Lavoro dipendente e B&B

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Lun Ott 08, 2012 1:34 pm

Il B&B non è un lavoro e non va autorizzato, il reddito che si ricava proviene da un bene e come tale va dichiarato.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

molto bene

Messaggio  Vasco.r il Lun Ott 08, 2012 1:54 pm

perfetto.. e GRAZIE MILLE per la tempestiva risposta.

Ora, visto che qui sono molto pignoli, dove trovo che il B&B è il reddito che si ricava proviene da un bene? così gli stampo la legge o dove sta scritta questa cosa e la allego ad una mera comunicazione che faccio all'amministrazione.

Vasco.r
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Ho deciso: apro un B&B!!! ( ..o no??)

Messaggio  Sergio81 il Lun Ott 08, 2012 5:47 pm

Ciao ragazzi/e , mi chiamo Sergio e vi faccio i miei complimenti per la gestione di questo forum, visto che ha già risposto a parecchi interrogativi senza il bisogno di aprire decine di topic!!
Mi ha fatto sorridere vedere quanti utenti nelle mie stesse condizioni hanno pensato di volere fare la follia di lasciare il proprio posto di lavoro per dedicarsi a questa attività. Anche io infatti sono un dipendente a tempo ind. guadagno 1500 al mese, mia moglie ne guadagna 1200 e abbiamo 2 figlie e viviamo in una casa di proprietà a Palermo. Dopo 12 anni di lavoro c/o questa azienda , ho pensato di lasciare tutto con l'intenzione di fare qualcosa di mio, che potesse darmi soddisfazioni e a cui potermi dedicare interamente. Cosa meglio di un B&B? Sono abiutuato al rapporto col pubblico, conosco le lingue e vorrei seguire questa attività in maniera seria, investendo anche un bel po' di denaro. E qui, mi blocco: non potendo gestire il b&b nella mia casa, avrei pensato di acquistarne una nel centro storico di Palermo, con un'investimento di circa 120.000 € (80000 € acquisto casa + 40000 € ristrutturazione).
Come scritto prima la zona sarebbe quella del centro storico di Palermo che, come si sa, non è certo meta di uomini d'affari o universitari, pero' rimane una meta meravigliosa con delle condizioni climatiche che permetterebbero una stagione piu' lunga dei soliti 3-4 mesi. L'intenzione sarebbe quella di creare qualcosa di bello, di livello medio-alto con 3 camere.
Capisco che non posso chiedervi se la cosa andrà bene o meno, volevo pero' sentire le esperienze di qualcuno che conosce la zona, per sapere se ci sono le potenzialità o se invece i costi sono troppo alti e quindi non conviene..
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli!

Sergio81
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  giulia borgo91 il Lun Ott 08, 2012 6:28 pm

Buongiorno Sergio!
Posso essere diretta? Lasciare un lavoro per aprire da zero un b&b non mi pare cosa molto saggia... un conto è se il lavoro l'hai perso, come mio marito e molti altri, ed allora cerchi innanzitutto la soddisfazione di una cosa "tua" anche senza avere la priorità del grande guadagno...e tutt'altra cosa è pianificare un investimento pensando di farci più dei 1.500 euro mensili che se ho ben capito guadgni adesso...
Pensaci bene bene bene!!!!
avatar
giulia borgo91

Data d'iscrizione : 14.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Tiberio il Lun Ott 08, 2012 7:37 pm

La soluzione "ottimale" sarebbe quella di tenere i piedi su "due staffe"......
Non voglio entrare nel dettaglio dei vostri attuali lavori, ma questo potrebbe essere fatto partime, magari con la collaborazione di tutta la famiglia......
Tieni conto che per "decollare" un'attività ha sempre bisogno di tempo!!!!
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Militare e B&B

Messaggio  PLUTOMAG il Mer Giu 12, 2013 1:26 am

Salve a tutti voi!
Ho scoperto questo forum da pochissimo e devo dire che e' il Top per cio' che riguarda le info sui B&B!
A breve effettuo la registrazione ;-)

Ho intenzione di ristrutturare una casa antica in un paese molto caratteristico dell'entroterra della SARDEGNA e trasformarlo oltre che  nella mia dimora anche in B&B...(spero di potervi dare dettagli quanto prima ;-)

La domanda alla quale non riesco a trovare una risposta definitiva è la seguente :

Essendo un MILITARE nonchè PUBBLICO DIPENDENTE posso gestire personalmente ed in maniera saltuaria (avrei ospiti solo pochi mesi all'anno) un B&B senza rischiare il licenziamento o azioni disciplinari?

E' fondamentale per me ricevere una risposta che fughi ogni dubbio sulla questione.

Grazie mille a tutti!

PLUTOMAG
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  mariella =D il Mer Giu 12, 2013 6:21 am

Se apri in forma non imprenditoriale, cioè senza partita IVA, non ti comporta niente.
Si tratterebbe di una abitazione privata della quale apri alcune stanze che hai libere e sempre nei termini previsti dalla legge regionale.

Daiiiiii....facci avere notizie quanto prima cou30
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  perrom il Mer Giu 12, 2013 7:32 am

concordo con daniela
in ogni caso devi guardare le clausole di assunzione quando hai vinto il concorso.
mia moglie è insegnate e anche lei pubblico dipendente, anni fa molti...non poteva aprire un negozio in quanto poteva aprire un negozio in quanto dipendente pubblico.
mi smebra comunque che sia uscita una direttiva che qualora il lavoro che vai ad parire non intralci il tuo lavoro come dipendente pubblcio tu lo possa fare.
avatar
perrom

Data d'iscrizione : 03.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum