Apertura B&B in Lombardia

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Juleps il Ven Apr 13, 2012 8:57 am

Io non lo sapevo, almeno fino a ieri.

e pensare che giusto settimana scorsa sono andato in comune a ritirare i documenti da presentare per iniziare l'attività e l'addetta mi aveva ricordato la faccenda delle 3 camere x 6 posti; si vede che pure lei non è molto aggiornata.

Io di camere ne ho giusto 4 da utilizzare, quindi questa "novità" per me casca a pennello.

Juleps
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Barbara71 il Ven Apr 13, 2012 10:52 am

No, non lo sapevo....ma onestamente non me ne sono preoccupata più di tanto, visto che ho una sola stanza....
avatar
Barbara71
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 21.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Orio/Seriate/Boccaleone

Messaggio  Ospite il Mer Mag 09, 2012 4:45 pm

Emix ha scritto: 1,5 km dall'aereoporto e dal centro commerciale Orio Center, 1 km dal casello A4 di Bergamo , 500 mt dal'Ospedale di Seriate e 300 mt da un BarEdicola.

Emix prova a contattarmi tu che io non so come fare. La mia vicina di casa sta ristrutturando qualcosa lí in zona (se ho capito zona Rota vivai/Gambarini/Boccaleone). Quando ha finito mi diceva che lo darebbe da gestire perché ha problemi di salute e non so che altro. Credo che non voglia molto, solo coprire le spese. Ma boh. Io ti metto in contatto poi,come dire...rangés ;-)).

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

posso fare?

Messaggio  gardalak il Mar Nov 20, 2012 6:57 pm

ciao a tutti,ho scoperto oggi questo sito dopo ore ed ore al pc (occhi rossi,perchè non sono affatto abituato) e l'ho trovato molto interessante.spero di trovare nelle vostre gentili risposte ulteriori stimoli ad intraprendere la mia nuova avventura.vi spiego.sono 20 anni che noleggio strutture fieristiche per sagre,fiere e cerimonie. vivo sul lago di garda,costa bresciana.sono un pò stanco di questo lavoro e sto pensando ad una nuova vita. ho intenzione di comperare una bella villa con un bel pezzo di terra,farmi l'orto e forse anche il pollaio. nel terreno,vorrei montare un tendone dei miei e con l'aiuto dei mille catering che conosco farci dei ricevimenti.nella villa vorrei sfruttare le sei grandi camere con bagno. vorrei fare tutto ciò con l'aiuto di mia sorella,anch'essa stanca del suo lavoro, e molto brava a cucinare. vorrei fare tutto ciò "in regola". la villa è accatastata residenziale.io vivrei lì,in quella che oggi è la casa del custode e terrei in ordine il parco,mia sorella penserebbe alle camere.
come fare? devo iscrivermi e a cosa? come pagare le tasse?
che ne pensate?
grazie

gardalak
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Daniela il Mar Nov 20, 2012 7:03 pm

Benvenuto e buona sera!
Che fare col villone? Prendi la partita iva, presenti la DIA per affittacamere professionale, ti fai un bel corso HACCP per la preparazione e somministrazione pranzi e cene e affitti le sei camere con bagno.Di quanto c'è da pagare di tasse e contributi te lo dice il commercialista in base al reddito.
Nel tempo libero curi l'orto, dai da mangiare alle galline, tieni in ordine il giardino e ti godi la villa sul lago.
Ovviamente ti iscrivi anche a questo mitico forum.Alè! Very Happy

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Ospite il Mar Nov 20, 2012 7:21 pm

Complimenti per le idee chiarissime. Confesso che potendomi permettere un villone sulle rive del lago con tanto di dependance per il custode dedicherei il tempo a tutt'altre attività Very Happy Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  gardalak il Mar Nov 20, 2012 11:38 pm

caro nunzio,non è che mi posso permettere un villone in riva al lago di garda....si tratta di una villa in collina,nel parco ora girano 4 asini....non ho la vista lago strepitosa...e sono cresciuto lavorando. ho 42 anni ed il primo tendone l'ho montato a 12. gestisco la ditta di mio padre da 20....vorrei "fare" qualcosa con mia sorella che ora lavora da 15 in un centro x ragazzi disabili ma che ora è stanca.....prevediamo quindi di "piegare la schiena" ancora x un pò....la villa ha potenzialmente 6 camere con bagno,ma x ora di finito c'è solo l'esterno. quindi la villa deve in qualche modo rendere.
da qui l'idea di sfruttare le mie competenze e quelle di mia sorella.

gardalak
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Lombardia

Messaggio  gardalak il Mar Nov 20, 2012 11:50 pm

cara daniela,grazie x i consigli....speravo di poter fare il tutto senza aprire partita iva....non x non pagare le tasse,ma x avere una gestione + semplice.....ho scoperto però che non è possibile. non mi piace il nome affittacamere....mi piace molto,vista anche la posizione della villa,il nome Locanda....ma se ho ben capito è cosa diversa....si può far da mangiare anche x gli esterni...non sarebbe male,ma credo non vada più bene il RESIDENZIALE...
comunque x un paio d'anni lavorerei solo con banchetti gestiti da catering,le camere in seguito.
nel momento in cui però parto con le camere devo trovare un equilibrio tra le 2 attività....chi viene da me una settimana x stare in tranquillità non può certo condividere il parco con 200 invitati di un matrimonio...

gardalak
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

aprire in valseriana

Messaggio  razzo il Mar Feb 19, 2013 6:49 pm

ciao

Con mia moglie stiamo valutando di apre un B&B in zona alta valseriana, Rovetta\Clusone\Castione
La scelta dovrebbe ricadere nella scelta di un rustico da ristrutturare e utilizzare una\due camere per il B&b. Secondo voi, in quell zona c'è la possibilità di avere un buon guadagno da permettere ad uno dei due di lasciare il lavoro e così pagarsi il mutuo del rustico?
grosso modo,una idea di spesa per farsi un po' di pubblicità on line?

grazie

razzo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Roberta il Mar Feb 19, 2013 7:00 pm

Ciao 'Razzo' Shocked , per sapere se è la zona adatta, devi fare una ricerca su internet, vedere se ci sono già altre strutture, vedere se lavorano, magari andare a visitarle e chiedere consiglio...controllare se oltre ai possibili turisti potresti attirare ospiti anche per altri motivi, tipo Università, stadio, ospedali, ecc...
Per farsi pubblicità online, devi innanzitutto fare o farti fare un sito, poi iscriverti a alcuni portali a pagamento (che costano su 150€ circa)e poi a tanti altri che sono gratis o a commissione.
Come si fa a sapere se lavoreresti abbastanza per poter pagare un mutuo e permettere a te o tua moglie di lasciare il lavoro? (Io quello, ora come ora, non lo lascerei, visti i tempi che corrono).
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Barbara71 il Mar Feb 19, 2013 7:43 pm

Ciao, io sto ad Azzano san Paolo, zona super industriale con nessunissima attrattiva turistica particolarmente bucolica però lavoro tutto l'anno grazie all'aeroporto che praticamente ho fuori dalla porta di casa......
conosco benissimo la tua zona perché siamo appassionati di montagna da sempre.......il turismo in valle é parecchio in crisi, giusto l'altro giorno su l'Eco c'era un articolo che spiegava come i turisti stranieri sono praticamente scomparsi dalle nostre montagne....rimane il turismo ''nostrano'',,,,,,,,, onestamente non farei un mutuo per un B&B a lavoro sicuramente stagionale......oppure fallo però non mollare il lavoro.....scusa la sincerità, ma anche io che non ho rapporti con la concorrenza, ho sentito di gestori in difficoltà
avatar
Barbara71
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 21.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Razzo il Gio Feb 21, 2013 9:43 am

grazie per le risposte.

proverò a chiamare direttamente qualche gestore...speriamo nella loro cortesia...

Razzo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Barbara71 il Gio Feb 21, 2013 9:57 am

Non ti fidare troppo però......quando ho aperto io, ho contattato un'associazione locale di B&B, volevo associarmi per inesperienza, per avere qualche consiglio ecc........sono venuti a vedere il mio B&B e mi hanno praticamente sotterrato con le loro critiche.........le ho mandate via e ho continuato per la mia strada........da quel che ne so, 2 di loro hanno chiuso a causa della crisi...io invece son ancora viva ( anche grazie ai consigli dei miei amichetti di questo forum).........l'invidia é una brutta bestia!!!!!!.........ragiona con la tua testa.....
avatar
Barbara71
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 21.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  manfre il Gio Feb 21, 2013 9:58 am

Anche io dalla Valle Seriana! La mia idea di affittacamere iniziale era quella di fornire un servizio perfettamente integrato con il nostro territorio, quindi sport invernali ed estivi, turismo eno-gastronomico, convenzioni e connessioni con tutto ciò che le nostre fantastiche valli hanno da offrire. Purtroppo penso che non sia abbastanza.
Ho mantenuto l'idea di proporre un affittacamere strettamente connesso con quello che il territorio può offrire dal punto di vista sportivo, paesaggistico ed eno-gastronomico, ma bisogna rendersi conto che forse una posizione vicina al centro città, magari a città alta e strettamente connessa con stazione e aeroporto porterebbe sicuramente più clienti. Anche un noleggio di bici o auto oppure una convenzione con una ditta di noleggio sarebbe sicuramente utile. Questa per ora è solo un ideale di affittacamere, anche perchè non possiedo uno stabile mio e dovrei trovarne uno valido da affittare e arredare a dovere (magari proprio chiedendo l'aiuto di finanziamenti pubblici). Spero grazie a questo forum di potermi confrontare per realizzare la mia idea con la mia ragazza in un prossimo futuro. Ciao a tutti!

manfre
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Reddito integrativo per una nonna orgogliosa?

Messaggio  manuost il Ven Dic 27, 2013 4:28 am

Sono un' ostetrica part time con tre bimbi da 2 a 10 anni,possiedo una villetta carina con giardino in un paese caratteristico di 5000 anime in Valtellina sulla strada che conduce a Bormio/Livigno (le mete più "in" della mia zona) e a breve inizierò la ristrutturazione del piano terra che potrebbe essere trasformato in due mini appartamenti da 50 mq l' uno destinati alla locazione o in un B&B con tre camere spaziose...l' idea del B&B nasce per coinvolgere mia suocera,donna attiva e disponibile,nella conduzione per permetterle di accettare un reddito integrativo alla sua magra pensione reversibile (perchè si arrabbia se le versiamo dei soldi sul c/c così,solo per affetto).Il mio dubbio è in effetti che,come dite voi,sia un 'attività molto più impegnativa di quanto appaia...io risiedo in questa casa ma per lavoro almeno 10 giorni al mese sono in ospedale o al mattino,o al pomeriggio o alla notte e poi c' è la famiglia...voi che avete più esperienza mi sapete dare un consiglio spassionato in merito? Mia suocera potrebbe occuparsi di colazioni e pulizia ma per accogliere /consigliare gli ospiti sarei più portata io,oltre ad avere dimestichezza con internet ,mappe e link da consigliare...però ho meno tempo di lei da dedicare a questa attività e più che per vera passione lo farei per affetto nei suoi confronti,in più sono abituata a trattare con cura la mia casa/giardino perciò mi dispiacerebbe se degli ospiti maleducati (ma anche degli inquilini)rovinassero quello per cui ho tanto lavorato...cosa bisogna aspettarsi dagli ospiti?Grazie per avermi letto fin qui e dei consigli che vorrete darmi e grazie del servizio che fornite!Emanuela

manuost
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Gina il Ven Dic 27, 2013 4:19 pm

Ciao Manuela,
Aprire un B&B significa aprirsi al mondo. Se a tua suocera piace avere ospiti, chiaccherare, insomma, avere gente intorno, si divertirà. Poi ci sono periodi di alta stagione in cui l'attività potrà farsi faticosa: pulire le camere, lavare la biancheria, preparare e servire la colazione richiede tempo e organizzazione ma con tre camere in due riuscirete bene.
Gli ospiti che prediligono la vacanza in B&B in genere si rendono conto di dover maggiormente rispettare la casa, tranne rari casi vi troverete bene.
I bambini sono un pochino piu' difficili da gestire ma vedo che hai esperienza... Very Happy 
Se deciderai di aprire iscriviti a questo forum, troverai tantissimi consigli utili e supporto quindi... niente paura!!  lol! 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Daniela il Ven Dic 27, 2013 8:11 pm

Ciao Emanuela e benvenuta! Penso che, se la suocera è d'accordo, potreste davvero iniziare l'esperienza del B&B assieme.
Grazie al tuo lavoro hai già esperienza di contatto umano, che ti tornerà utile.Stare al pubblico, problemi a parte, dà spesso soddisfazioni, specie se sarai tu con la tua famiglia a gestire oneri e onori.Facendo il part time e potendo sterzare i turni con qualche cambio a seconda delle esigenze, per supportare la suocera nelle situazioni in cui necessita, vedrai che funzionerà.
In bocca al lupo, e tienici aggiornati sugli sviluppi. Tanti auguri di Buone Feste!

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  ezia il Ven Dic 27, 2013 10:23 pm

Ciao Emanuela.
Bello leggere che sei molto affezionata a tua suocera.
Sono certa che con la tua idea vi potrete aiutare a vicenda.
Ti aspettiamo come gestore sul nostro forum, troverai tante info utili e non solo.
avatar
ezia
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 07.01.08

Tornare in alto Andare in basso

grazie e una domanda ancora...

Messaggio  manuost il Ven Dic 27, 2013 11:16 pm

Grazie per avermi risposto e incoraggiato,avrei una domanda la cui risposta influenzerà in modo decisivo la decisione.
Il problema è questo,due anni fa quando abbiamo effettuato l' accatastamento della nostra casa abbiamo accatastato anche il piano inferiore come i 2 appartamentini che vi dicevo,questo perchè non era ancora arrivato l' IMU su seconda casa (mannaggia pochi mesi dopo comparve il balzello!) e perchè in questo modo avremmo potuto se necessario allestire in poco tempo un appartamento abitabile senza aspettare tecnici,geometri, consigli comunali(perchè a loro risulta in planimetria che lì già ci siano 2 appartamentini) e poi non ne potevamo più di permessi e scartoffie varie,perciò avevamo pensato che alla fine ci sarebbe costato meno sistemare tutto al catasto in una volta sola...ma il piano è al rustico tutto da decidere come farlo .Visto che per realizzare il B&B non potremmo rispettare questa planimetria dove ci sono 2 unità composte da camera matrimoniale+bagno+sala-cucina,la domanda è :viene richiesta la planimetria e qualcuno viene a controllare che stanze e planimetria corrispondano o semplicemente controllano che la struttura risponda ai requisiti di B&B senza incrociare i dati al catasto?Grazie del vostro aiuto!

manuost
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Daniela il Ven Dic 27, 2013 11:41 pm

Niente da fare per il B&B Manuela, se al catasto sono unità immobiliari indipendenti dalla tua abitazione.Certo che dovrai presentare le piantine corrispondenti a quelle catastali e che sarai sottoposta a controlli, questo per qualsiasi struttura ricettiva tu intenda aprire.
Già che hai fatto il frazionamento, credo che sia una spesa  inutile richiedere l'accorpamento.Bisogna che tu faccia con quello che hai ora, insomma.
Potresti prendere in considerazione l'idea dell'affittacamere dando un occhio alla normativa della tua regione.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Niente B&B...peccato

Messaggio  manuost il Sab Dic 28, 2013 5:09 pm

Grazie Daniela del tuo tempo,peccato perchè ci stavo pensando sul serio adesso che vi avevo trovato,siete un bel gruppo,si vede anche dal"fuori" e sarebbe stato bello continuare questa avventura con voi!Quindi se ho capito bene anche se la casa è tutta mia e io abito al piano superiore non si può fare perchè al catasto non risulta un 'unica unità?...comunque questo scambio è stato molto utile lo stesso,adesso giro le informazioni e il link al vostro sito a mio fratello che a breve ristrutturerà con l' idea forse di fare un B&B...grazie ancora e a presto,buona continuazione!

manuost
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Albe il Sab Dic 28, 2013 6:26 pm

Ciao, chiarisco subito che io non ho un B&B, ma mi sto diciamo ...preparando, anche se oramai sono diversi anni che sono sul cammino; da quanto ho capito in primo luogo dovresti verificare la normativa Regionale e le regole Comunali, perché in alcune Regioni per aprire un b&b é sufficiente risiedere entro xx metri (nelle Marche dimorare , durante l'esercizio, a non più di 200 m), perciò potrebbe essere fattibile...ciao. alberto

Albe
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Roberta il Sab Dic 28, 2013 6:34 pm

Ciao Albe, il problema di Emanuela è che ha due unità abitative accatastate.
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  teresa il Sab Dic 28, 2013 7:56 pm

Ciao Manuela,  Very Happy  fai un lavoro bellissimo! Era il mio sogno, ma un sogno fatto troppo tardi.

Azzardo un'ipotesi, ma forse dico una sciocchezza. Frustatemi pure se è una cavolata! Se devi presentare una domanda di lavori in Comune per "costruire" il B&b, forse puoi contestualmente puoi unire le 2 abitazioni.

Per questioni di eredità nell'ultimo anno abbiamo più volte modificato, senza grosse difficoltà, la posizione catastale della proprietà.
Ogni cambiamento di "posizione catastale" ci è costata anche relativamente poco. Ora è il Comune che provvede a comunicare al Catasto le variazioni e le procedure sono decisamente più snelle di un tempo.


Ultima modifica di teresa il Sab Dic 28, 2013 7:57 pm, modificato 1 volta

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Daniela il Sab Dic 28, 2013 7:56 pm

Albe, la nostra amica è in Lombardia dove vige l'obbligo di residenza nell'appartamento dove viene svolta l'attività.
Manuela, non tutto è perduto (anche per avere qui come iscritta una discepola del Pescetto Very Happy ).Dovrei avere il tempo di spulciare la tua legge regionale, ma come affittacamere o CAV dovresti avere possibilità.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Lombardia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum