contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Apertura B&B Puglia

Messaggio  krabb il Dom Giu 24, 2012 7:05 pm

Ciao ragazzi, vi leggo da un pò di tempo e vi faccio i complimenti per le discussioni che portate avanti in questo forum al quale mi sono avvicinato quando ho preso la decisione di iniziare un progetto importante.

Mi chiamo davide, sono laureato triennale in architettura, mi manca l'ultimo esame della specialistica e tesi.Ho 26 anni. Sono tornato in provincia di lecce dopo 7 anni di latitanza a Trieste ma le difficoltà di lavoro nel mio campo di studi non sono poche specialmente quaggiù. Se devo lavorare a gratis o con stage a 4 lire, preferisco virare su altri obiettivi. Ferma la volontà di tornare nel salento, ho maturato l'idea che un gruzzoletto di soldi derivanti da vendita di piccoli immobili e terreni in provincia di un nonno scomparso e buonuscite-pensione di mio padre,borse di studio accantonate, di concerto con lui, potessero essere "investite" per l'avvio di un b&B a Lecce, in centro. L'idea iniziale era quella di acquistare un'appartamento da affittare poi a studenti, ma da studente so che siamo "poco curanti" delle cose altrui (non parlo per me, anzi, ma ho vissuto con croati, sloveni, italiani da nord a sud e c'è poca cultura del rispetto delle cose altrui in generale).
Da qui l'idea di prendermi cura personalmente di un immobile da adibire a B&B.

L'idea è affascinante ma complessa, ne sono consapevole. Ma ho combattuto 7 anni per raggiungere una laurea che serve per essere sfruttati, combatterò per qualcosa che possa darmi qualche soddisfazione in più.
Sono un ragazzo che fortunatamente in questi anni ha maturato tante qualità manuali..me la cavo con lavoretti in casa, mago della lavatrice, funambolo col ferro da stiro Very Happy , in casa sono cresciuto unico maschietto in una valanga di femminucce, e potete capire. affraid Mi piace curare la casa, il giardino. Ho un carattere aperto a tutto, comprensivo, solare e dicono sia spiccatamente simpatico. Dicono!L'inglese è da film di fantozzi, ma imparo presto! Very Happy

Bene, l'idea è quella di fare un investimento prima di tutto con l'acquisto di un immobile a lecce, ho avuto già contatti, ci sono un paio di palazzotti storici con 5-6 stanze a cui sono interessato. Anche perchè si adatterebbero bene a modifiche interne per ulteriori bagni per esempio. L'investimento in partenza sarebbe importante, ma non mi abbatto. Vi chiedo subito: sapete se ci sono finanziamenti da parte della regione puglia che permettano l'avvio di questa "impresa"?Finanziamenti intendo sia per l'acquisto he la ristrutturazione.. Sono tarato sul FVG e qui devo ancora orientarmi Very Happy Very Happy Very Happy Ora come ora sto cercando di reperire quante più informazioni possibili su tutto. Ho consultato regolamenti regionali (li ho ritrovati poi su questo forum) per la gestione di questa microimpresa oserei dire,ho visto il mercato dei B&B a lecce e le tariffe, discusso con gente che gravita nel mondo del turismo che mi spinge a fare questo passo. Lecce credo abbia raggiunto una "maturità turistica" di un certo livello sul panorama italiano e europeo e quindi presumo che un investimento importante come questo possa dare qualche frutto. Col tempo, ne sono consapevole. Ho delineato a spanne un paio di "tabelle di rientro delle spese" che inevitabilmente ci saranno (il fatto che gestisca da solo il tutto dovrebbe contenere le spese di gestione, il fisso sarebbe l'eventuale parziale mutuo, le bollette, tasse e tante cose brutte Very Happy ) Che dite? sto iniziando a muovermi bene? Che consigli mi date in questa fase di avvio? Vi ringrazio e scusate questo articolo di giornale che vi ho propinato Very Happy Very Happy

Grazie ancora!!
Davide.

krabb
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Ospite il Lun Giu 25, 2012 1:26 pm

krabb ha scritto:
Vi chiedo subito: sapete se ci sono finanziamenti da parte della regione puglia che permettano l'avvio di questa "impresa"?Finanziamenti intendo sia per l'acquisto he la ristrutturazione.. Sono tarato sul FVG e qui devo ancora orientarmi Very Happy Very Happy Very Happy Ora come ora sto cercando di reperire quante più informazioni possibili su tutto. Ho consultato regolamenti regionali (li ho ritrovati poi su questo forum) per la gestione di questa microimpresa oserei dire,ho visto il mercato dei B&B a lecce e le tariffe, discusso con gente che gravita nel mondo del turismo che mi spinge a fare questo passo. Lecce credo abbia raggiunto una "maturità turistica" di un certo livello sul panorama italiano e europeo e quindi presumo che un investimento importante come questo possa dare qualche frutto. Col tempo, ne sono consapevole. Ho delineato a spanne un paio di "tabelle di rientro delle spese" che inevitabilmente ci saranno (il fatto che gestisca da solo il tutto dovrebbe contenere le spese di gestione, il fisso sarebbe l'eventuale parziale mutuo, le bollette, tasse e tante cose brutte Very Happy ) Che dite? sto iniziando a muovermi bene? Che consigli mi date in questa fase di avvio? Vi ringrazio e scusate questo articolo di giornale che vi ho propinato Very Happy Very Happy

Grazie ancora!!
Davide.
Ciao Davide, da collega architetto ti posso dire che hai descritto una dura realtà. Anche io ho preso la laurea e l'ho messa in un cassetto. Tu l'hai capito prima ancora di laurearti...io dopo dieci anni di professione!
Per quanto riguarda il B&B, i palazzotti in centro a Lecce vanno bene. Non dovresti avere difficoltà, anche se per Lecce credo che il turismo resti stagionalizzato, cosa negativa. Questo implica che devi cercare di creare la capienza massima, perché devi massimizzare le entrate in estate.
I finanziamenti ci sono ma te li sconsiglio, per una serie di motivi. Primo fra tutti è che il nostro Stato dà i soldi a chi li ha già! Paradossale ma vero.
In passato mi informai sui finanziamenti per le imprese giovanili per realizzare un hotel. Davano 500,000 euro, in parte da restituire con un mutuo, e la cosa sembrava interessante. Finchè mi accorsi che c'era una piccola clausola: dovevi dare delle garanzie, ovvero dovevi ipotecare la casa di tua madre o simili.
Se non ce la fai economicamente, valuta l'ipotesi dell'affitto. E' molto più dura (rispetto all'acquisto) trovare l'immobile adatto perché molti proprietari non vogliono affittare a B&B e perché non ti permettono di effettuare modifiche strutturali (tipo i bagni).
Però io credo che mentre è opportuno indebitarsi fino all'osso per la prima casa, pur di non pagare l'affitto, un B&B deve essere visto come un'attività....che nel tempo cambia, si evolve......e perché no...potrebbe anche fallire! Magari acquisti un appartamento che ti sembra ideale e poi ti accorgi che è troppo grande oppure è troppo piccolo....oppure che ha difetti difficilmente sanabili.
In bocca al lupo......e sempre Forza Bari! lol! lol! lol! lol! lol!


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

finanziamenti

Messaggio  krabb il Mar Giu 26, 2012 8:46 pm

Grazie Brividus Very Happy tutto molto interessante finchè non ho letto "forza bari" ahhaha ma siete ridicoli :P non vi compra manco alessandro cecchi paone a voi Very Happy Very Happy A parte gli scherzi, si quello che dici in merito alla stagionalizzazione è vero, ma credo che i pienoni Lecce li faccia anche a Pasqua e Natale, quindi si potrebbero ipotizzare un 6 mesi di attività di un certo spessore (giugno-sett e poi dicembre e aprile) nei quali bisogna far fruttare al massimo quello che si ha. Infatti la mia ricerca si sta rivolgendo solo e soltanto verso strutture che possano avere quelle 4 stanze e permettere di avere o creare altrettanti bagni.
Per il discorso affitto non vado d'accordo con mio padre.. lui vuole prendere quest'immobile e pagarselo pure in 25 anni, basta che ala fine resta suo / mio. Vediamo.

Sui finanziamenti meglio stendere un velo "petoso" a questo punto.. Io vado alla ricerca cmq..metti caso che spunta qualcosa.. Anzi, se qualcun'altro sa qualcosa gliene sarei grato.
Cool

Dai, resto a disposizione per suggerimenti e idee.. Tanto vi leggo sempre.. Se ho aggiornamenti vi scrivo qui stesso senza creare un'altro topic ;)

Alla prossima chiaccherata!

krabb
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Fortunal il Gio Lug 12, 2012 10:52 am

...sono ammirato da questa ragazza...

educata, piena di vita, animata da quella sana e semplice cultura popolare che sempre meno persone hanno e che la maggior parte dei laureati che conosco neppure si sogna.

Apri presto questo B&B perché davvero il tuo solo modo di descriverlo invoglia a venirci subito

Fortunal
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  teresa il Gio Lug 12, 2012 11:37 am

Fortunal ha scritto:...sono ammirato da questa ragazza...

educata, piena di vita, animata da quella sana e semplice cultura popolare che sempre meno persone hanno e che la maggior parte dei laureati che conosco neppure si sogna.

Apri presto questo B&B perché davvero il tuo solo modo di descriverlo invoglia a venirci subito

Fortunal, chiunque tu sia e a qualunque titolo tu scriva, DISSENTO!
Ci sono un'enormità di giovani, laureati o no, con cultura popolare o no (che vorrà dire cultura popolare? che vorrà dire semplice?), che sono una botta di vita: pieni di idee, di voglia, di interessi, di determinazione ecc.

Erica è una di questi. Le auguro di farcela e nel modo migliore possibile.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

contributi regione liguria

Messaggio  gaia89 il Lun Set 03, 2012 4:04 pm

Salve a tutti, avrei bisogno di un informazione. Vorrei sapere se qualcuno pul darmi informazioni sulla possibilità di ricevere dei contributi da parte della regione Liguria sulla ristrutturazione di un appartamento per poi adibirlo a b&b. Grazie mille. Saluti Gaia

gaia89
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Daniela il Lun Set 03, 2012 5:18 pm

Devi informarti presso la tua regione di appartenenza o verificare sul sito.
Tieni presente che l'erogazione di contributi,o meglio di finanziamenti a tasso agevolato, è riservata alle aziende.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

agevolazioni e incentivi per apertura B&B

Messaggio  Pas il Ven Set 07, 2012 12:08 pm

Io vorrei fare una domanada: ci sono agevolazioni o oncentivi per chi vuol aprire un B&B a Cologno Monzese (MI)?


Pas
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

incentivi

Messaggio  teresa il Ven Set 07, 2012 12:21 pm

L'unico che puó darti risposte in merito é il tuo Comune, o ti puó indicare le sedi dove informarti.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Sab Set 29, 2012 12:43 pm

Salve, Mi chiamo Leo e sono della provincia di bari, è da diverso tempo che vi leggo e che stiamo valutando con mia moglie di aprire un B&B nella nostra città. Finalmente si è presentata l'occasione, siamo in trattativa per l'acquisto di un appartamento gemello a quello che già abbiamo sullo stesso piano nel condominio in cui abitiamo (Prezzo oltre 200.000 mila euro)....Premetto che abitiamo in una zona popolare in periferia, dove gli appartamenti hanno dei prezzi leggermente inferiori ad altre zone perchè convenzionati con il comune - Oggetto della convenzione Deve essere "Prima Casa" - (il notaio ci ha già illustrato la soluzione per poter acquistare con un costo da sostenere di circa 10.000 euro solo di spese notarili)

Detto questo, La domanda è: essendo un appartamento convenzionato è possibile aprire un B&B senza avere nessun tipo di problema??? - anche pechè saremo in regola, almeno cosi dice il notaio. Voi ne sapete qualcosa?? Prima di continuare e concludere la trattativa Spero vivamente in un vostro aiuto
Grazie

Leo

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Dom Set 30, 2012 9:46 am

Nessuno è in grado di aiutarmi?
Qualcuno di voi ha aperto un B&B in un condominio x "edilizia Popolare"?

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Anita il Dom Set 30, 2012 10:25 am

Non so di BB aperti in una situazione come quella che descrivi. A rigor di logica credo si possa fare perchè il BB è "affitto una o più camere in casa mia" quindi......
Ma la logica da sola non basta, per cui credo ti convenga andare a vedere la tuo comune, nell'ufficio che dovrebbe poi rilasciarti l'autorizzazione
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Ospite il Dom Set 30, 2012 10:58 am

Si tratta di fabbricati regolati da apposite "convenzioni" che consentono edificazioni ed agevolazioni a fronte del rispetto di particolari impegni, uno ė proprio il divieto di affitto per alcuni anni. Essenziale è proprio vedere cosa prevede la convenzione.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Dom Set 30, 2012 11:15 am

La convezione è la seguente: Art. 3 - Legge 28 Dicembre 1995 n° 549 - lettera C - Primo Capoverso - Comma 131 - Art. 9 convenzione edilizia economica popolare

Con i suddetti dati ho cercato informazioni su internet, quello che mi è sembrato di capire è che: chi acquista NON deve essere proprietario di altri immobili.


itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Lun Ott 01, 2012 11:10 am

Considerando che non potete aiutarmi in merito al mio quesito, anche perchè è abbastanza impegnativo, vorrei un parere/consiglio, da chi ha aperto un B&B in condominio, sulla vostra esperienza e che tipo di problemi avete riscontrato, a parte la diffidenza dei condomini e regolamenti vari. Grazie

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Daniela il Lun Ott 01, 2012 2:24 pm


_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Lun Ott 01, 2012 3:57 pm

Grazie Daniela, avevo già letto il Topic segnalato che parla in prevalenza di regolamenti vari. in realtà vorrei sapere, da coloro che hanno una struttura simile, se gli ospiti accettano volentieri pernottamenti in B&B situati in condomini ed eventualmente che tipo di problemi hanno riscontrato nell'ospitare... Grazie

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Mar Ott 02, 2012 6:13 pm

Nessuno può darmi informazioni/consigli riguardo B&B aperti in condominio? Grazie

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Ospite il Mar Ott 02, 2012 6:25 pm

itan71 ha scritto:Grazie Daniela, avevo già letto il Topic segnalato che parla in prevalenza di regolamenti vari. in realtà vorrei sapere, da coloro che hanno una struttura simile, se gli ospiti accettano volentieri pernottamenti in B&B situati in condomini ed eventualmente che tipo di problemi hanno riscontrato nell'ospitare... Grazie
Il problema non sono gli ospiti, ma i condomini....che ne combinano di tutti i colori.
Poi tu dici che sei in provincia di Bari e l'immobile è pure in periferia. Ti sei posto il problema che potrebbe non venirci nessuno?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Aprire B&B in appartamento edilizia convenzionata

Messaggio  itan71 il Mar Ott 02, 2012 7:25 pm

Ciao Brividus, avendo a disposizione ampi spazi comuni di parcheggio auto e a soli 15 minuti a piedi dal centro cittadino (Circa 1 chilometro) ho pensato che non dovremmo avere problemi, anche perchè ci troviamo a circa 200 metri dalla circonvallazione. secondo la tua esperienza credi che sia un progetto fattibile?? - Accetto volentieri suggerimenti per fare altre valutazioni - Grazie

itan71
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Apertura affittacamere e contributi a fondo perduto

Messaggio  manfre il Lun Feb 18, 2013 2:37 pm

Ciao a tutti, ho 28 anni, io e la mia ragazza ci stiamo informando da un po di tempo sulla possibilità di ottenere finanziamenti dalle regioni, in parte a fondo perduto, per l'arredamento e ristrutturazione di un edificio per creare il nostro affittacamere.
Cercando informazioni sono finito su questo fantastico forum e ho deciso di raccontare la mia situazione per chiedere consigli.
L'idea è quella di trovare uno stabile da affittare, in una buona posizione cittadina, dove trasferirci e affittare le camere in eccesso (almeno tre) agli ospiti, turisti o lavoratori di passaggio. Ci piacerebbe anche poter servire delle colazioni e magari successivamente dei pasti, cucinati da noi.
Qualcuno ha esperienza sui bandi per accedere ai fondi e sui preventivi o business plan da presentare?
Sempre in base alle vostre esperienze, è pensabile di ricavarne un reddito costante per il nostro mantenimento e il pagamento delle utenze/affitto?

manfre
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Daniela il Lun Feb 18, 2013 7:04 pm

Per avere accesso a eventuali finanziamenti a fondo perduto regionale, ove esistano, bisogna avere la partita IVA, poichè sono rivolti alle imprese.Sui siti di ciascuna regione che le preveda sono reperibili.
Questo è il bando in scadenza per la regione Toscana, a titolo esemplificativo:

Bando Linea di intervento 1.4.2 del PAR FAS - AZIONE 2.2. "Aiuti alle imprese operanti nel settore del turismo"
Chi sono i beneficiari:
le piccole, medie e micro imprese, secondo la definizione 2003/361/CE. operanti nel settore del turismo e delle attività ricettive, anche di nuova costituzione.

La tipologia di investimenti finanziabili
I progetti di investimento, redatti a preventivo, possono riguardare:

- l'ampliamento e la ristrutturazione di immobili funzionali all'attività di impresa (art. 3 a del Bando)
- gli investimenti per miglioramento, ammodernamento e adeguamento delle strutture adibite all'attività commerciale e turistica (art. 3 b del Bando) ;
Sono ammissibili all'agevolazione gli investimenti avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di aiuto.

L'ammontare dell'investimento ammissibile deve essere uguale o superiore ad euro 50.000,00 e i lavori dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di ammissione all'agevolazione.

Il finanziamento per le imprese turistiche:
a tasso zero per un importo fino al 40% dell'investimento ammissibile, fino a 300.000,00 € di quota rimborsabile.

I termini e le scadenze
E' possibile presentare la richiesta di finanziamento fino al giorno 28 Febbraio 2013.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Brividus il Lun Feb 18, 2013 7:32 pm

manfre ha scritto:Ciao a tutti, ho 28 anni, io e la mia ragazza ci stiamo informando da un po di tempo sulla possibilità di ottenere finanziamenti dalle regioni, in parte a fondo perduto, per l'arredamento e ristrutturazione di un edificio per creare il nostro affittacamere.
Cercando informazioni sono finito su questo fantastico forum e ho deciso di raccontare la mia situazione per chiedere consigli.
L'idea è quella di trovare uno stabile da affittare, in una buona posizione cittadina, dove trasferirci e affittare le camere in eccesso (almeno tre) agli ospiti, turisti o lavoratori di passaggio. Ci piacerebbe anche poter servire delle colazioni e magari successivamente dei pasti, cucinati da noi.
Qualcuno ha esperienza sui bandi per accedere ai fondi e sui preventivi o business plan da presentare?
Sempre in base alle vostre esperienze, è pensabile di ricavarne un reddito costante per il nostro mantenimento e il pagamento delle utenze/affitto?
I finanziamenti non agevolano mai spese di ristrutturazione (tranne casi specifici). Loro ti danno i soldi per comprare arredi e altro di "asportabile"...che se non paghi le rate te li vengono a pignorare.
Io personalmente, avendo esperienza in merito, ABORRO qualunque tipo di finanziamento statale .
Dunque, se proprio avete voglia di rischiare in questo settore ormai saturo (oggi sono più i B&B che gli ospiti!), vi consiglio di trovarvi un immobile valido, dove investire esclusivamente negli arredi (magari chiedendo un piccolo prestito alla banca).



avatar
Brividus
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 13.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  manfre il Mer Feb 20, 2013 2:35 pm

Posso chiedere come mai tanto astio verso i finanziamenti pubblici?
Io non ho esperienza in tal senso ma credo che poter usufruire di una somma per l'arredo dei locali che ti permetta di avviare l'attività, ovviamente dopo l'apertura della partita iva, potendone restituire solo metà e ad un tasso agevolato sia una gran buona cosa, specialmente per chi è giovane e non ha risorse proprie da investire. L'unica cosa che spaventa, avendo a che fare con le pubbliche istituzioni, è la lungaggine della macchina burocratica.

La nostra idea di affittacamere si basa principalmente sulla valorizzazione del territorio (bergamasco), in cui crediamo fortemente. Abbiamo un aeroporto internazionale a 5 km dal centro, una città bellissima da visitare, una provincia che offre molto per amanti di enogastronomia grazie alla presenza di cantine prestigiose, splendide montagne per sport invernali ed estivi, moltissimi eventi sportivi organizzati, inoltre il collegamento con i laghi e con Milano è facile e veloce. Ovviamente c'è bisogno di integrarsi con i fornitori di servizi, aprire relazioni commerciali con noleggi auto e bici (se non fornirli direttamente), stipulare convenzioni con cantine e ristoranti, mettere a disposizione guide turistiche e sportive, ecc.
Questa è il mio ideale di ospitalità integrata con il territorio da cui provengo, che amo e che conosco.

Da qui ad avere a disposizione i fondi, trovare la casa da affittare e arredare, organizzarsi e partire ci passano ancora un mare di variabili e me ne rendo conto, ma l'idea e voglia non mancano!javascript:emoticonp(':3%C2%A3:')

manfre
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Brividus il Mer Feb 20, 2013 2:55 pm

manfre ha scritto:Posso chiedere come mai tanto astio verso i finanziamenti pubblici?
Io non ho esperienza in tal senso ma credo che poter usufruire di una somma per l'arredo dei locali che ti permetta di avviare l'attività, ovviamente dopo l'apertura della partita iva, potendone restituire solo metà e ad un tasso agevolato sia una gran buona cosa, specialmente per chi è giovane e non ha risorse proprie da investire. L'unica cosa che spaventa, avendo a che fare con le pubbliche istituzioni, è la lungaggine della macchina burocratica.
Ti spiego subito la mia esperienza e la mia reticenza ai finanziamenti statali.
Io feci domanda 10 anni or sono per il prestito d'onore per un studio professionale (ti davano 25,000 euro di cui 10 o 15 a fondo perduto....non ricordo).
La mia domanda fu accettata e dovetti fare un corso di 2 mesi presso Sviluppo Italia.
Pensavo che il corso forse per insegnare come "fare impresa". Macchè! Il corso era una burla per pagare gli amici degli amici disoccupati. Vabbè tralasciamo questo particolare e veniamo al problema.
1) loro non finanziavano i restauri ma solo le cose da "asportare". Parlo di mobili, computer, ecc.
2) Gli acquisti che fai devono essere valutati da loro. Un esempio: volevo un lampadario da 2,000 euro.....ma non potevo. Dovevo metterci il neon, secondo loro!
3) L'IVA la devi pagare tu in anticipo. Quindi su 25.000 euro dovevo scucire 5,000 euro sull'unghia
4) I fornitori si approfittano della situazione. Perchè lo stato ti dà i soldi quando l'attività è operativa. Quindi ti devi rivolgere ad amici vari che ti danno, ad esempio, un computer aspettando che tu poi ottenga il denaro dallo stato. Non puoi usufruire delle offerte della Mediaworld, per intenderci.

Senza dilungarmi oltre, il controsenso dei finanziamenti statali è che potrebbero essere validi se tu HAI I SOLDI per aprire l'attività!




avatar
Brividus
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 13.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: contributi a fondo perduto o agevolazioni per B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum