Apertura B&B in Calabria

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Zacapa il Lun Mag 28, 2012 1:10 pm

Buongiorno a tutti,

sono nuovo, ho scoperto il forum da poco e lo trovo molto ben fatto e utile (complimenti).

Volevo chiedervi un consiglio, la famiglia di mia moglie ha una casa in Calabria vicino alla Certosa di Serra San Bruno, posto immerso nella natura che a me piace tantissimo, li il turismo è soprattutto religioso o escursionistico tipo trekking, mountain bike et simili, secondo voi un B&B in una casa indipendente con 5/6 camere in quella zona potrebbe funzionare?
Ci sono alcuni agriturismi e un paio di B&B ma non sò come siano, inoltre a qualche km. c'è il mare che con la nuova superstrada dovrebbe essere agevolmente raggiungibile.
Inoltre a me piacerebbe aprire anche un piccolo ristorante in un terreno di fronte al nostro per ampliare il business e visto che la cucina mi appassiona.

Noi siamo una coppia di quarant'enni con un figlio di 5, viviamo in una grande città del nord, lavoriamo entrambi ma siamo logori della situazione e dello stile di vita che stiamo conducendo, vorremmo passare più tempo con ns figlio, farlo crescere in un posto sano e quindi saremmo anche diposti a guadagnare meno di quello che è la nostra condizione odierna ma che comunque deve funzionare copme attività, altrimenti che lo faccio a fà......

grazie mille a tutti quelli che avranno voglia di darmi qualche suggerimento..............

Zacapa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Ospite il Lun Mag 28, 2012 7:03 pm

Troverai molte risposte andando a leggere gli spazi dedicati agli aspiranti gestori, sicuramente non saranno quelle che pensavi di leggere, ma ti serviranno sicuramente.
Purtroppo credo che nessuno conosca la zona di cui hai parlato e comunque nessuno potrà MAI sapere anticipatamente come e se funzionerà un b&b.
Un consiglio da persona più grande te lo dò comunque: pensa bene a ciò che farai: lasciare un lavoro sicuro per l'incerto, oggi poi, e con un figlio da crescere, non so quanto possa essere positivo. Capisco l'entusiasmo, capisco la "stanchezza" della routine e capisco il desiderio di stare di più con tuo figlio, ma la vita oggi è dura e credo che il tuo piccolo abbia tutto il diritto di crescere nel migliore dei modi visto che ad oggi ne ha la possibilità.Magari dedicategli il vostro tempo libero portandolo fuori città, dove si respira aria più sana e soprattutto non mettendo a repentaglio il vostro, ma soprattutto il suo futuro.
Ti ho espresso solo il mio parere. A te la scelta, ma mi raccomando, pensa bene a tutto!
cou30

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  teresa il Lun Mag 28, 2012 7:43 pm

Concordo sul fatto che vi buttate in un'avventura al buio. Purtroppo solo il tempo può dire se la cosa funziona o no.
Se avete risorse da investire e non avete preoccupazioni economiche, allora sì...la qualità della vita, con quest'attività, sicuramente è migliore.

Abbiamo scritto altre volte che è più "sicuro" iniziare con un B&b se si ha le spalle coperte da una attività lavorativa.
Altra cosa: è limitante e rischioso pensare solo al turismo se non si vive in città d'arte e "posti turistici dal gran nome". Strutture che hanno nei pressi zone industriali, aeroporti, università, fiere, ospedali ecc. hanno molte possibilità e opportunità.

Grazie per i complimenti al forum Very Happy

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Zacapa il Mar Mag 29, 2012 12:54 pm

Grazie per le schiette risposte.

La sicurezza economica è il primo requisito, ovvio che mio figlio deve avere la vita migliore possibile e questo non lo vedo in una grande città piena di problemi, premetto che in questa città (Genova) io ci sono nato e cresciuto ma è evidente la decadenza che da decenni la affligge e il futuro non è certo roseo......

Io ho una mia attività professionale con dei soci e visto i momenti che viviamo non sono così ottimista e lo stipendio non è assicurato, anzi, abbiamo anche dipendenti e le spese sono l'unica cosa certa (ovviamente non mi ha obbligato nessuno a fare l'imprenditore Shocked )
Mia moglie lavora nel pubblico e potrebbe chiedere la mobilità, ovviamente solo a quel punto venderemo appartamento e società, ed avremmo la liquidità per avviare una piccola attività, io qualche cosa ho gestito sino ad ora.........giù la casa c'è già ed è anche capiente, ovviamente mi sarebbe piaciuto sapere se qualcuno di voi ha già fatto un passo del genere (dal nord al sud), ovviamente io ci vado in ferie e mi sembra tutto bello ma poi viverci tutto l'anno? io vorrei godermi le cose in serena tranquillità, il lavoro non mi spaventa, oggi lavoro non devo forzatamente riciclarmi

Comunque vedremo, se vi interessa vi farò sapere le evoluzioni, anche se il progetto non è fattibile in pochi mesi.....

Zacapa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Ospite il Mar Mag 29, 2012 2:53 pm

Zacapa ha scritto:Buongiorno a tutti,

sono nuovo, ho scoperto il forum da poco e lo trovo molto ben fatto e utile (complimenti).

Volevo chiedervi un consiglio, la famiglia di mia moglie ha una casa in Calabria vicino alla Certosa di Serra San Bruno, posto immerso nella natura che a me piace tantissimo, li il turismo è soprattutto religioso o escursionistico tipo trekking, mountain bike et simili, secondo voi un B&B in una casa indipendente con 5/6 camere in quella zona potrebbe funzionare?
Caro Zacapa, sei un imprenditore...credo che la risposta la sai già.
D'inverno non lavorerai . Probabilmente lavorerai a pasquetta, capodanno, qualche famiglia in estate .....ma non credo proprio venga fuori un reddito.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

CONVIENE APRIRE? CONSIGLI

Messaggio  DIEGO74 il Lun Feb 18, 2013 3:39 pm

Buon pomeriggio a tutti, sarò solo uno dei tanti aspiranti ma ci provo e vado subito al dunque:

Ho un appartamento con 3 stanze e 2 bagni, di cui uno in camera. L'appartamento è nuovo, in ogni stanza ho gli attacchi del telefono e della TV, una stanza ha l'aria condizionata e nelle altre ho la predisposizione (forse dovrei mettere subito gli split?). Sono all'interno di un condominio e ci sono i posti auto, ho anche un garage chiuso da sfruttare.

I punti nevralgici della zona sono:

L'Università a meno di un KM
Stazione ferroviaria a meno di 500 M
Un Istituto Ecclesiastico a meno di 300 M
Il Comune, la Biblioteca e una Via di negozi a 100 M

Sull'appartamento pende un mutuo di Ca 450 E mese

La mia domanda è:

potrebbe essere potenzialmente conveniente aprire un B&B?

Le mie valutazioni sono:

Non dovrei investire molto su ristrutturazioni varie (se non l'arredamento)
Mi occuperei io della gestione in toto (colazioni, pulizie, accoglienza ecc), almeno all'inizio

Intanto vorrei sapere da chi ha più esperienza di gestione se conviene. Magari poi andiamo nello specifico.
Grazie a tutti.

DIEGO74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Roberta il Lun Feb 18, 2013 4:29 pm

Ciao Diego, benvenuto. I presupposti per la casa che dici, ci sono, in che regione saresti? Ricordati che devi risiedere nel B&B per poterlo aprire in forma non imprenditoriale.
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  mariella =D il Lun Feb 18, 2013 7:41 pm

Diego, non ne parli nel tuo post e non so se l'hai sottinteso o non hai letto la legge regionale sui B&B, ma dovresti tener presente che tu devi vivere ed avere la residenza nella casa adibita a B&B, requisiti da dimostrare ai controlli.
Per le altre tue domande, sì conviene aprire un B&B se la casa è tua e ti occupi di tutto tu.
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

CONVIENE APRIRE? CONSIGLI

Messaggio  DIEGO74 il Mar Feb 19, 2013 11:51 am

Grazie per la risposta,

Si, ho letto la Legge Regionale e sono a conoscenza del fatto di dover vivere nell'appartamento, io vivrei in un appartamentino appena al piano di sotto dell'appartamento in questione, vi chiedo se potrebbe andar bene a livello legale? Anche se sono 2 unità abitative diverse, e poi credo che la gestione del B&B porterebbe ad una presenza costante all'interno dello stesso o no? Anche perchè avendo famiglia non potrei vivere lì!!!

Io mi trovo in Calabria, la città è Rende (CS), a livello turistico non è un granchè, sebbene avendo la stazione a 300 m con 10min di treno si è al mare.
La mia idea viene perchè sono vicino all'Università, che è un Campus molto grande e porta tantissime persone (mi viene da pensare a studenti che si fermano per 1/2 giorni per esami, o famiglie che si fermano per le lauree o iscrizioni dei figli, o ancora ospiti, partner e anche lavoratori, perchè la città comunque è grande e ha tutte le attività delle Cittadine mediograndi)


Penso che le vostre esperienze siano migliori di tante leggi o tante mie ipotesi, che con l'entusiasmo rischiano di annebbiare la realtà.

Il Forum e straordinario, un salutone.

DIEGO74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  mariella =D il Mar Feb 19, 2013 12:28 pm

Sicuramente l'università ti garantirebbe più "traffico" rispetto al turismo estivo. Spesso, infatti, chi sceglie soggiorni a mare preferisce lasciare macchina e mezzi e muoversi a piedi. Questo, almeno succede da me.
Comunque, ho letto velocemente la legge regionale è la risposta la trovi nll' art. 1 comma 3 e nell'art. 2 comma 1, scritti molto bene tra l'altro sourire (noi campani sembriamo più schematici).

Te li riporto con un copiaincolla:

3. La Regione mira, altresì, a valorizzare e migliorare l'utilizzazione del patrimonio immobiliare esistente, nonché attraverso l'accoglienza turistica familiare l'operosità e l'ospitalità delle donne e degli uomini calabresi e la conoscenza diretta ed il rispetto di abitudini, costumi, tradizioni culturali ed enogastronomiche locali.

Art 2 - Definizione e servizi

1. Le attività di accoglienza ricettiva esercitate da privati che, in via occasionale o saltuario, senza carattere di imprenditorialità e avvalendosi della organizzazione familiare utilizzano parte della propria abitazione fino ad un massimo di quattro camere e otto posti letto, fornendo ai turisti alloggio e prima colazione sono classificate come "B&B".

Se gli appartamenti risultano 2 unità abitative differenti, purtroppo, non puoi optare per il B&B. Hai preso in considerazione l'idea dell'affittacamere?
Non avresti obbligo di residenza e devi essere presente per un tempo limitato della giornata e garantile la reperibilità in caso di necessità.

COntinua a scriverci Diego, per qualsiasi cosa. Noi siamo sempre qui...
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

CONVIENE APRIRE? CONSIGLI

Messaggio  DIEGO 74 il Mer Feb 20, 2013 6:46 am

Vorrei capire in che consiste la classificazione di "affittacamere", mi spiego meglio: se per affittacamere si intende affittare le stanze per esempio a studenti, qui' lo fanno un po' tutti, ma il discorso e' questo: l'affitto di una stanza singola e' di Max 200€ mese, io dovrei fare un'altra stanza (chiudendo il salone) per guadagnarci Max 800€, ma con un mutuo di 450€ mese rimarrebbero 350€ mese, che sono abbastanza per vivere. Oppure si intende affittare le stanze giornalmente come per un B&B al netto della colazione? (Allora se ne potrebbe parlare, perché la mia intenzione e' cercare di viverci e fare quello che mi piace).

Riguardo alla legge regionale parla di cedere parte dell'abitazione per l'accoglienza ai turisti, ma io non potrei vivere nella camera eventualmente libera?😜😜😜

Adesso capisco perché avete aperto un b&b, siete animati/e da spirito di accoglienza e socialità, grazie.

DIEGO 74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Conviene aprire? Consigli

Messaggio  Diego 74 il Gio Feb 21, 2013 12:46 pm

Allora qualcuno mi aiuta?

Diego 74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  teresa il Gio Feb 21, 2013 1:11 pm

Diego 74 ha scritto:Allora qualcuno mi aiuta?

Very Happy fretta?

Gli affittacamere non sono regolamentati allo stesso modo in tutte le Regioni. Le norme precise le trovi sulla legge della tua Regione.
In Friuli Venezia Giulia per gli affittacamere (fino 6 camere) non è richiesta PI e le camere possono essere prenotate anche giornalmente, settimanalmente ecc. Sì può scegliere se dare o meno colazione. In Comune si dichiara prezzo minimo e massimo richiesto.

Se la tua Regione ha una normativa simile alla mia sicuramente ricavi di più rispetto all'affitto mensile...com'è ovvio è anche molto più impegnativo in termini di gestione.

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Conviene aprire? Consigli

Messaggio  Diego74 il Ven Feb 22, 2013 7:58 pm

Ho letto la legge che regola l'attività di affittacamere nella mia regione e parla di soggiorni non inferiori a 7 gg... Beh questo e' un grosso limite perché non è facile che qualcuno si fermi per una settimana... Ribadisco la mia domanda, la legge per i b&b parla di residenza e di cedere parte della propria abitazione, ma io non potrei vivere nella camera eventualmente libera? O anche nelle stanze che gli ospiti non usano? Chissà se c'è qualcuno nel forum calabrese che possa indicarmi una soluzione? Ho un particolare talento nell'accoglienza da sempre e ora credo che sua arrivato per me il momento di seguire le mie attitudini.

Un abbraccio a tutti quelli che hanno la fortuna di fare un lavoro che combaci con le proprie passioni

Diego74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  mariella =D il Ven Feb 22, 2013 8:24 pm

Diego, se venisse un controllo, potrebbe capitare che ti chiedano di vedere dove vivi tu, il tuo spazio, la tua camera, e si capisce se questa è abitata da te oppure no.
Lo stesso vale per le camere adibite a B&B. Se sono camere che, da planimetria presentata al Comune per la SCIA, tu usi per gli ospiti beh...quelle camere non puoi occuparle tu.
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Diego74 il Mer Feb 27, 2013 8:15 pm

Ok sono di nuovo qui per dare degli aggiornamenti, Ho fatto una piccola ricerca di mercato Andando a visitare B&b negli appartamenti; Non vi dico cos'ho trovato in termini di presenza dei proprietari all'interno degli appartamenti... Ma lasciamo stare😥😥😥. Comunque non ho ancora deciso di aprire ma qualora lo facessi ho deciso di rispettare la legge e di sacrificare una stanza, Meglio partire con il piede giusto. Sono andato anche al Comune di competenza per chiedere informazioni. Vorrei fare un'altra domanda: Non sono riuscito trovare sulla legge regionale il periodo di chiusura obbligatorio per il Bed&B. Qualcuno mi sa dire il periodo?
Grazie un abbraccio a tutti

Diego74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  ezia il Mer Feb 27, 2013 8:35 pm

Ciao Diego.
Il periodo di chiusura è diverso da regione a regione, di solito va dai 2 ai 4 mesi;
Il periodo lo scegli tu, anche non continuativo, l'importante è che almeno entro il mese di ottobre dell'anno precedente lo comunichi alla Provincia, al Comune e all'A.P.T. assieme ai prezzi minimi e massimi che praticherai.
Buona fortuna x la tua iniziativa!
avatar
ezia
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 07.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Diego74 il Dom Mar 10, 2013 8:13 pm

Beh si sta concretizzando il mio sogno...penso che a settembre aprirò. Anche se tutti sconsigliate di lasciare il posto fisso ( che poi fisso non è: anni fa con un contratto a tempo indeterminato ho avuto un licenziamento), ho deciso : mollo tutto e ci provo, mia moglie ha un lavoro ( anche se anche il suo non è stabile), ho fatto tanti sacrifici, ma non voglio rimetterci la salute e compromettere la mia famiglia con i miei nervosismi e i miei silenzi. Mia moglie è d'accordo. La vita è imprevedibile ed è cortissima, vogliamo viverla si con sacrifici, ma almeno per fare quelli che ci piace.
Un abbraccio a tutti e ci sentiremo presto per altri consigli...grazie

Diego74
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Calabria

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum