ora, per l'elettricità ho letto che è meglio installare un dispositivo tipo alberghi, che quando il cliente esce si stacca automaticamente, ma non ho idea di come e a chi rivolgermi....
Le spese.
All'incirca potete dirmi a che spese fisse mensili si va incontro ?
SCUSATE le tante domande ma se inizio a pensare mi si parano davanti milioni di cose che, finchè il sogno restava un sogno...non vedevo più di tanto.
Ho ancora tempo, tra lavori e tutto il resto penso passerà almeno un annetto, però penso sia meglio iniziare ad organizzare il tutto già ora.
GRAZIE per tutto l'aiuto che potrete darmi, e consigli ed esperienze, spero davvero di arrivare al giorno in cui potrò iscrivermi come gestore :-)))


Elle
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 05, 2011 9:56 am

Cara Elle.....
...mi sembra che tu abbia un po' di confusione.....
...cmq...in questo week end molti di noi sono radunati in meeting in quel di Venezia....( ed io che sono a due passi non riesco ad unirmi a loro per via di clienti)
porta pazienza che da lunedì qualcuno di noi di risponderà in merito....

..in linea di max o riesci ad aprire come BB e ci abiti con residenza e tutto quel che segue o fai affittacamere e la gestione è molto più semplice...
..in questi giorni la regione Veneto sta preparando una nuova bozza di regolamento per bb affittacamere ecc.. ti conviene attendere e vedere cosa dicono...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Sab Feb 05, 2011 10:28 am

Ciao Elle,
per chi deve iniziare le tue domande sono tutte lecite (io ne sò qualche cosa.....).
Sono pochi mesi che io ho iniziato l'attività per cui, come ti ha anticipato Fabrizia, le colleghe più esperte potranno aiutarti sicuramente meglio di me; quello che posso dirti è che in realtà cambia poco tra affittacamere e B&B, per quello che ne sò, in alcune regioni, come la mia (toscana) occorreva avere il certificato dell'HCCP per la manipolazione, per il resto rimaneva tutto uguale. Cambia qualche cosa se l'affittacamere è "professionale" o "non professionale", ma se tu hai la residenza nella stessa unità immobiliare dove svolgi l'attività è "non professionale" e non comporta di nessuna tassa aggiuntiva (TV-nettezza).
Per quanto riguarda il domicilio, non è obbligatorio per legge, ma è NECESSARIO se vuoi intraprendere l'attività di B&B solo per il fatto che i clienti vanno seguiti, aiutati e soprattutto...controllati! Poi c'è il fatto delle colazioni che devi preparare, a meno che tu dia loro la possibilità di prepararsela da soli (self service).
L'uso del PC e della TV sono servizi aggiuntivi che non comportano per te spese in più, bensì se concedi l'uso del computer ai clienti, puoi fartelo pagare a parte.
Io concedo gratuitamente la connessione WI FI ma non il pc, se vogliono se lo portano dietro (spesso accade).
Sicuramente da lunedì, se avrai bisogno sapranno aiutarti meglio di me..........
Ciao Ciao!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

da dove iniziare???

Messaggio  buba il Mer Feb 09, 2011 12:12 pm

Ciao a tutti,
mi chiamo Fabrizia e sono come molti di voi un'aspirante gestore di B&B o Affittacamere.
Inserisco come nome utente il mio nomignolo perché Fabrizia esiste già!!!
Il mio progetto è un po' diverso dal solito perché vorrei legare l'attività ricettiva al mio laboratorio di ceramica e non alla mia abitazione, che comunque non escludo divenga questa, utilizzando i due piani superiori dello stabile.
Il risultato sarebbe un luogo dove trovare ricezione turistica ma anche attività creative a 15 minuti a piedi dal Colosseo, mi sembra interessante........ ma da dove incomincio????
Attualmente il palazzo è diviso in tre appartamenti, uno per livello. Devo fare una DIA e unificare i due piani per la ricezione o non è necessario?
A chi mi rivolgo per la documentazione?
Insomma mi serve l' ABC.
Potete aiutarmi?
Grazie

buba
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Mer Feb 09, 2011 12:47 pm

..ciao Fabrizia di Roma......io sono Fabrizia di Cadoneghe/Padova.....
..benvenuta tra di noi.....
...abbi pazienza che qualche romana ti risponderà in merito....
...purtroppo in Italia ci sono leggi turistiche regionali molto diverse tra le regioni.....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Elle il Lun Feb 14, 2011 10:39 pm

............Nessuna risposta per me? Nessun gestore ligure che può aiutarmi ?
So di aver fatto molte domande, ma mi farebbe davvero piacere poter interagire con voi.
In ognii caso grazie.

Elle
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  teresa il Lun Feb 14, 2011 10:51 pm

Frastornati dai festeggiamenti veneziani siamo in ritardo.... Very Happy

Mi torna nuovissima quella della manipolazione dei cibi.
Il WI FI io lo dò, la legge è incerta...a me hanno detto che fanno fede le schedine della questura: lo spero.
La tv sì, io pago il canone speciale.
Il POS non ci penso nemmeno, mi pare una complicazione...noi contanti, assegni e bonifici.
Credo che la soluzione che hai in mente sia ottima...sei entusiasta SICURAMENTE ce la farai. Non è difficile se c'è passione e voglia di fare.

Forse mi è sfuggito...Liguria dove?

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Mar Feb 15, 2011 12:42 am

="Elle"] ............Nessuna risposta per me? Nessun gestore ligure che può aiutarmi ?
So di aver fatto molte domande, ma mi farebbe davvero piacere poter interagire con voi.
In ognii caso grazie.





Io avevo risposto subito Elle quando le altre erano a Venezia......non sono stata di molto aiuto forse, ma ce l'ho messa tutta!!!!!!!!!!!!!! hein
cucu

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Elle il Mar Feb 15, 2011 11:12 pm

Vero Stefania, ma a voi "prime" avevo già detto grazie e............travolto con altre mille domande!!! Very Happy
Mi mancavano tutti gli altri che spero di sentire presto.
E ora dico grazie per i chiarimenti a Teresa, non avevo tenuto conto del vostro raduno che poteva aver sfasato i tempi, scusa Embarassed
Com'è andato, che avete fatto di bello? (se potete parlarne "di qua") ;-)

Per quanto riguarda la manipolazione possibile, in effetti, mi è stato detto dalla signora del Comune, ma nella legge non l'ho letto, così come del domicilio non più obbligatorio. Mi informerò meglio, naturalmente.
Intanto comincio a raccogliere tutte le info possibili, l'entusiasmo c'è e il tempo non mi manca perchè sono partita per .......tempo! velo
Quello che invece ho letto, accidenti, è che i giorni di chiusura sono notevolmente lievitati......150 se non sbaglio, contro i 90 di prima. Sono davvero tanti, non vi pare?

Sono in una cittadina della riviera ligure, scusa Teresa se non sono più precisa ma, in questa parte aperta a tutti preferisco mantenere un minimo di riservatezza, vicino al mare e ai monti come spesso accade nella nostra bella terra :-)

Elle
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Ospite il Mer Feb 16, 2011 9:25 am

Qui da noi, in toscana, ad esempio non ci sono i giorni di chiusura obbligatori: io non chiudo mai. Informati, tante volte fosse cambiato il regolamento nel frattempo, a me lo hanno fatto inserire anche nei documenti che ho consegnato in comune.....senti un pò....
Ciao Ciao! cou cou cou cou cou cou cou cou cou cou cou cou cou

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire BeB o Affittacamere?

Messaggio  Paoletto il Ven Mar 04, 2011 2:12 pm

Innanzitutto un saluto a tutto il forum. Ho letto molti post ma sono qui per chiedervi alcuni chiarimenti.
Sono di roma e potrei avere una casa con 4 camere a disposizione e 3 bagni, una grande cucina con sala da pranzo annessa spendendo circa 1000 euro mese di affitto/mutuo. La casa è in zona Appia vicino alla metro.
Non ci andrei ad abitare, ma vorrei aprirci un affittacamere. Ora veniamo alle domande:
1- x aprire un affittacamere bisogna aprire una partita iva?
2- su roma che tasso di occupabilità bisogna considerare
3- mediamente le spese vive tipo pulizie+colazione+ed eventualmente altro quanto incidono % a camera.
4- per il b&b invece bisogna viverci vero?

Vi ringrazio a tutti

Paolo

Paoletto
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  teresa il Ven Mar 04, 2011 3:05 pm

Ciao Paoletto Very Happy

In friuli non serve partita iva fino ad un massimo di 6 camere, controlla la legge del Lazio perchè potrebbe essere diversa.
Le spese: secondo me a seconda di come gestisci. Un esempio: se chiami per le pulizie e lavi in lavanderia le spese salgono parecchio... se lo fate in casa è tutt'altra storia.
Noi (situazione simile alla tua: affittacamere con 4 camere) calcoliamo una spesa giornaliera di 30/40 euro considera che chiamo raramente a pulire e lavo da me o nella lavanderia a gettone. Spendo abbastanza per le colazioni, ma trovo ci sia un ritorno e sia una spesa che vale la pena fare.
Sull'Appia ovviamente ti puoi permettere prezzi ben più alti dei miei. A Roma lavori sempre, se non si lavora lì dove? E' in assoluto il posto più bello al mondo!
1000 euro di mutuo al mese? io lo farei, eccome!

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Paoletto il Mer Mar 09, 2011 4:02 pm

Grazie Teresa, ma non sono riuscito a scoprire se a Roma ho bisogno di partite Iva.
Avrei una 2° casa ma ho la residenza altrove con la famiglia, quindi nessun B&B ma affittacamere?

ciao
Grazie

Paoletto
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  teresa il Mer Mar 09, 2011 5:05 pm

sì affittacamere

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

consigli

Messaggio  veronica il Gio Apr 14, 2011 4:49 pm

Ciao ragazzi mi chiamo anch'io veronica e vorrei aprire un b&b o un affittacamere a castiglione delle stiviere. Mia mamma ha una casa anni 70 con grandi potenzialità. 2 piani, sotto cucina/ripostiglio/lavanderia/bagno/una matrimoniale e poi una grande stanza tutta aperta. poi un secondo piano costituito da ingresso indipendente/2 matrimoniali/1 singola/1 bagno/cucina con sala da pranzo/grande salone e una terrazza che si estende su 3 lati della casa. poi circa 750 mq di area verde. molto comoda ai servizi: poco distante c'è entrata/uscita statale brescia-mantova; l'aereoporto di montichiari è vicino; il lago di garda altrettanto; le colline moreniche; mantova/brescia/verona.....ci sono ovviamente lavori di ristrutturazione da fare: avevo pensato di abitare a piano terra, ricavare 3 matrimoniali con bagno privato al secondo piano e lasciare la cucina+sala da pranzo a disposizione dei clienti. Meglio un b&b o un affittacamere? La zona secondo voi può andare bene? Rende questa attività? Io sono giovane, con lavoro precario, senza impegni particolari. Inoltre nei viaggi che ho fatto ho sempre soggiornato in b&b e mi piace molto questa idea di turismo. Ho voglia di fare, pochi soldi, ho fatto un corso di marketing di un anno, navigo bene in internet....ce la potrei fare? Ma da dove partire? Sono proprio a zero....se qualcuno mi vuole dare qualche consiglio?!?

Grazie

veronica
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Roberta il Ven Apr 15, 2011 2:22 pm

Ciao Veronica!
Come forse avrai letto nel post sopra, io mi trovo proprio vicino a te, sono a Montichiari. Forse se hai fatto qualche ricerca su internet nella zona, hai letto anche il nome del mio B&B Colle Santa Margherita. Mi trovo sulla strada che da Montichiari, porta a Calcinato.
Io ho aperto a dicembre 2009 e non avevo molta speranza di lavorare, mi chiedevo chi sarebbe venuto a Montichiari.
Invece mi sbagliavo, perchè ci sono molti motivi per cui la gente viene dalle nostre parti.
Per esempio quest'anno sono già parecchie le volte che le richieste erano decine e decine e non sapevamo più dove mandare la gente.
Certo, ora a Montichiari siamo in 6 B&B, ma a castiglione, se non sbaglio c'è solo A Casa di Alice, vero?
Un acosa che ti consiglio è di fare il possibile per fare un bagno per ogni camera, è indispensabile e la gente lo chiede.
Dove si trova la tua casa?
Io del mio B&B sono abbastanza contenta, certo ci sono periodi dove non viene nessuno come per esempio questo fine settimana, ma va bene anche riposare un pò... Very Happy
Ti raccomando di leggerti bene la legge regionale sul turismo...per esempio, la cucina non la puoi dare in uso agli ospiti!
Se vorrai, ti aspetto a trovarmi; chiamami.
Roberta
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

sono nuova e ho bisogno di un vostro aiuto

Messaggio  maria 45 il Gio Mar 29, 2012 4:51 am

SALVE TUTTI io sono nuova e leggendo qui nel forum ho visto molte anzi tutti più esperti di me nel campo
io sto per avventurarmi nel B&B faccio bene? ci sono guadagni? quanto si può guadagnare al mese?
mi conviene farlo in franchiaising?
aiutatemi vi prego grazie a tutti Embarassed Embarassed Embarassed Very Happy Very Happy Very Happy

maria 45
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B o affittacamere?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum