Lavoro dipendente e B&B

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Sab Feb 11, 2012 11:46 am

[quote="Anita"]Ciao Tata, non saprei proprio cosa rispondere.....se il BB è intestato a te non credo tu possa percepire la disoccupazione perchè partita iva o meno hai un'attività registrata. Ma è un discorso fatto a rigor di logica./quote]
Anita...lascia perdere la logica. Io ho chiesto al mio commercialista in occasione dello stage di cui parlo nel blog e mi ha detto che posso dichiararmi "disoccupato".
Il B&B non è un'occupazione ma un introito saltuario.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Anita il Sab Feb 11, 2012 12:03 pm

Caro signor dispoccupato, la sua risposta è stata convincente! Very Happy
E spero lo sia anche per la nostra Tata! cheers
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Sab Feb 11, 2012 12:09 pm

Anita ha scritto:Caro signor dispoccupato, la sua risposta è stata convincente! Very Happy
Ti dico di più: un "occupato" è tenuto a lasciare i contributi previdenziali....cosa che noi non facciamo fumeur fumeur fumeur

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Sab Feb 11, 2012 12:47 pm

Io Tata sono "quasi" nella tua stessa condizione....
lavoro da anni con dei contratti da metà settembre a giugno successivo, fino a 7 anni fa chiedevo la disoccupazione per i mesi in cui non ero occupata, perchè non avevo ancora aperto il B&B, ora non più ... in quei mesi son pur sempre occupata a gestire il mio B&B ... e vista la burocrazia Inps pale infatti al momento della domanda devi dichiarare sotto la tua responsabilità civile e penale un sacco di cose ... tra cui quella di non essere occupata.. ma vai tu a spiegare da che deriva il reddito che dichiari e percepisci come non dipendente.. e poi sinceramente ho sempre pensato che c'è chi ha più bisogno di me dell'assegno di disoccupazione e non me la sento proprio di essere un' altra "finta disoccupata" a peso dell'intera società What a Face

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Grazie.....

Messaggio  Ttata il Mar Apr 10, 2012 4:50 pm

Ciao e grazie a tutti Voi che mi avete risposto con la Vs esperienza...intanto stiamo finalmente giungendo verso l'arrivo della partenza:)
Buon lavoro e a presto.
sunny sunny sunny

Ttata
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Anita il Mar Apr 10, 2012 5:21 pm

Ti aspettiamo quindi al più presto nella sezione GESTORI !!!!!! Very Happy cheers
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

...NON VEDO L'ORA.....

Messaggio  Ttata il Mar Apr 10, 2012 5:27 pm

Cara Anita,
non vedo l'ora di fare parte dei gestori....ci credi che ormai sono quasi due anni di lavori???? Basta...volgio aprire:)
Ciao a presto:)

Ttata
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

vivere di solo B&B?

Messaggio  Soleil il Gio Apr 26, 2012 10:08 am

Buongiorno amici, vi ringrazio ancora di questo spazio utilissimo per noi che vorremmo iniziare e siamo in cerca di consigli.
Voi pensate che sia possibile mantenere una piccola famiglia (io, mio marito e mia figlia) solo con un bed and breakfast? Qualcuno di voi ci riesce?
Un'altra cosa: nel mio caso a gestire il bed and breakfast saremmo noi due, e basta, senza dipendenti. Ma quando c'è un'emergenza voi come fate? Penso a quando si sta male e si deve andare in ospedale, per esempio, o quando si ha un serio imprevisto, e si hanno gli ospiti alla porta o nella struttura.


Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Roberta il Gio Apr 26, 2012 10:19 am

Eh caspita, Soleil, che domanda da un milione di dollari: "si può vivere solo del B&B?"
Dipende tutto da dove si trova il bb, da che giro di ospiti hai, ecc.....
Io non ci vivo, (ho 2 camere) certo do una bella mano al reddito familiare, ma comunque non in modo fisso e continuo. Ci sono mesi che prendo più di mio marito e mesi che non vedo quasi nessuno Shocked .
Io, fossi in te, terrei comunque un lavoro fisso in famiglia, e poi quando vedrai che tipo di entrate potrai ottenere, vedrai cosa scegliere. Tieni presente anche che, prima di iniziare a lavorare, cioè prima di iniziare ad avere un bel giro di ospiti, potrebbe passare un pò di tempo...cosa faresti?
Per l'altra domanda, il bello di queste attività è che se non hai voglia di avere ospiti, se hai programmato una vacanza, o altro, puoi decidere di non accettare prenotazioni...certo se succede un'emergenza, devi farti aiutare dal marito, da un parente...
In mancanza del marito e del parente lol! , puoi sempre dirottare le prenotazioni in altre strutture a te vicine.
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Gio Apr 26, 2012 10:39 am

Almeno il primo anno Soleil è bene che uno dei due abbia un lavoro, poi Vi regolerete.
Calcola che le richieste maggiori dagli italiani arrivano per i ponti e nel periodo estivo, famiglie con bambini si "muovono" finite le scuole, mentre gli stranieri prenotano anche in media stagione. In bassa stagione a meno che tu non ti trovi vicino ad un ospedale, stadio, teatro ecc, le prenotazioni si contano sulle dita.
Quante camere pensi di affittare?
Io ne affitto 2 e con 2 figlie a carico devo per forza lavorare a TP Embarassed Embarassed , non è per niente facile, solo con ambedue redditi riesco ad arrivare a fine mese.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Soleil il Gio Apr 26, 2012 11:37 am

@ Roberta hai ragione scusami, davo per scontato che voi sapeste tutto dalla mia discussione precedente. In realtà io e mio marito stiamo pensando di aprire un bed and breakfast in Toscana, zone collinari di Siena (preferibilmente).. e stiamo valutando se farlo o meno, e con quali modalità, in base anche al nostro budget di investimento. Il problema del lavoro fisso è che purtroppo mi sa che presto nessuno dei due lo avrà più, anche se possiamo contare su altre entrate più o meno continuative ma non sicure al 100 per cento.
@ Lucia come dicevo a Roberta il problema è proprio che lo stipendio fisso sta per dileguarsi inghiottito dalla crisi delle aziende e quindi dobbiamo/vogliamo reinventarci per forza di cose. Come camere pensavamo a 4, ma non abbiamo ancora nulla di concreto.
Grazie a tutte e due per la risposta.

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  PaolaB. il Gio Apr 26, 2012 4:37 pm

I


Ultima modifica di PaolaB. il Gio Apr 26, 2012 8:33 pm, modificato 1 volta

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Soleil il Gio Apr 26, 2012 5:24 pm

Grazie Paola per la tua risposta, sono piena di dubbi, mi piacerebbe tanto poter aprire ma ho paura di non farcela con i costi..

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Gio Apr 26, 2012 5:38 pm

Soleil non posso che quotare in pieno Roberta, Lucia e Paola... hein4
Nessuno può dirti con certezza se ti ci manterrai e dipende da quanti siete in famiglia.
Nessuno può nemmeno dirti se e quanti ospiti avrai. Ma non buttarti giù! Anzi!
Se avete già la casa falla fruttare...non ti fermare!
Se dovete acquistarla parti pian piano rischiando il meno possibile (ad allargarsi si fa sempre in tempo).

cou30

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Soleil il Ven Apr 27, 2012 10:28 am

Ti ringrazio Anya, cercheremo di non scoraggiarci.. e speriamo di poter far presto parte del vostro gruppo, mettete allegria! Very Happy
Ciao!

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Pietro il Gio Giu 28, 2012 2:56 pm

Ciao a tutti gli amici di questo bel sito che ho scoperto un pò per caso . Sono lavoratore dipendente da parecchi anni , ed ultimamente è forte il desiderio di aprire un B&B in collina dove possiedo una bella cascina in località con buon indotto turistico. Il mio quesito , a chi gentilmente mi vorrà aiutare è questo : Essendo lavoratore dipendente , posso contemporaneamente aprire un B&B non ricorrendo in problemi di tipo fiscale ? In tale caso sarebbe piu' opportuno aprire un attività di Casa Vacanze ? Grazie a chi mi vorrà rispodere . Claudio

Pietro
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Cristy il Gio Giu 28, 2012 3:09 pm

Ciao Pietro,
puoi aprire il B&B anche se sei dipendente, quando farai il 730 dichiarerai nell'apposito quadro dei redditi diversi quello prodotto dal B&B.
Tu intendi trasferirtici in questo edificio? Perchè se vuoi fare un B&B non professionale, cioè senza partita iva, devi essere residente nell'immobile e puoi affittare un numero limitato di camere (dipende da regione a regione).
Per la casa vacanze non sono informata, ma non penso ci siano limiti.
Vediamo se ti risponde qualcuno più esperto! Very Happy
avatar
Cristy
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Ven Giu 29, 2012 7:44 pm

Nella scelte del tipo di soluzione B&B o casa vacanze dovresti tenere conto che sul reddito del B&B paghi l'irpef, essendo lavoratore dipendente hai gia un reddito a cui dovrai sommare quello del B&B, questo vorrà dire che sul reddito del B&B devi applicare la percentuale relativa allo scaglione di irpef relativo al reddito complessivo. Purtroppo non so dirti nulla per quanto riguarda il trattamento fiscale della casa vacanza.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Ven Giu 29, 2012 8:27 pm

Pietro ha scritto: Essendo lavoratore dipendente , posso contemporaneamente aprire un B&B non ricorrendo in problemi di tipo fiscale ? Claudio

La gran parte dei gestori di B&B svolgono un lavoro dipendente, una delle imposizioni è proprio quella che il reddito derivante dal B&B non deve essere quello primario...
Fiscalmente sia il reddito derivante da B&B che quello della casa vacanze, dovrai cmq dichiararlo te lo dirà il commercialista se sul 730 o, nel caso avessi più redditi, sull'Unico Twisted Evil
Lucia

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  nicoletta il Ven Giu 29, 2012 10:25 pm

il b&b come ti hanno già detto prevede per legge di abitare nella casa da adibire a b&b, casa-bottega come lo chiamo io è un gran vantaggio. Altrimenti opta per la casa vacanze, accompagni gli ospiti e ritorni a prendere le chiavi
Ciao

nicoletta

Data d'iscrizione : 02.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Cambiare stile di vita

Messaggio  federic il Mar Lug 10, 2012 2:34 pm

Ciao a tutti!
Ho scoperto questo fantastico ed utilissimo forum dopo alcuni giorni di navigazione alla ricerca di informazioni su questa splendida attività. Ho già letto parecchie discussioni e finalmente mi sono deciso a scrivere per illustrarvi le mie intenzioni ed ascoltare i pareri di persone esperte del settore o che magari si siano trovate in situazioni simili alla mia.

Sono un impiegato (ditta privata) di 32 anni e faccio questo lavoro da 10 anni. Guadagno circa 1700 euro al mese con contr. a tempo Ind. (so di essere un graziato dal signore) e la mia ragazza lavora giornate intere compreso a volte il Sabato per portare a casa circa 500 euro al mese quando le va bene.
Abitiamo in una città del sud che non è la nostra e paghiamo un affitto di circa 6/700 euro al mese ed il mio lavoro non mi permette di fare progetti a lungo termine poichè sono soggetto a spostamenti di città ogni tot mesi/anni senza preavvisi particolari.
In seguito ad una profonda analisi personale che va avanti da mesi, ho considerato che faccio il mio lavoro senza alcuna vera passione, ma solo perchè è un buon lavoro (secondo i più banali standard valutativi) e perchè mi offre delle garanzie che oggi effettivamente non è per nulla facile trovare.

Tutto questo però non mi basta più, quindi ho deciso almeno in questa fase di raccogliere elementi per valutare la possibilità di dedicarmi ad un'attività da svolgere con la mia compagna e che ci possa dare soddisfazioni personali e garantire una certa stabilità logistica.
Sto valutando il B&B perchè fra le varie cose che ho considerato potrebbe essere la scelta che maggiormente si avvicina alle mie attinenze ed a quelle della mia compagna.
Lei è Pugliese e la mia idea sarebbe di fare li un'attività, dalle sue parti (zona trulli) vendono splendide ville con terreni di uliveti e frutteti ed io adoro vivere a contatto con la natura e dare spazio alla mia fantasia ed inventiva.
Inoltre negli anni passati ho viaggiato parecchio avendo modo di apprezzare certi aspetti delle attività a vocazione turistica e facendomi una certa esperienza come "cliente".
La mia ragazza vanta una radicata esperienza nella gestione dei supermercati e attività simili e possiede tutte le certificazioni per maneggiare alimentari.
Io avrei anche una casa di proprietà che attualmente non sfrutto, ma che potrei vendere per acquistare una struttura a tal fine, magari aggiungendoci un mutuo di circa 7/800 euro al mese per realizzare il tutto.

PS: Ovviamente realizzando tutto ciò l'idea è quella di lasciare il mio lavoro (non datemi del folle) e lei il suo per dedicarci tempo pieno alla nuova attività.

Sbizzarritevi con commenti e critiche costruttive! Altri particolari della mia idea li aggiungerei a discussione iniziata.

Grazie di cuore a chi vorrà darmi il suo parere.


federic
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Eli Giory il Mar Lug 10, 2012 2:51 pm

Ciao Federico,

la mia situazione potrebbe assomigliara ad un eventuale seguito della tua, anche se con le dovute differenze, ti spiego: io ho un lavoro da impiegata full-time, sono a tempo determinato da qualche anno e il mio stipendio a stento arriva a 1000€ al mese. Il mio fidanzato guadagna leggermente di più, ma almeno ha un contratto del pubblico impiego a tempo indeterminato. Abbiamo deciso di mettere su il nostro B&B un po' per creare un'alternativa al mio lavoro precario e poco redditizio, un po' per la voglia di cambiare vita, un po' per la volontà di dare nuovo lustro ad una casa che veniva affittata dai miei genitori, ma che aveva bisogno di essere ristrutturata visto che cadeva a pezzi. Abbiamo dovuto fare un po' di acrobazie per farci dare il prestito dalla banca e abbiamo dato fondo ai nostri risparmi, alla fine la settimana scorsa ce l'abbiamo fatta ed abbiamo aperto. Lui non lascerà il suo lavoro, io per il momento neanche: sfrutterò le ferie per stare dietro ai futuri ospiti, poi quando questo non sarà più possibile, valuterò se licenziarmi o chiedere il part-time. Dalla situazione che hai descritto, secondo me ce la potete fare, ma per come la vedo io, finchè potete, tenetevi il posto da dipendenti e lasciatelo solo una volta che vi siete creati un buon cuscino di atterraggio, perchè con i tempi che corrono, non si sa mai...
Questa era l'opinione di una che ha appena iniziato, lascio la parola a chi ha fatto il salto prima di noi!
avatar
Eli Giory

Data d'iscrizione : 04.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Ciao Giory

Messaggio  Federic il Mar Lug 10, 2012 3:04 pm

Grazie per la tua risposta immediata.
Il tuo punto di vista è molto interessante, ma nella mia situazione logistica ho delle difficoltà in più.
Infatti noi abitiamo a in una città, la casa di proprietà è in altra città ed il B&B vorremmo aprirlo in Puglia.
Capirai che fare questo passo e mantenere il nostro lavoro è praticamente impossibile. a meno che io non lo apra nella città in cui mi trovo adesso, ma non ho garanzie di restarci per sempre e nemmeno so per quanto ancora.
Ma il mio sogno sarebbe proprio quello di aprire in Puglia, possedere una bella villa con un bel po' di terra a cui dedicarmi e non pretendo di arricchirmi, ma di vivere dignitosamente.

Aspetto sempre nuovi pareri, ancora grazie!

Federic
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Ospite il Mar Lug 10, 2012 4:18 pm

Federico io la penso come Giory.
Nessuno potrà mai garantirti, almeno per i primi 24 mesi, che il tuo B&B prenda piede, che il luogo in cui lo avvierai ti assicuri un flusso continuo di ospiti (benchè la zona che proponi abbia grande potenziale) e, soprattutto, che possa mantenere te e la tua ragazza, che ti ci paghi le spese e il mutuo.
Secondo me l'idea è buona ma dovete trovare il modo, facendo eventuali sacrifici, per salvare almeno uno dei vostri lavori attuali oppure, in alternativa, trovarne uno nella zona in cui intendete trasferirvi.
Avete letto la normativa della regione in cui contate di aprirlo? Quante camere ne ricavereste?
Mantenersi in 2 con un B&B non è facile...
hein4

In bocca al lupo!
cucu

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  teresa il Mar Lug 10, 2012 4:38 pm

Ciao. Anche la mia situazione si avvicina abbastanza alla tua. Ho un lungo percorso lavorativo alle spalle che mi ha dato parecchie soddisfazioni, ma ora è come se "avesse fatto il suo tempo". Si tratta di un posto molto fisso Very Happy . Ho aperto il Bed circa 5 anni fa ed ho continuato a lavorare part-time. In seguito il Bed andava bene ed ho preso aspettativa, anno sabbatico ... ora la pacchia sta finendo e vedrò che fare. Mio marito ha il suo lavoro.
Sinceramente non mi sento di dirti "vai! è come già fatta!". I primi tempi sono di rodaggio, di poco guadagno e di tante spese.
Non so se ti è possibile, ma dovresti tenere il lavoro finchè non hai alcune sicurezze che la struttura funziona.
Inoltre abbiamo constatato che attualmente è difficile vivere lavorando solo con il turismo, stanno meglio le strutture vicine a "punti" che portano gente anche per motivazioni varie (aeroporti, fiere, ospedali ecc.).
Io sono ad Udine e i miei ospiti sono principalmente lavoratori... ad esempio una sorta di collaborazione con l'Università che ho a 2 passi, stessa cosa con l'Ente Fiera.
Fossi in te valuterei la questione a 360° anche se la vostra tentazione è forte e pure motivata. Effettivamente questa è una gran bella attività Very Happy

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lavoro dipendente e B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum