Aprire un B&B a Roma

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 1 di 14 1, 2, 3 ... 7 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aprire un B&B a Roma

Messaggio  angelill il Sab Mag 08, 2010 1:37 am

ciao ragazzi non potete capire com'è è cambiata la mia vita da quando ho conosciuto i forum...ma bando alle ciance, siccome avrei intenzione di compare una casa a roma e poi aprirci un bed and breakfast e gestirmelo io vorrei sapere :
1 quanto puo essere redditivo in una citta come roma?(magari se c'è qualcuno di roma che può darmi qualche info sicuro è molto ben accetto)
2 quanto puo essere pericoloso viverci anche come coinquilino?

angelill
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  carmen il Sab Mag 08, 2010 6:39 am

benvenuto innanzitutto.
roma?? città storica e piena di arte...
ovvio che se apri un B&B hai certezza quasi massima che andrà tutto bene...
e poi viverci come coinquilino...io vivo nel mio B&B e non c'è nessun problema basta soltanto che al chek in..ai tuoi ospiti chiedi un documento fai notifica alla pubblica sicurezza..e dovresti dormire sonni tranquilli....

ad maiora...
avatar
carmen

Data d'iscrizione : 18.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Ospite il Sab Mag 08, 2010 9:39 am

La Nostra Legge Regionale ci OBBLIGA A RISIEDERE NEL B&B drunken altrimenti non potremmo chiamarlo B&B ...

dovresti dare un 'occhiatina al regolamento prima di comprar casa Very Happy che a Roma si sa costa un tantino di più pale
cou30

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

info riguardo apertura bed and breakfast roma

Messaggio  angelill il Dom Mag 09, 2010 6:45 pm

Care Lucia e Carmen vi ringrazio tantissimo per le vostre risposte tempestive però avrei un ulteriore domanda...secondo voi riuscirei ad arrivare a un 2000 euro al mese di guadagno?

angelill
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Ospite il Dom Mag 09, 2010 8:14 pm

angelill ha scritto:Care Lucia e Carmen vi ringrazio tantissimo per le vostre risposte tempestive però avrei un ulteriore domanda...secondo voi riuscirei ad arrivare a un 2000 euro al mese di guadagno?
al netto delle spese (affitto e/o mutuo compreso Shocked ) credo proprio... di NO pale
cmq dipende da quanti posti letto hai, dalla zona, da come pubblicizzi il B&B, ecc..

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Anita il Dom Mag 09, 2010 8:36 pm

Ciao! io ho un B&B a Roma, in periferia, verso i Castelli romani.
La legge del B&B ti obbliga ad abitarci, altrimento non sarebbe un b&b che vuol pressochè dire "ospitare in casa propria". La legge della regione Lazio non permette di avere più di 6 posti letto, obbliga anche ad una chiusura di 60 gg l'anno; ed obbliga anche ad una lettera di comunicazione ai condomini dell'apertura del B&B, se nel regolamento di condominio c'è scritto chenon puoi aprirlo....non riuscirai mai a farlo! Se invece nel regolamento non se ne fa cenno (e questo è in quasi tutte le vecchie case, quando al momento della scrittura del regolamento non si sapeva nemmeno cosa fossero i B&B) sei padrone in casa tua di fare ciò che vuoi; il lavoro non manca, visto tutto ciò che offre Roma.
I conteggi del guadagno di circa € 2000 mensili vanno fatti considerando, la posizione che consente di lavorare tutti i giorni perchè magari sei comodo con i mezzi di trasporto o vicino a punti di interesse turistico e non solo, o consente di lavorare con più certezza solo nei fine-settimana o magari in alcuni mesi dell'anno, i consumi, le tasse ed un eventuale affitto. il guadagno dipende da tutto questo. Dipende anche dalla tua capacità di pubblicizzarti su internet, accogliere bene i clienti e fidelizzarli in modo che tornino.
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

consiglio per apertura b&b a Roma

Messaggio  mattia71 il Lun Giu 21, 2010 3:48 pm

Salve,io volevo convincere dei miei parenti a cercare di guadagnare qualcosa con una casa a Roma in zona Prati.La casa è abitata dai miei e da mia sorella,ma spesso sono in un'altra casa di campagna e quindi ci sono praticamente 2 stanze vuote.La mia idea era di iniziare con una camera matrimoniale,con la possibilità di un'altra camera che ora sarebbe il salotto e cercare di farmi una clientela di coppie e famiglie ,anche perchè c'è solo un bagno.Secondo voi quanto potrebbe funzionare considerando che è a 15 minuti a piedi dal Vaticano e vicina a molti autobus e linea metro.Inoltre mi devo iscrivere a qualche agenzia o siti web e quanto potrei arrivare a guadagnarci?
Grazie

mattia71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

adempimenti e suggerimenti per apertura b&b

Messaggio  mattia71 il Ven Giu 25, 2010 8:30 am

Buongiorno,dato che non ho ricevuto risposte al precedente post,riformulo alcune domande.
Io sto aprendo un b&b a Roma a piazzale Clodio.Certo a livello di traffico e rumore non è il massimo ma considerando la posizione,vicina a metro e tanti autobus con cui raggiungere il centro e vicino al Vaticano(15 minuti a piedi)la cosa potrebbe essere interessante e anche se ultimamente a Roma ne nascono sempre di nuovi penso che con tutti i turisti che ci sono si possa lavorare bene.Gli adempimenti burocratici penso di saperli quasi tutti,ecco quello che mi chiedevo:
-le date di chiusura di 90 giorni le devo dichiarare prima all'atto della domanda?
-per cercare di avere subito dei clienti quali sono i migliori portali a cui ci si può appoggiare?
-una volta avviato,secondo la vostra esperienza,in un mese quanti giorni all'incirca avrò ospiti.

P.S. Io metterei a disposizione degli ospiti 2 camere matrimoniali e dato che c'è un bagno solo,volevo farmi magari un giro di famiglie,cioè affittare principalmente una matrimoniale e se servono posti pure l'altra camera.
Grazie

mattia71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  carmen il Ven Giu 25, 2010 9:18 am

ciao mattia..
roma è la capitale e credo ovunque apri un B&b abbia fortuna....
per quanto riguarda i 90 giorni di chiusura non devi (almeno per la mia regione) non devi scriverlo da nessuna parte o meglio quando si presenta la dia al comune è in automatico visto che se non apri la partita iva per obbligo devi chiudere 90 giorni.
vuoi affittare solo a famiglie?ma non credo ti convenga..dovrebb avere un vasto pubblico anche se hai solo 2 stanze...
e non si può calcolare quante persone hai al giorno..i periodi sono vari...potresti avere ospiti a natale e magari no ad agosto.
questi calcoli per quanto mi concerne non posso aiutarti.....

good luck!!!
avatar
carmen

Data d'iscrizione : 18.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  andfb il Sab Giu 26, 2010 3:53 pm

Ciao Mattia,
dunque i giorni di chiusuara,da ottobre 2008, sono stati diminuiti a 60, credo che rivolgendoti all'ufficio licenze della tua circoscrizione ti sappiano chiarire un po meglio le pratiche burocratiche.
Indubbiamente la zona di piazzale clodio è molto buona per un BB,infatti ce ne sono tantissimi(zona vaticano ecc),per qunato riguarda internet fai cosi: scrivi su google "Bed and breakfast Roma" e guarda i risultati in prima pagina:i portali che escono nei primi posti sono quelli ideali,gli altri di solito sono solo chiacchere.
Ciao e in bocca al lupo
And
avatar
andfb
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 08.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  mattia71 il Dom Giu 27, 2010 8:54 am

Grazie per le risposte,sono stato via e le ho viste solo ora,appena lo aprirò ufficialmente vi farò sapere

mattia71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B a Roma

Messaggio  Tepin il Dom Mar 06, 2011 12:26 am

Ciao a tutti!
Vivo a Roma nel quartiere di Monteverde Nuovo dove vorrei aprire un B&B. L'idea è di vendere l'appartamento in cui risiedo e comprare un altro più grande e ricavarne, oltre allo spazio per me e la mia famiglia – marito e bimbetto di 18 mesi - 3 stanze doppie con altrettanti bagni privati. Monteverde Nuovo è quartiere ben collegato con i mezzi pubblici all'aeroporto Fiumicino, vicinissimo all'ospedale San Camillo e a 20 minuti di tram dal centro storico.
Non avendo esperienza nel settore vorrei avere un vostro parere circa la congruità dei seguenti calcoli.
Ho immaginato di riuscire ad affittare 2 stanze almeno 180 gg l'anno e l'altra 95gg, ciascuna ad un prezzo di 60 Euro e 90 euro a seconda che sia bassa o alta stagione. Questo il primo anno, dopodiché spererei di fare meglio gli anni successivi. So bene che la quantità di lavoro dipenderà molto dalla qualità del servizio che offrirò, dalla gentilezza e cura verso il cliente, dalla pubblicità ecc. ma considerato che ciò verrà fatto e vista la 'location', secondo voi il calcolo previsionale del primo anno è realistico?

Inoltre, ho letto la legislazione sui B&B nel Lazio ma non ho trovato riferimenti riguardo le dimensioni che deve avere l'area in cui si servirebbero le colazioni. Sapreste dirmi qual è lo spazio minimo consentito?

Grazie infinite per tutti i suggerimenti e consigli che potrete darmi. A presto

Tepin
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Anita il Dom Mar 06, 2011 9:03 am

ciao! Benvenuta come ospite nel nostro forum e ti aspettiamo presto come gestore! Anche io sono a Roma e vediamo come posso aiutarti:
la tua analisi è..perfetta! Hai ben chiaro cosa necessita per riuscire in questo lavoro: uno spazio adeguato da affittare, un prezzo giusto, (che denota l'idea che questo non è un lavoro con cui arricchirsi) una buona vicinanza a punti di interesse che assolutamente non devono essere solo turisitici perchè a Roma vero che girano molti turisti, ma vero anche che di BB ce ne sono moltissimi...e assolutamente non ultima la qualità del servizio offerto che permette quindi di fidelizzare l'ospite. L'accoglienza è a mio avviso determinante, l'attenzione ai particolari, la cura di chi per turismo, per lavoro o comunque per qualsiasi necessità viene in casa nostra, il rispetto di chi vuole una parola in più o vuole solo un posto dove dormire per poi tuffarsi nei suoi interessi.
Aggiungo che è un lavoro che bisogna amare...non è semplice avere estranei per casa, magari richieste ad ore e momenti in cui vorresti solo chiudere la tua giornata, sacrificare tempo alle cose personali e ricordare sempre di fare un sorriso anche quando magari non ti va.
Quanto spazio sia necessario di legge per le colazioni non lo so, per le stanze è fissato, per le colazioni non credo, tant'è che quando sono venuti da me per i controlli finali hanno visto il mio spazio (circa 12 metri) e non hanno commentato.
Continua a scriverci e facci sapere come va avanti il tuo progetto...è questo uno spazio dove ogni volta potrai trovare una parola di risposta ad ogni dubbio.
Augurissimi per il tuo progetto.
anita
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

B&B a Roma

Messaggio  Tepin il Dom Mar 06, 2011 10:54 am

Ciao Anita!
Grazie per la tua risposta e per l'incoraggiamento. Questo progetto vorrei veramente realizzarlo.
Ho notato tuttavia che un po' tutti i gestori/esperti del forum sono restii a fornire opinioni circa l'occupabilità minima delle stanze. E' comprensibile però ci riprovo :-) insomma, contare almeno su + o - 455 gg occupati con 3 stanze, in un anno, considerando che il B&B sarebbe in un luogo abbastanza vicino al centro, è utopistico? Chiedo questo perchè un'idea di massima sulle entrate me la vorrei fare per capire se posso pagare il mutuo (1000/1200 mese).
Cmq grazie ancora, siete un forum di persone veramente carine, gentili e PRATICHE!
:-)
Tepin

Tepin
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  teresa il Dom Mar 06, 2011 4:05 pm

Ciao, hai notato giusto Very Happy è impossibile fare ipotesi attendibili. Le variabili sono infinite.
Credo che calcolare la metà delle possibilità massime potrebbe essere attendibile.
Noi (inteso come io e mio marito) i calcoli li facciamo sulle spese e sui ricavi, sinceramente non ho mai calcolato "quanto riempio" perchè non mi è di nessuna utilità.

La mia opinione è che 1000/1200 euro al mese di mutuo ci può stare, magari mettendo in conto che all'inizio, nel periodo di "rodaggio", possa non rimanerti molto guadagno.

Al tuo posto lo farei. IN BOCCA AL LUPO!!!

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  andfb il Dom Mar 06, 2011 5:08 pm

Ciao io sto a Fiumicino,ma monteverde è il quartiere dove sono nato e ci sono molto attaccato;
detto questo devi calcolare che il BB deve rimanere chiuso per 2 mesi se non hai partita iva, e che nei 1200 euro di muto ci devi aggiungere anche le spese normali di gestione,che non sono altissime però ci sono;
il BB diventa la vs attività principale? spero di no,ma fatelo come secondo lavoro,allora secondo me conviene....certo se invece sei sempre piena il discorso cambia...
in bocca al lupo!!
ciaoo
And
avatar
andfb
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 08.01.08

Tornare in alto Andare in basso

B&B a Roma

Messaggio  Tepin il Dom Mar 06, 2011 6:31 pm

Cari Teresa e Andf,
come faccio a fare un calcolo dei ricavi se non stimo il numero di gg che lavorerò in un anno? Cmq spererei di incassare un tot a cui tolte le spese mi rimarrebbero almeno 1000/1200 euro mese di profitto per pagare il mutuo e se poi ci dovesse stare qualche soldino in più, benvenga. Ci lavorerei solamente io full time pertanto credo di potercela fare a sostenere i costi. Per fortuna mio marito ancora lavora mentre io sono stata 'invitata' a lasciarlo dopo il parto...Grazie per l'aiuto, davvero. Ora non resta che trovare una casa adatta (impresa da non poco, ma possibile...sono ottimista) fare lavori, avviare le pratiche, ecc. pant! pant! :-)
Vi terrò al corrente, se non altro perchè avrò altre domande da porvi in futuro.
Nella speranza di essere dei vostri quanto prima, ringrazio ancora!

Tepin

Tepin
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Anita il Lun Mar 07, 2011 6:57 am

Secondo me 1000/1200 euro al mese puoi tirarceli fuori senza troppe difficoltà se le spese di gestione sono contenute calcolando che non avrai "personale da pagare.
Mio fratello ha comperato una casa, sta facendo i lavori e tra circa un mese aprirà con una speranza di guadagno come la tua.
Dai che ce la farete! La storia vale bene un rischio! Very Happy
tienici sempre aggiornati!
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  teresa il Lun Mar 07, 2011 9:17 am

Concordo con Anitina.

Secondo me potresti calcolare in questo modo: media di prezzo a camera (es. 50 euro tolte le varie spese: colazioni, bollette, tasse ecc.) per numero di camere per numero di giorni di apertura... diviso 2. Very Happy

Secondo me quello si avvicina al ricavo minimo annuale. Very Happy se poi avrai risultati migliori, ben venga!

(ripeto che se fossi al tuo posto non esiterei)

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

B&B a Roma

Messaggio  Tepin il Lun Mar 07, 2011 10:12 am

Teresa,
ho applicato il tuo calcolo e i risultati ottenuti mi incoraggiano ancora di più ad intraprendere l'impresa!!
come ho già detto vi tengo aggiornati...sui progressi spero! :-) continuerò a seguirvi
ora vado che il bimbetto schiaccia tuti itasti della tastiera.

Tepin
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B roma: consigli e business plan

Messaggio  marco77 il Lun Mag 02, 2011 11:42 pm

Salve a tutti,

in quato periodo di forte incertezza lavorativa (non si trova lavoro pale pale ) con mia sorella e mio padre stiamo valutando l'opportunità di aprire un B&B a Roma. L'idea sarebbe quella di comprare un appartamento di 100\120 mq in zona centrale (quartiere Prati,Musei Vaticani, vicinanza Vaticano e Metro A) da ristrutturare, e creare un struttura ricettiva con 3 stanze doppie ciascuna con bagno annesso, un piccolo monolocale con angolo cottura e bagno per eventualmente dormirci noi (oppure affittare per brevi periodi nel caso in cui decidessimo di diventare affittacamere) ed una piccola zona reception con internet point ed information point.
Considerando che vorremmo comperare l'appartamento in contanti e senza mutuo (oppure un piccolo mutuo per la ristrutturazione) ho effettuato una indagine di mercato sulla zona di interesse ed ho visto che i prezzi per stanza doppia variano dagli 80 ai 130 Euro a notte\stanza.
Sulla base di questo ho fatto un piccolo business plan sul quale vorrei avere il vostro parere.Mi spiego in sintesi:
- prezzo medio 100 Euro\doppia\notte
- periodo di attività: 365gg - 60 chiusura= 305gg
- considerando la zona molto centrale ed una buona pubblicità, ho considerato realistico (anche un pò conserìvativo, spero Very Happy) avere le stanze tutte occupate (6 persone) per il 40% del periodo di attività= 122 gg.
Risulterebbe un guadagno lordo medio pari a 122x3x100= 36600 Euro a cui andrebbero poi sottratti i costi della gestione ordinaria dell'attività (colazioni, lavanderia, luce acqua e gas,etc)) ed i costi legati all'immobile (condominio, ICI, Nettezza urbana,etc)

Considerata la zona molto centrale e la città in cui abbiamo la fortuna di abitare, la nostra idea sarebbe quella di:
- abbattere i costi di gestione ed occuparci noi di tutto
- fornire agli ospiti dei buoni per potere effettuare la colazione nei bar in giro per la città evitando cosi di dovere preparare colazioni e servirle nell'appartamento. Naturalemnte nelle stanze forniremmo acqua, qualche succo, frutta fresca, macchina per caffè con cialde, thè con bollitore e qualche merendina imbustata.
Noi saremmo sempre presenti nella casa ma ci eviteremmo la fase di preparazione della colazione con tutto il risparmio di tempo ed energie che ne consegue.

Vorrei avere una vostra opinione sui calcoli che ho effettuato (possono essere considerati realistici in una città come Roma e nella zona indicata??) e sull'idea dei buoni per la colazione (può funzionare??)

Grazie mille per tutte le info che avrete la cortesia di fornirci!!
a presto

marco&francesca

marco77
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  mariella =D il Mar Mag 03, 2011 6:41 am

è vero, sei fortunato.
un B&B al centro di roma...e in quella zona, poi!!!

ti rispondo x una cosa soltanto e da turista xkè x la parte tecnica lo faranno gli amici romani.
vengo spesso a roma e mi fermo in un beb vicino alla metro Ottaviano. tutto bello, buon prezzo ma la colazione è al bar.
a parte che non lo potresti fare xchè non consentito dalla legge dei B&B, i tuoi ospiti non lo gradiranno.
non avranno la possibilità di incontrarsi fra di loro o di vedere te x parlare ed alcune volte sono stati scortesi al bar.

già solo questo ti farebbe rischiare di perdere ospiti e di non contare sul passaparola ( la migliore pubblicità!)

pensaci bene Marco xkè a lungo andare sarebbe un danno.
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  PaolaB. il Mar Mag 03, 2011 8:14 am

Non so se i tutoi calcoli siano giusti o meno.
Però ti dò un consiglio.
Considera capitale da investire il tempo e l'impegno.
Dici che ci sarete ma che non preparerete le colazioni.
Se questo diventasse il vostro lavoro, penso che dovreste prepararle.
Per me è fondamentale per sviluppare, progredire e accontentare la clientela.
Tienine conto.
Very Happy

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  marco77 il Mar Mag 03, 2011 8:36 am

Grazie mille dei consigli che ci state dando...ne faremo sicuramente tesoro.
Se qualche gestore di Roma volesse gentilmente darci qualche dritta\consiglio sarebbe fantastico!!

Grazie ancora

marco&francesca

marco77
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  teresa il Mar Mag 03, 2011 9:31 am

Concordo sull'importanza della colazione e dissento sul fatto che porti via troppo tempo: bastano qualche buon prodotto e una mezz'ora di presenza in attesa di sistemare le camere. In fondo, ricavando un piccolo spazio, dovresti semplicemente fornire quello che stai pensando di mettere nelle camere o poco più Very Happy

Secondo me, ma non sono esperta, le stime che fai ci stanno.

La zona, inutile dirlo, è ben più che fantastica e in una città unica al mondo! (fortunati voi)
So che lì c'è un'abbondanza di strutture per cui credo diventi fondamentale la presenza sul web e la pubblicità.

Secondo me, anche come chiarezza di idee, partite bene.

Lasciando la parola ai romani, vi faccio l'in bocca al lupo!!!!

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aprire un B&B a Roma

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 14 1, 2, 3 ... 7 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum