Apertura B&B in Lombardia

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

consiglio apertura B&B Lombardia

Messaggio  ILVALE il Mer Lug 29, 2009 10:16 pm

ciao a tutti !

mi presento, sono Valerio, 29 anni, provincia di Monza, Lombardia.
sono un impiegato (1100 euro al mese), ho un rudere a disposizione e una voglia matta di aprire un B&B !!!
scopo arrotondare il mio misero stipendio dopo aver ammortizzato le spese del restauro.

sono svariate settimane che ho la scimmia, e dato che il rudere richiede molti soldi per diventare abitabile, vorrei prima capire un po di cose....

1- dove trovo leggi e regolamenti Ufficiali e Aggiornate ?
2- ho solo 70 mq, quindi 2 stanze con 2 bagni, conviene cosi piccolo ?
3- la zona non è turistica ( Vimercate ) vicino a Monza, per renderlo redditizio, oltre che al GP di Monza a 15 km di distanza 1 volta all'anno, quali potrebbero essere i punti forza ?
4- conviene di più cercare ospiti a scopo turistico data la zona, oppure contattare scuole ( per insegnanti fuori sede ) o aziende ( per trasferte di lavoro ) per lunghe soste di 1 o 2 mesi per volta ( quindi con prezzi agevolati) ??

che ne dite ?
che si può fare ?

grazie mille
ciao
ILVALE

ILVALE
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Mer Lug 29, 2009 10:53 pm

ILVALE ha scritto:ciao a tutti !

mi presento, sono Valerio, 29 anni, provincia di Monza, Lombardia.
sono un impiegato (1100 euro al mese), ho un rudere a disposizione e una voglia matta di aprire un B&B !!!
scopo arrotondare il mio misero stipendio dopo aver ammortizzato le spese del restauro.

sono svariate settimane che ho la scimmia, e dato che il rudere richiede molti soldi per diventare abitabile, vorrei prima capire un po di cose....

1- dove trovo leggi e regolamenti Ufficiali e Aggiornate ?
2- ho solo 70 mq, quindi 2 stanze con 2 bagni, conviene cosi piccolo ?
3- la zona non è turistica ( Vimercate ) vicino a Monza, per renderlo redditizio, oltre che al GP di Monza a 15 km di distanza 1 volta all'anno, quali potrebbero essere i punti forza ?
4- conviene di più cercare ospiti a scopo turistico data la zona, oppure contattare scuole ( per insegnanti fuori sede ) o aziende ( per trasferte di lavoro ) per lunghe soste di 1 o 2 mesi per volta ( quindi con prezzi agevolati) ??

che ne dite ?
che si può fare ?

grazie mille
ciao
ILVALE

ciao...per le leggi guarda sul sito della regione lombardia oppure del comune di monza..altrimenti vai all'ufficio commercio del comune di monza e ti sanno dire tutto.. cmq vedrai che qualcuno qui ti posta i link...con due stanze e due bagni secondo me arrotondi...come clientela forse riceverai piu gente che circola per lavoro...per la pubblicità ti possiamo dare i link dei portali piu visti...ti consiglio a lavoro finito di fare delle belle foto ...sei a buon punto...avendo la struttura e un lavoro alle spalle ti consiglio di procedere nella tua idea....un pò di buona volontà metti a posto il rustico..( senza esagerare con mutui che pesano..) e vedrai che arrotondi...ciao e buon lavoro...qualsiasi domanda siamo qui....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Gio Lug 30, 2009 9:27 am

Il discorso è sempre quello.... Le spese del restauro, speri di ammortizzarle con il B&B, oppure lo faresti ugualmente? (il restauro).
Nel primo caso, lascia perdere.
Nel secondo, punterei su una utenza "aziendale" e non "turistica"

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  ILVALE il Ven Lug 31, 2009 1:36 am

Il restauro sarà (come già fatto nel 1980 negli appartamenti dove viviamo) tutto eseguito dalla famiglia, quindi riguarderà il solo costo dei materiali.
Abbassandosi il prezzo del restauro rispetto a quello di una impresa edile, opterei per utilizzarlo B&B per ammortizzare totalmente le spese e dopo alcuni anni iniziare a guadagnarci.

che ne dite ?

ILVALE
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 8:11 am

.....Fai molto bene i conti.....
Poi, per sicurezza, ri-falli!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 10:06 am

penso che fai bene...male che vada ti troveresti l'immobile restaurato a costo materiale....solo che come dice Marcello occhio che per il materiale non escano cifre esagerate....non ho idea di come è messo l'immobile....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 10:46 am

ILVALE ha scritto:ciao a tutti !

mi presento, sono Valerio, 29 anni, provincia di Monza, Lombardia.
sono un impiegato (1100 euro al mese), ho un rudere a disposizione e una voglia matta di aprire un B&B !!!
scopo arrotondare il mio misero stipendio dopo aver ammortizzato le spese del restauro.
Io inizierei col chiederti se hai idea di come si gestisce un B&B.
Hai detto che sei un impiegato, quindi se l'ospite arriva quando sei al lavoro come fai? Vivresti nella stessa abitazione?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  ILVALE il Ven Lug 31, 2009 5:31 pm

x brividus : Io vivo nell'abitazione adiacente, e durante la mia assenza si occuperanno della cosa i miei genitori neopensionati.
La gestione di un b&b non mi spaventa, si parla di un 2 stanze in una unità ricettiva non turistica, quindi con lunghe permanenze. Comunque ho appena vissuto per lavoro 3 mesi a Roma in un B&B, quindi ho acquisito grazie alla cordialità dei titolari, nozioni base che potrò sviluppare molto volentieri durante l'attività.

Al momento stiamo cercando di fare 4 conti per verificare il costo del restauro.
Pensavo di considerare anche il piano casa 2009 per l'espansione volumetrica, e la detrazione irpef 55% sul costo del restauro, cercando di stare il categoria B sul risparmio energetico ( fotovoltaico e solare termico )

Idea sulle cifre indicative per lunghe permanenze ?

ogni consiglio o informazione sono graditi !!!!

grazie ciao

ILVALE
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 6:45 pm

vedo che hai preso il piede giusto....per i prezzi ti consiglio di dare un occhio per le strutture li in giro...digita su google B&B a Monza e vedi che esce...il prezzo varia secondo zona e qualità di struttura....ripeto per me fai bene..

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 7:16 pm

ILVALE ha scritto:x brividus : Io vivo nell'abitazione adiacente, e durante la mia assenza si occuperanno della cosa i miei genitori neopensionati.
La gestione di un b&b non mi spaventa, si parla di un 2 stanze in una unità ricettiva non turistica, quindi con lunghe permanenze. Comunque ho appena vissuto per lavoro 3 mesi a Roma in un B&B, quindi ho acquisito grazie alla cordialità dei titolari, nozioni base che potrò sviluppare molto volentieri durante l'attività.
Secondo me stai partendo col piede sbagliato e ti spiego perchè.
Da quanto ho capito il problema che ti poni è se riuscirai ad ammortizzare le spese di restauro con i guadagni derivanti dal B&B.
Beh....il B&B è un'attività come tutte le altre e, come tutte le attività, la sua riuscita dipende da tante varianti, ma la prima fra tutte è l'IMPEGNO e la PASSIONE del gestore.
Tu già mi stai dicendo che prediligi le lunghe permanenze, che demanderai ai tuoi genitori gran parte dell'accoglienza e della gestione, che non vivi nella struttura, ecc....insomma stai pensando ai guadagni ma non all'impegno che ci dovrai mettere!
Ti dico solo una cosa: il discorso delle lunghe permanenze può essere un'eccezione...non la regola, per vari motivi:
1) Non è facile trovare chi resta un mese o più. Invece è molto più facile farsi una clientela mordi e fuggi (che poi è la vera clientela del B&B). Non pensare solo ai turisti, pensa anche alla coppietta, ai fedigrafi Twisted Evil , alla famiglia in visita ai parenti, ai parenti dei futuri sposi, ecc.
2) Più il cliente sta a lungo...meno vuole pagare. Ad esempio se per un giorno puoi chiedere 50 euro per una doppia...NON potrai chiedere 1500 euro per un mese in doppia. Se te ne danno 500 sei già fortunato (sto mettendo cifre indicative ma ciò che conta è che per un mese prenderesti il 30% di quello che prenderesti con soggiorni brevi)
3) La lunga permanenza prevede che la struttura sia attrezzata a dovere. Chi resta a lungo ha bisogno della cucina, della lavatrice, del bagno privato e di altre comodità che a chi si ferma per pochi giorni non necessitano.

Insomma, ciò che voglio dire, è che ti devi chiedere se avresti il tempo necessario da deicare al B&B. Pensa agli arrivi a qualsiasi ora del giorno (e spesso della notte), a chi farà le colazioni, a chi pulirà le stanze, ecc.
Secondo il mio parere se pensi solo alle lunghe permanenze non arriverai lontano.


Twisted Evil

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 7:19 pm

Brividus..... Oltre che essere uno "sciupafemmine", è anche un saggio! Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 7:32 pm

Brividus..... Oltre che essere uno "sciupafemmine", è anche un saggio! Very Happy

Grazie grazie....
Marcè, detto tra noi, il nostro amico potrebbe fare come una signora in quel di Tavagnacco, ovvero:
restaura una stanza, la affitta a qualche operaio (preferibilmente piastrellista), lo schiavizza adoperandolo per il restauro della seconda stanza....così si ritrova la seconda stanza restaurata senza spese e si mette pure in tasca qualche soldino!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  teresa il Ven Lug 31, 2009 9:37 pm

Brì...a te ti meno appena ti rivedo! Very Happy

Io ho ristrutturato la casa (bellissima come ha detto il sire Marcello, meglio di Genko pirat ), abbiamo investito parecchio, ma lo dovevamo fare comunque.
Noi siamo affittacamere ed abbiamo 5 camere con bagno.
Gli ospiti-turisti sono la minoranza, ma la vicinanza allo stadio, all'ente fieristico, all'ospedale ed alla zona industriale porta un sacco di gente,

Fossi in te terrei molto in considerazione se hai "cose" di questo tipo nei dintorni.

Se hai i genitori neo-pensionati secondo me sono una sono una risorsa. Il tempo x gli ospiti e x i lavori nn è poca cosa!!! A mio parere la colazione, l'accoglienza, le camere... vanno curati e la presenza è indispensabile x diverse ore al giorno.

Per quanto riguarda i tempi di permanenza concordo con i "briganti" che nn è possibile prevederlo e che bisogna starci dietro parecchio con i vari portali ecc. In questo il forum potrà esserti MOLTO utile!!!!

Aggiungo che entrano bei soldi...pure se questi piagnoni nn lo vogliono dire.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  monica il Ven Lug 31, 2009 9:56 pm

Ciao Valerio e benvenuto,
se hai deciso di ristrutturare e hai anche una mano dai tuoi, io ci proverei senza indugio. In quanto alla ricerca degli ospiti: sono tutti buoni, perciò non ti limitare!!!!
Ti allego la normativa sui b&b della Lombardia (non so se sia aggiornata). Auguri.
monica

LE LEGGI SUL BED AND BREAKFAST
Come Aprire un B&B in Lombardia
REGIONE LOMBARDIA
LEGGE REGIONALE 28/04/1997. N. 12
"Art. 16 bis (Esercizio del servizio di ospitalità turistica denominato "Bed & Breakfast")

Articolo così aggiunto dalla legge regionale 6/2001

1. I privati che, utilizzando parte della loro abitazione di residenza, offrono un servizio a conduzione familiare di alloggio e prima colazione, sono tenuti a presentare denuncia di inizio di attività al Comune ai sensi dell'articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi"; copia della denuncia deve essere inviata alla Provincia di competenza. Tale attività ha carattere saltuario ed è denominata "Bed & Breakfast".

2. La Giunta regionale definisce un apposito marchio identificativo "Bed & Breakfast" che può essere affisso, a spese di chi esercita l'attività, all'esterno della residenza.

3. L'esercizio dell'attività di "Bed & Breakfast" non necessita di iscrizione alla sezione speciale del "Registro delle imprese" e beneficia delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente.

4. L'attività è esercitata in case unifamiliari o, previa approvazione dell'assemblea dei condomini, in unità condominiali;
comunque l'esercizio dell'attività non determina il cambio della destinazione d'uso dell'immobile.

5. L'attività può essere esercitata in non più di tre stanze con un massimo di sei posti letto; qualora l'attività si svolga in più di una stanza devono essere garantiti non meno di due servizi igienici per unità abitativa; alle camere da letto si deve poter accedere senza attraversare altri locali. I locali devono possedere i requisiti igienico sanitari previsti dal regolamento edilizio comunale e dal regolamento d'igiene, nonché rispettare la normativa vigente in materia di sicurezza e di somministrazione di cibi e bevande.

6. La denuncia di inizio di attività deve essere corredata dai certificati comprovanti i requisiti di cui al comma 5, dalla fotocopia del libretto sanitario del responsabile e dall'autodichiarazione comprovante l'estraneità dalla casistica di cui al testo unico delle leggi di Pubblica Sicurezza. Copia della denuncia deve essere esposta visibilmente all'interno dei locali dove è esercitata l'attività.

7. Il servizio di pulizia delle stanze e sostituzione della biancheria deve essere obbligatoriamente svolto almeno tre volte alla settimana e, comunque, ad ogni cambio di ospite. La pulizia del bagno deve avvenire quotidianamente.

8. Il responsabile dell'attività è colui che ha presentato la denuncia di inizio di attività. Egli è tenuto a registrare le presenze e comunicarle alla locale autorità di Pubblica Sicurezza, nonché a comunicare agli organi competenti il movimento degli ospiti secondo le disposizioni in materia di rilevazioni statistiche.

9. Le tariffe, liberamente determinate, devono essere comunicate alla Provincia di competenza. La Provincia redige annualmente l'elenco delle attività ricettive di "Bed & Breakfast" comprensivo della denominazione e dell'indirizzo, delle generalità del responsabile, del numero di camere, delle tariffe e del periodo di apertura, ai fini dell'attività di informazione turistica. L'elenco è comunicato alla Regione.

10. Il responsabile dell'attività è tenuto a sottoscrivere un'adeguata polizza assicurativa di responsabilità civile per il verificarsi di eventuali danni agli ospiti.

11. Il Comune esercita la vigilanza sull'attività di "Bed & Breakfast". Qualora il Comune accerti delle irregolarità amministrative riferite al presente articolo, diffida il responsabile dell'attività a rimuovere le irregolarità stesse entro un termine non superiore a quindici giorni e, in caso di persistenza, vieta con provvedimento motivato la prosecuzione dell'attività.

12. È assoggettato alla sanzione pecuniaria da due a dieci milioni chiunque intraprenda attività di "Bed & Breakfast" senza aver presentato la prescritta denuncia al Comune. È assoggettato alla sanzione pecuniaria da uno a tre milioni chiunque eserciti l'attività in mancanza dei requisiti previsti. Le sanzioni sono riscosse ed introitate dal Comune.

monica

Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Ven Lug 31, 2009 11:20 pm

teresa ha scritto:Brì...a te ti meno appena ti rivedo! Very Happy

Io ho ristrutturato la casa (bellissima come ha detto il sire Marcello, meglio di Genko pirat ), abbiamo investito parecchio, ma lo dovevamo fare comunque.
.
Tu sei come i bianchi nei campi cotone nel sud degli USA!!!!!!!!!!!!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Vergogna!!!!!!!
Sto scherzando...un bacione!!!! I love you I love you I love you

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Sab Ago 01, 2009 7:10 am

ILVALE ha scritto:....ho appena vissuto per lavoro 3 mesi a Roma in un B&B.....

Al momento stiamo cercando di fare 4 conti per verificare il costo del restauro.
Pensavo di considerare anche il piano casa 2009 per l'espansione volumetrica, e la detrazione irpef 55% sul costo del restauro, cercando di stare il categoria B sul risparmio energetico ( fotovoltaico e solare termico )

Idea sulle cifre indicative per lunghe permanenze ?

ogni consiglio o informazione sono graditi !!!!

grazie ciao

Ciao ILVALE
Le spese che si possono detrarre son solo quelle per le colazioni, detersivi, ecc.. non altre per ristuturazioni nè per prodotti durevoli...



ma affraid
soltanto nel Friuli Venezia Giulia vige la legge che "gli ospiti dei B&B non posson soggiornare oltre un mese" Question

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  monica il Sab Ago 01, 2009 10:50 am

Ciao Lucia, anche qui in Campania non possono soggiornare per più di 30 giorni.
monica

monica

Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  teresa il Sab Ago 01, 2009 2:05 pm

ragazze lo scopro ora!!! ...ho tenuto varie persone x più di un mese affraid inl54

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  ILVALE il Sab Ago 01, 2009 4:22 pm

allora, chiarisco alcuni particolari....

Brividus, La motivazione per la quale ho l'intenzione di attivarmi , è che mi intriga molto lo stimolo della realizzazione; impegno e passione ne ho da vendere. Non ho scelto l'attività B&B esclusivamente per il rientro economico, ma perchè mi piacerebbe un sacco gestire un b&b nato dalle mie mani.
Tra le varie fantasie ci sono già idee su arredamenti, pubblicità,ma anche sensazioni, come il piacere di far star bene l'ospite. Probabilmente, per arrivare al sodo, in precendenza ho scritto in maniera più diretta, cinica, ma garantisco che quando mi impegno, riesco sempre ad avere soddisfazioni.

Detto questo,
L' intento di ricevere ospiti per lunghe permamenze, è gia un frutto di precedenti riflessioni. Per esempio l'azienda in cui lavoro ha sempre colleghi di altre aziende qui in trasferta per settimane. Ho degli agganci con delle scuole nei paraggi, quindi insegnanti fuori sede. Nelle vicinanze ci sono 3 o 4 grosse aziende di elettronica come Alcatel, IBM, Siemens, io lavoro nel settore e di trasfertisti ce ne sono sempre. Ed infine per il fatto che non sono in una zona turistica, quindi escludevo a prescindere flusso di turisti. Se capita cmque mordi e fuggi non disdegno.

In zona non c'è molto, ma Entro 15 km abbiamo ; Autodromo Monza, Ospedali migliori di Milano, Fiera di Milano

poi, io sistemo per avere cmque un appartamento pronto, quindi farei cmque una cucina e un mezzo salotto, con ogni bagno per camera.

poi, tempo ? tempo ne ho , e cmque dalle 8 alle 17 mentre sono a lavoro, c'è sempre a casa qualcuno.

Non sono cosi sprovveduto, ho gia idee su come gestire colazioni e pulizie.

consigli consigli consigli ????

ILVALE
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  ILVALE il Sab Ago 01, 2009 4:24 pm

per la cronaca....

sono a 100 metri da questo albergo :

ILVALE
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Sab Ago 01, 2009 4:51 pm

""ragazze lo scopro ora!!! ...ho tenuto varie persone x più di un mese !!""

Teresa, ma tu non sei un affittacamere??? dunque per te la possibilità è proprio questa!!!
BB pernottamento max 3 notti di seguito...
Affittacamere pernottamento a partire da minimo 7 notti max un mese senza contratto; oltre il mese fino maz 3 mesi devi redigere il contratto e registrarlo; oltre i 3 mesi ricadi nell'affitto normale abitazione....

Se non vado errando....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Sab Ago 01, 2009 4:53 pm

Ragazzi Che figura... What a Face

Non sappiamo neanche quanto possiamo essere ospitali..... dodo01

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Sab Ago 01, 2009 5:37 pm

ILVALE ha scritto:per la cronaca....

sono a 100 metri da questo albergo :

Shocked Question

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Sab Ago 01, 2009 10:10 pm

il consiglio che ti dò è quello di aprire....per quanto riguarda i lunghi soggiorni quello lo vedrai dopo...gestione lavorativa...e cioè....parcheggio doccia no problem rientro e posibilità di andare via al mattinopresto,wi fi,doccia,tele con sat,un ristorante nelle vicinanze di appoggio che non faccia troppi problemi con l'orario,conoscenza minima di inglese,conoscenza del luogo in caso di rappresentanti che cercano ditte,forse in questo caso partita iva perchè ti richiederanno tutti la fattura,assolutamente doccia non vasca da bagno...mi sembra che basti....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Dom Ago 02, 2009 12:56 am

teresa ha scritto:ragazze lo scopro ora!!! ...ho tenuto varie persone x più di un mese affraid inl54

Teresa ma tu hai più di 3 camere e/o comunque hai più di 6 posti letto quindi sei affittacamere ... o mi sbaglio?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum