B&B il mio sogno da realizzare

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

B&B in Trentino (val di Sole)

Messaggio  Bew il Mer Mar 06, 2013 7:57 pm

Buonasera a tutti,
a breve vorremmo trasferirci in Val di Sole, provincia di trento, e dovendo costruire casa non ci dispiacerebbe fare in modo di avere qualche stanza in più per offrire il servizio di B&B.
Già tempo fa avevamo provato a farlo dove viviamo adesso, ma il regolamento condominiale non lo permetteva, così abbiamo accantonato il progetto e adesso non sappiamo più qual'è la normativa vigente in materia e se in trentino le cose funzionano diversamente.
Gradiremmo molto metterci in contatto con qualcuno che possa aiutarci a "studiare" :)
Grazie!

Bew
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  teresa il Mer Mar 06, 2013 9:17 pm

Le normative in materia di turismo sono regionali, dovresti scaricare quella del Trentino.
Non credo, da quello che scrivi, che incontrerai particolari difficoltà a far decollare il tuo progetto.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Ditemi la vostra

Messaggio  Antonio1 il Lun Set 30, 2013 7:09 pm

Buona sera a tutti, mi chiamo Antonio ho 32 anni,ho sempre lavorato a contatto con tanta gente e devo dire che l'ho sempre fatto con piacere ed entusiasmo, poi ho trovato lavoro direi un buon lavoro ma lontano da casa. Mia moglie invece anche lei con un buon lavoro non può seguirmi se non lasciando il suo... io non me la sento e sto seriamente pensando di mollare il mio e di aprire un B&B consapevole del fatto che non si diventa migliardari. L'idea del B&B l'ho sempre avuta perche' il nostro bel paesino sul mare non ne aveva ora invece e' esploso il turismo ed anche i B&B. Il passo da fare e' veramente un salto nel buio soprattutto se considero che dovrei prima comprare una casa per poi adattarla all'attività.
Voi che ne pensate?

Antonio1
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  teresa il Lun Set 30, 2013 8:04 pm

E' difficile considerando la tua situazione di famiglia.. Dico la mia opinione: a costo di sacrifici non lascerei un lavoro, forse in altri momenti...un salto nel buio ora no.
Anche il turismo ha dei bei problemi.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Gina il Lun Set 30, 2013 10:02 pm

Considerando che dovresti addirittura comprare casa e che nelle zone di mare il lavoro e' prevalentemente estivo non mi pare fattibile.
Meglio tenersi il buon lavoro, anche se distante e cercare nel frattempo qualcosa che possa riavvicinare uno dei due. cou30 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Ditemi la vostra

Messaggio  Antonio1 il Mar Ott 01, 2013 11:34 am

In effetti per quanto intenso il flusso turistico e' prettamente estivo volendo anche dalla primavera a settembre, ma non sono ancora nella situazione disperata da tentare un salto del genere soprattutto considerando che non ho una casa già a disposizione. cmq grazie a tutti per la disponibilità a presto

Antonio1
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Quando non dovete aprire un B&B

Messaggio  Gianluca il Sab Nov 09, 2013 3:48 pm

Ciao Antonio , premetto che ho una certa idea su quello che sto per chiedere e che non sono del tutto un amatore di Inernet ... ho avuto un negozio di informatica per 10 anni ...

... però per quanto riguarda il B&B mi piacerebbe moltissimo approfondire ed entrare nello specifico di questa tua frase se fosse possibile .... drunken 

" Ma avete idea di come potervi procacciare i clienti???? Pochissimi verranno da voi perchè avete una bella insegna o siete iscritti alle agenzie del turismo. Se utilizzate internet in maniera amatoriale, se non avete conoscenza della lingua inglese, se non conoscete le nozioni basilari del marketing, difficlmente avrete una sufficiente clientela che vi permetta di ammortizzare le spese e guadagnarci."

gazie della pazienza e del tempo che potrete dedicare a ciò alien 

Gianluca
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

quando NON aprire un B&B

Messaggio  Gianluca il Sab Nov 09, 2013 4:07 pm

...... scusate se posto ancora ma un altro dubbio mi sorge leggendovi ....affraid  spesso leggo che l lavoro del B&B non si deve considerere che un entrata aggiuntiva ... e ancora che non può essere considerato un lavoro primario ... però poi leggo ancora che il B&B ti impegna 24 ore su 24 e ancora che se si vuol fare funzionare bene un B&B bisogna dedicarci moltissimo tempo .... laver   repassez       

..... ora mi domando come si può avere un altro lavoro in considerazione di tutte queste premesse che scrivete .... forse mi sono perso qualcosa ?? zzz 

Gianluca
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Gina il Sab Nov 09, 2013 4:42 pm

Un B&B non professionale ha un numero limitato di camere, il lavoro dev'essere svolto a livello familiare e in molte regioni ha l'obbligo di restare chiuso per alcuni mesi. Morale, il reddito prodotto difficilmente sarebbe sufficiente come entrata principale.
Nel mio caso, mio marito lavorando come dipendente a tempo indeterminato, porta la pagnotta a casa, io che svolgo il lavoro di casalinga, gestisco il B&B e aggiungo qualcosa al reddito familiare. Very Happy 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Sogno

Messaggio  teresa il Sab Nov 09, 2013 9:16 pm

Gianluca ha scritto:...... scusate se posto ancora ma un altro dubbio mi sorge leggendovi ....affraid  spesso leggo che l lavoro del B&B non si deve considerere che un entrata aggiuntiva ... e ancora che non può essere considerato un lavoro primario ... però poi leggo ancora che il B&B ti impegna 24 ore su 24 e ancora che se si vuol fare funzionare bene un B&B bisogna dedicarci moltissimo tempo .... laver   repassez       

..... ora mi domando come si può avere un altro lavoro in considerazione di tutte queste premesse che scrivete .... forse mi sono perso qualcosa ??  zzz 
Questa è facile: la famiglia collabora e si divide i compiti, dovrebbe risultare ovvio.
Vedo che ti fai un sacco di domande decisamente premature, rispetta le varie fasi, informati nei posti preposti riguardo le normative, e prendi le tue decisioni. In caso, dopo superate queste fasi, ci si rilegge....

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

ho una bella idea...ce la posso fare?

Messaggio  anitac il Sab Nov 30, 2013 3:32 pm

Ciao! Sono una giovane ragazza, neolaureata, e da un bel pò di tempo progetto mentalmente il mio affittacamere. Sarebbe il mio sogno, non mi interessa lavorare in ciò in cui mi sono laureata..tante scartoffie e zero rapporti umani...a me invece piacciono le persone e farle stare bene ,gestire un affittacamere sarebbe sia impegnativo ma proprio il futuro che vedo per me.
Ho un'idea in mente, molto originale e diversa dai soliti b&b..che credo possa davvero funzionare. Il problema? I mezzi e i fondi con cui realizzarla..non ho una mia proprietà perciò dovrei prenderla in affitto o in gestione..ma a me servirebbe, più che un immobile in un centro storico, una casa all'aperto con un grande giardino..come posso partire per realizzare tutto ciò?
Io abito in veneto e faccio la cameriera in un ristorante da otto anni..e so benissimo quanto sia importante accogliere le persone con un sorriso, quanta pazienza ci voglia e anche quanta soddisfazione ci sia.
Gestirei l affittacamere con il mio compagno che è il proprietario del ristorante in cui lavoro e di cui non ne può più perché lo gestisce con tutta la sua famiglia (fratelli e genitori) e insorgono discussioni ogni giorno. Lui è molto bravo in questo settore, fa sia il cuoco sia il titolare, nel senso che sa bene come accogliere e trattare con le persone.
Se qualcuno della mia regione ha una casa e sta pensando a farla fruttare..parliamone Very Happy 
So che è tutto campato in aria e di mezzi ne ho gran pochi, ma ho una idea ben precisa..e in fondo questo forum è apposta per chi ha e chi fortunatamente coltiva questo sogno!accetto tutti i consigli che vorrete darmi.. Grazie ciao!

anitac
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Gina il Lun Dic 02, 2013 8:38 am

Ciao,
I sogni si coltivano a piccoli passi, comincia leggendo la legge regionale veneta per i B&B, forse potresti prendere una casa in affitto per andarci a vivere tu e il tuo fidanzato... Se vi sposate poi ecco che corredo e qualche regalo possono servire per iniziare l'attivita'...
Scegli una casa che abbia almeno un paio di camere in piu', vicinissima al ristorante, questo vi permetterebbe di continuare il vs. Attuale lavoro, magari convenzionandovi con i pasti, in questo modo avreste un'entrata sicura prima che il B&B cominci a funzionare, clienti del ristorante potrebbero talvolta fermarsi a dormire, insomma, vi buttereste nell'impresa col paracadute.
Una volta sperimentato per qualche anno, potreste essere pronti a fare il salto e avviare l'affittacamere dei vs. Sogni. flower 

Piccolo appunto, tu chiedi consigli e suggerimenti, dici di avere un'idea di affittacamere nuova e di possibile successo ma ti guardi bene dal condividerla con noi... hein 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

hai ragione gina

Messaggio  anitac il Lun Dic 02, 2013 11:58 am

Ma l ho fatto solo perché non volevo scrivere un papiro di cose tutte subito...
Non per diffidenza..pardon è la prima volta che scrivo qui e anche la prima di cui parlo di ciò che vorrei fare veramente! Embarassed 
Ti ringrazio del tuo consiglio...!! Certo è cosa molto lunga...tutta in salita! velo 
Comunque la mia idea era di fare qualcosa di interattivo con i clienti.. Il mio ragazzo potrebbe tenere dei laboratori di cucina ogni tanto..privilegiando i prodotti che noi coltiveremo..e fin qui non è niente di innovativo, io poi mi faccio i cosmetici in casa e pensavo che io potevo fare altrettanto condividendo questa mia passione! Niente di astronomico e complicato ma credo che sia carino che poi magari le clienti possano portarsi a casa la crema viso che hanno fatto con le loro mani e con buoni ingredienti! Ecco cercare di lasciare un impronta bío ai clienti coinvolgendoli.. Fanno bene a loro e all ambiente!
Ripeto magari sono tutte idee mie e non è nulla di nuovo o vincente.. Però almeno nella mia zona non c è nulla di simile!
Grazie ancora..!

anitac
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Gina il Lun Dic 02, 2013 1:17 pm

Offrire un servizio in piu' e' una buona idea, per i corsi di cucina ci sarebbe da informarsi bene cosa serve, probabilmente una cucina a norma, manuale di autocontrollo... Insomma, tutte cose che chi gestisce un ristorante gia' conosce!
Potreste partire sempre con il ristorante di appoggio, formarvi cosi un book di ospiti a tema che vi seguirebbero poi in campagna nel futuro affittacamere fai 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

grazie!!

Messaggio  anitac il Lun Dic 02, 2013 2:37 pm

Spero di poter tornare a scrivere in questo forum...ma come gestore! Intanto continuo a leggervi... Grazie per quello che fate!! I love you 

anitac
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Un sogno realizzabile?

Messaggio  Riccardo il Mer Gen 29, 2014 10:28 pm

Un caro saluto a tutti :-)

Scrivo su questo forum non da gestore ma da "sognatore"  merlin 

Forse vi avranno posto in mille una domanda del genere ma........volevo chiedere.....

Partendo da quasi zero, stufo della vita impiegatizia, secondo la vostra esperienza.......potrei aprire un B&B( naturalmente regole permettendo e dopo aver letto le norme della regione scelta) ?

Non vorrei apparire superficiale ma il primo passo per cercare di concretizzare qualcosa è rendersi conto se non sia solo un fuoco di paglia momentaneo che, se cosi' fosse, da sogno si potrebbe trasformare in incubo.

Mi rendo conto che parto con pochi soldini ma non esistono appoggi di partenza regionali o possibilita' agevolate?

Io avrei molta voglia di dedicarmi, anche a tempo pieno, a questo genere di progetto...con tutto lo spirito del caso e la consapevolezza che ci vuole una buona dose di sacrificio.....ma so che sarebbe un lavoro piu' adatto a quello che sono.

Ma si sa... che purtroppo tante parole e molte intenzioni si scontrano con la dura realta' del dio denaro.

Possibile che devo necessariamente rimanere incollato a un lavoro solo perche' mi fa sopravvivere e basta???

Incoraggiatemi o dissuadetemi per favore  Question


Riccardo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  teresa il Gio Gen 30, 2014 9:37 am

Sarò scontata, ma ci sono migliaia e migliaia di persone che vorrebbero stare al tuo posto.  Very Happy 
Se hai una casa tua da trasformare, in parte, a B&b potrebbe essere possibile. Non conterei su contributi, non se ne ha notizia.
Anche trasformando una parte di casa in B&b, mi terrei stretto il lavoro almeno fino alla certezza che gli ospiti arrivano e il guadagno c'è.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Beb e' scambio culturale

Messaggio  Yoghy il Mer Lug 02, 2014 10:55 pm

Buonasera a tutti sono nuova ho 42 anni e vivo a venaria reale in provincia di Torino, ma sono da sempre innamorata di Roma, mi piacerebbe tanto aprire un beb lima i prezzi degli alloggi sono proibitivi, allora oensavo per cominciare di prendermi un alloggio con due stanze, qui vicino alla reggia, che dite conviene, ho paura che non avrebbe gli stessi risultati che aprire a Roma, pur essendo una zona molto visitata per via della reggia, non riuscirei ad avere le camere piene quasi tutto l'anno forse conviene aspettare un occasione a Roma, e trasferirmi li....qualcuno Ha idea se a Torino e dintorni i beb funzionano?

Yoghy
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  PaolaB. il Gio Lug 03, 2014 7:54 am

Yoghy ha scritto:Buonasera a tutti sono nuova ho 42 anni e vivo a venaria reale in provincia di Torino, ma sono da sempre innamorata di Roma, mi piacerebbe tanto aprire un beb lima i prezzi degli alloggi sono proibitivi, allora oensavo per cominciare di prendermi un alloggio con due stanze, qui vicino alla reggia, che dite conviene, ho paura che non avrebbe  gli stessi risultati che aprire a Roma, pur essendo una zona molto visitata per via della reggia, non riuscirei ad avere le camere piene quasi tutto l'anno forse conviene aspettare un occasione a Roma, e trasferirmi li....qualcuno Ha idea se a Torino e dintorni i beb funzionano?

Buongiorno Yoghi  Very Happy 
Ognuno di noi ha fatto con quello che aveva e dove era senza nessun tipo di certezza.
Il fatto di essere vicini ad un monumento così importante potrebbe vantaggioso.Ma nessuno di noi può dirti se le cose potranno funzionare perchè dipende da tante variabili.
Anche aprire a Roma non ti darebbe nessun risultato certo e il rischio, visto che ti devi trasferire e tutto, sarebbe ancora più alto.
Informati bene, leggiti la tua Legge regionale riguardo ai B&B così ti fai un'idea più precisa anche su quello che puoi realmente fare.

P.S Ricordati che il B&B è "scambio culturale" ma in prima istanza è un'attività che implica impegni non indifferenti come tempo, disponibilità, pazienza.Cose da non sottovalutare assolutamente.

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Yoghy il Gio Lug 03, 2014 9:13 am

Grazie mille per i preziosi consigli Paola, e da tanto tempo che volevo aprire un beb sia per come sono fatta che mi piace stare insieme alla gente, organizzarmi oer una calorosa accoglenza, cercare di essere un punto di riferimento per il turista, con consiglie curiosita' per rendere piu' piacevole il soggiorno, sono entusiasta di questo, ma so anche che ci sara' parecchio da lavorare. Forse hai ragione tu meglio ridimensionarmi e pensare di aprire nella mia zona. Ma come clienti stranieri, quali sono quelli che maggiormente visitano il nostro paese? Io me la cavo abbastanza con l' inglese, e' sufficiente? Grazie

Yoghy
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  PaolaB. il Gio Lug 03, 2014 10:39 am

L'inglese va benissimo. Lo parlano un po' tutti  Very Happy Dal medio Oriente, al Giappone alla Cina, per non parlare, ovviamente, di americani, australiani, scandinavi...e inglesi of course... Very Happy

P:S Yoghi, se firmassi con il tuo vero nome sarebbe carino e gentile per noi tutti che ti leggiamo. Very Happy 

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Rosy C. il Sab Lug 05, 2014 4:44 pm

Hai ragione Paola scusa, yoghy e' il mio pseudonimo da quando ero piccola...
Girando in internet ho trovato un po' di info che mi hanno chiarito un po' le idee intanto quasi certamente ho deciso di aprire il beb a Torino, anche se adoro Roma, ma i prezzi degli alloggi sono fuori dalla mia portata. Per cominciare pensavo di cercare un alloggio che avesse una camera ed un bagno in piu' della camera e cucina che ho ora, poi se le cose vanno bene faccio sempre in tempo a cercare qualcosa di piu' grande.
Certo avere solo una camera non fruttera molto, ma inizio a fare esperienza e a capire le esigenze dei clienti. Secondo voi i condomini sono restii ad avere un beb nel palazzo potrebbero essere un problema anche se il regolamento non da delle limitazioni?
Mi conviene iniziare con una ricerca di mercato per individuare una zona, con meno beb? e poi un ultima cosa conviene fare dei corsi ho l'esperienza si fa sul campo? Grazie per aiutarmi a rispondere ai miei dubbi!

Rosy C.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

apertura di un b&B

Messaggio  luciano il Mer Lug 16, 2014 7:59 am

Per prima cosa dovresti trovare chi ti affitta una casa e TI consenta di poter aprire un'attività di B&B - credo non ci sia nessuna legge che impedisca di aprire un B&B in un condominio fatti salvi i requisiti di legge e gli altri condomini non lo possono vietare ( anche se svolgere un'attività in un clima ostile non è l'ideale )

luciano
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 01.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  teresa il Mer Lug 16, 2014 1:53 pm

Il regolamento del condominio non deve vietare "attività commerciali" e similari, se le vieta non si può aprire.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Da zero!!!

Messaggio  Francesco82 il Mer Lug 29, 2015 5:36 pm

Ciao =D

io mi chiamo Francesco, e sono proprio "uno qualunque"!!

ho 32 anni e ho appena perso il mio lavoro di insegnante alle superiori , invece che struggermi nel dolore ho deciso di iniziare questa avventura che sogno di fare da tanto tanto!

proprio per il mio "unoqualunquismo" non posso contare su grosse somme non ho un immobile di mia proprietà, ne tantomeno ho nessuno su cui poter fare affidamento...
ho solo un sacco di amici che fanno il tifo per me, una ragazza fantastica che ha stima nei miei confronti e due genitori che hanno già fatto tantissimo per me e a cui proprio non me la sento di chiedere nulla visto quello che hann gia dato...senza contare l'amore sconfinato per il mare, la Maremma (dove vorrei iniziare la mia avventura) e per tutto cio che è "RASENNA"!!!

quindi eccomi qui
si parte!!!
da zero!!!
ho letto forum...
ho letto articoli e recensioni...
ho letto leggi...
e ho un appuntamento con un personaggio del SUAP della provincia di Grosseto per chiarimenti su burocrazia e finanziamenti vari...



Quello che chiedo a questo fantastico forum (che mi è già stato utilissimo , e di questo Vi ringrazio di cuore) se conoscete qualcuno che ha voglia di iniziare quest' avventura con me...partendo da poco o nulla, ma con tanto entusiasmo, onestà, allegria e voglia di fare, per arrivare a realizzare il nostro B&B.


Grazie mille davvero

PS: non conoscendo le regole de forum non ho messo la mia mail privata, ma sono disposto ovviamente a lasciare qualsiasi tipo di contatto

ciao =D
Francesco

Francesco82
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: B&B il mio sogno da realizzare

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum