DIA e SCIA: documentazione per l'apertura dell'attività

Nuovo argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: DIA e SCIA: documentazione per l'apertura dell'attività

Messaggio  teresa il Sab Mar 07, 2015 7:55 pm

Se erano rispettate le norme di sicurezza, la metratura delle camere e dei bagni e ho dovuto fare una dettagliata descrizione della prima colazione dove dimostravo che non manipolavo nessun genere di alimenti.
Ti aspettiamo da iscritto Very Happy

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Io e mio marito vogliamo aprire un b&b vicino al lago d'orta

Messaggio  valegiopallavolo il Dom Giu 28, 2015 1:34 pm

Ciao A tutti,
io e mio marito vorremmo aprire un b&b vicino al lago d'orta in zona collinare a 600 msl in direzione Alpi anche quindi montane, abbiamo entrambe le cose vicine... il posto è un ex alberghetto che ci affitterebbero per viverci ,pagheremmo quanto pago di affitto ora ed è grande con bagni in camera e ampi spazi, insomma una bellissima vista sul lago e i monti con boiler solare e varie comodità... insomma un bel posto.... a parte i soldi che immagino ci vogliano per sistemare e arredare, io e lui lavoriamo come dipendenti, lui pubblico e io privato, non vogliamo lasciare il nostro lavoro ma mantenerlo, abbiamo tre figli, vorremmo però viste le nostre capacità ricettive, facevamo anche animazioni eccetera, fare un b&b ovviamente facendoci aiutare negli orari che non ci siamo, mio marito lavora prevalentemente di giorno e avrebbe più tempo, a livello di tasse senza partita iva quali costi effettivi ci sarebbero in più? cosa ci consigliate? considerate che lui sa fare tutto da muratore a imbianchino ,elettricista e idraulico all'occasione, io parlo inglese perfettamente, francese e spagnolo scolastici e siamo disposti a lavorare tanto e ad offrire tanto.... cosa ci consigliate? sinceri.....grazie....

valegiopallavolo
Ospite


Torna in alto Andare in basso

apertura B&B

Messaggio  pafil il Mar Dic 29, 2015 6:50 am

ciao a tutti e un Buon 2016,

sono proprietaria di una villa nella campagna astigiana a confine tra Monferrato e Roero. La casa si trova in posizione isolata con un giardino di oltre 10.000 mq, con piscina, campo bocce, laghetto, ecc.
Nella casa ci sono tre camere da letto per gli ospiti che vorrei utilizzare per farne un B&B: due camere hanno un bagno in comune al p.t. e la terza ha un bagno singolo al 1° p.; pensavo di definire le stanze con il bagno comune "suite" ed affittarle ad un gruppo famigliare di 4 persone (le stanze hanno una un letto matrimoniale e l'altra due letti singoli che possono diventare matrimoniale) o 5 aggiungendo un letto o anche solo a due persone tenendo la seconda camera vuota, in modo che il bagno sia praticamente sempre usato da quel gruppo;
La casa è nuova, costruita circa 8 anni fa ed è dotata di ogni confort.
Ho letto la normativa per il Piemonte ed ho alcuni dubbi che spero possiate chiarirmi:
-  ho l'obbligo di frequentare un corso per HACCP e redigere il manuale?
- per quanto riguarda i Vigili del Fuoco che obblighi ho? a parte gli estintori ed i segnalatori di fumo e CO2 che già sono presenti (i segnalatori di fumo però non hanno il rimando di segnale centralizzato, ma suonano in camera), cos'altro devo fare?
- per la colazione è obbligatorio avere una sala dedicata o i clienti possono utilizzare la mia cucina (è molto grande) o possono fare colazione in giardino sotto un portico?
- devo per forza procurarmi un POS per i pagamenti con carta di credito, bancomat?
- ho obblighi particolari per quanto riguarda la sicurezza? es. corsi primo soccorso, emergenza antincendio, redazione Documento di Valutazione Rischi, ecc.?.
- Secondo voi quale ufficio provinciale si occupa di B&B?
- è opportuno iscriversi all'xxxxx?

Scusate se vi ho riempiti di domande, ma mi trovo veramente una foresta impenetrabile e non vorrei finire schiacciata da spese inutili e consigli "interessati"... sicuramente voi che ci siete già passati avete le idee chiare...
Vi ringrazio in anticipo..

Fil

pafil
Ospite


Torna in alto Andare in basso

scia??

Messaggio  sara1970 il Mar Ago 28, 2018 4:33 pm

Buongiorno,
vorrei sapere che documenti richiede lo SUAP , in particolare quali allegati/dichiarazioni per la SCIA?
grazie

sara1970
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Scia

Messaggio  Costantino il Mar Ago 28, 2018 5:59 pm

Dipende dal tuo comune di appartenenza. I documenti/allegati da presentare con la Scia, spesso, cambiano da regione a regione.
avatar
Costantino
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 05.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: DIA e SCIA: documentazione per l'apertura dell'attività

Messaggio  sara1970 il Mar Ago 28, 2018 6:15 pm

grazie,

allora attendo che qualcuno di Milano mi risponda Very Happy Basketball

sara1970
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: DIA e SCIA: documentazione per l'apertura dell'attività

Messaggio  Roberta Lepschy il Mer Ago 29, 2018 9:13 am

Fai prima a consultare la legge regionale della Lombardia, dove troverai risposta precisa alla maggior parte dei tuoi dubbi. Almeno quelli di carattere burocratico. Tanto se vuoi aprire un b&b devi conoscere la legge regionale come l'avemaria se vuoi evitare spese inutili o mancanze di requisiti minimi che provocherebbero ritardi nell'accettazione della SCIA.
avatar
Roberta Lepschy
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 22.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: DIA e SCIA: documentazione per l'apertura dell'attività

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum