Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Daniela il Mer Nov 27, 2013 9:41 am

Con 10 camere e quindi due SCIA mi sembra una scelta intelligente quella proposta dal commercialista, senza l'escamotage delle residenze per evitare la partita iva.10 camere a Firenze, con la struttura già avviata come dici, e avviata bene, fanno presupporre un'entrata certa.L'affitto è una botta, ma immagino che prima di fare questa scelta abbiate preso visione del fatturato della precedente gestione, e come società lo scaricherete tutto.Ovvio che vi dovrete fare il mazzo, perché con 10 camere gestite a livello familiare è dura, e le spese di gestione saranno considerevoli.Vi vedo messi abbastanza bene e ce la potreste fare: l'offerta turistica che propone Firenze, la permanenza media degii ospiti, il fatto di poter lavorare tutto l'anno depongono a vostro favore.L'EXPO del 2015 potrà avere sì un rimbalzo sulle principali città d'arte.
In bocca al lupo, facci sapere!

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  sto arrivando.. il Mer Nov 27, 2013 3:02 pm

Grazie per la risposta
Se i bilanci non sono truccati o taroccati lo scorso anno erano buoni, ma avendo conosciuto il loro commercialista ( un professionista molto stimato a Firenze),gli stessi gestori che lasciano e che a differenza di altri che quando presentavano i bilanci poi dicevano che quelli erano le cifre ufficiali e che avevano anche introiti in nero ( che chiaramente nessuno può controllare e possono essere 5000 euro o neppure un centesimo),questi invece hanno dichiarato papale papale che in nero non hanno niente,tutto dichiarato
Siamo consapevoli che l'impegno sarà duro,ma il nostro è un progetto per il futuro di nostro figlio : ora ha 31 anni lavora in un hotel 4 stelle da 12 anni,parla inglese.slang americano,tedesco e francese e qualche parola in giapponese ( da autodidatta) , svolge diverse mansioni ( quella primaria in cui è inquadrato è portiere notturno ma fà di tutto e di più dalle colazioni alla caffetteria agli ordini ..)
L'hotel lavora prevalentemente per viaggi di lavoro,poco per turismo ( la zona in cui viviamo non è particolarmente turistica) e la crisi da qualche mese ha colpito anche la struttura dove lavora e han cominciato prima a tagliare il personale meno qualificato,ultimamente invece hanno iniziato prima a ridurgli le ore di lavoro e poi durante il giorno di riposo lavora a "chiamata": anziché tenere un portiere alla receptions, che in una hotel a quattro stelle dovrebbe esserci per 24h,quando arriva il cliente lo chiamano e deve andare ad accogliere l'ospite
Questo di solito è il preludio per la fine..
Ha cercato altri posti ma non ha trovato nulla, se non incarichi part time o tempo determinato ma solo se risiedi nel luogo di lavoro, e quindi la scelta di prendere in gestione una struttura è sembrata l'unica cosa che possa garantirgli un futuro ( affitto per 9 + 9 anni),oltretutto adesso possiamo anche aiutarlo intanto che si ingrana
Mi rincuora il fatto che secondo Voi ci possano essere le condizioni per riuscire nell'impresa
Ci sentiremo presto per l'iscrizione
Grazie a Tutti

sto arrivando..
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Gina il Mer Nov 27, 2013 3:59 pm

Conoscere le lingue e avere esperienza nel settore gioca a vs. Favore, i presupposti per la riuscita ci sono, adesso serve rimboccarsi le maniche e tanto lavoro!
lol! 
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

atto notarile e SUAP

Messaggio  sto arrivando.. il Gio Gen 09, 2014 5:47 pm

Anche se in ritardo,faccio i miei più sinceri auguri di un Felice Anno Nuovo a Tutti
Ho un dubbio :il giorno 20 gennaio saremo a Firenze per l'atto notarile per rilevare il B&B e poi sempre in giornata al SUAP per comunicare il cambio gestione
Posso iscrivermi dopo questi atti oppure devo attendere il giorno d'inizio ( 01° febbraio)?
Grazie a chi mi vorrà rispondere

sto arrivando..
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  teresa il Ven Gen 10, 2014 12:21 pm

Ciaooo! Quando l'attività sarà a tuo nome e avrai una pagina web della struttura da linkare potrai iscriverti.
Credo, quindi, che dopo variato il nome del titolare sia possibile.

In bocca al lupo per il rogito notarile e ....a prestissimo tra noi!  cheers 

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

qualche consiglio - B&B a firenze

Messaggio  Antonio C. il Mar Set 09, 2014 10:48 pm

Ciao, prima di sincerarmi di poter essere dei vostri vorrei farvi qualche domanda. Mia moglie e io stiamo cercando una casa a Firenze, dove abiteremmo e gestiremmo una parte a b&b. I prezzi non consentono granché, ma forse riusciamo a trovare una soluzione che - con qualche sistemata - permetta di ricavare due camere per la nostra famiglia e due per l'attività ricettiva; il dubbio sorge a causa dell'esistenza di un altro b&b in questo edificio (dove affittano una sola stanza con un tipo particolare di servizio) e siamo in semicentro, appena fuori dalla circonvallazione: pensate che sia una cattiva prassi, malgrado le differenti gestioni che inevitabilmente saranno proposte? In ogni caso non mancherò di parlare con questa persona in merito alla questione, se necessario

Qualora questo immobile non vada più a genio per qualche motivo, i dubbi aumentano per altre ragioni:

- molto spesso mi capita di vedere alcune case in vendita che vengono proposte con un certo numero di vani che poi catastalmente sono cantine o soffitte: secondo la vostra esperienza vale la pena tentare l'acquisto e richiedere una modifica o lasciar perdere?
- Il regolamento comunale prevede 14 mq min per la matrimoniale e 9 per la singola, però non tutti sono ligi a queste misure. Quanto vanno davvero rispettate? Il bagno in camera o altre pertinenze esterne fanno parte della misura citata? Chi controlla che tutto questo sia regolare? Questo ente è molto fiscale?
- Se ragiono pensando che le tasse e imposte sono un 1/3 del "fatturato" sono vicino alla realtà?

Spero di non avervi bombardato troppo, ma ho bisogno di capire se ne vale la pena, dati i lavori che bisognerebbe comunque affrontare

un grazie a tutti e complimenti per il forum
Antonio

Antonio C.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Gina il Mer Set 10, 2014 2:02 pm

Ciao,
Non capisco il problema con l'altro B&B e cosa sia la gestione particolare che ha.
Le camere devono tassativamente rispettare altezze e misure minime, le pertinenze escluse dal conteggio.
I controlli ci sono quando si fa richiesta di scia, dove dovrai allegare una piantina con le parti adibite a b&b certificate da un professionista e in seguito da parte dei vigili e asl che se troveranno incongruenze con quanto dichiarato saranno guai.
Acquistare un immobile e poi cercare di modificarne certi requisiti catastali temo sia un grosso rischio oltre ai costi che ne deriverebbero.
Per la questione tasse dipende da troppi fattori per poterti dare una risposta, meglio che ti fai consigliare da un commercialista o professionista similare esperto in gestione di B&B.
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Antonio C. il Mer Set 10, 2014 4:49 pm

ciao Gina e grazie.

Quando parli di un professionista che certifichi le stanze di cui sopra, intendi un geometra?
Ancora ciao

Antonio C.
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Gina il Mer Set 10, 2014 7:12 pm

Va bene un geometra, iscritto all'albo. Dovra' apporre timbro e firma sulla planimetria.
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Ospite il Gio Set 11, 2014 1:10 pm

Antonio C. ha scritto:
- Il regolamento comunale prevede 14 mq min per la matrimoniale e 9 per la singola, però non tutti sono ligi a queste misure. Quanto vanno davvero rispettate? Il bagno in camera o altre pertinenze esterne fanno parte della misura citata? Chi controlla che tutto questo sia regolare? Questo ente è molto fiscale?

Ciao Antonio,
quando noi abbiamo aperto la baracca, oramai diversi anni fa, la ASL (la stessa tua perchè siamo in provincia di Firenze Very Happy ) venne a controllare tutto e, centimetro alla mano, misurarono anche le stanze.
Una camera che noi avevamo denunciato come tripla fu "degradata" al rango di doppia per 50 cm quadrati mancanti all'appello!
Misurava infatti 22,5 metri quadri....
Il bagno è un'altro vano quindi, per quanto ne so, non rientra nella misura della camera.
Con noi furono molto molto fiscali nella relazione ufficiale e molto molto "laschi" in quella verbale... nel senso che ci dissero: "magari tutte le strutture fossero belle e accoglienti come la vostra. Noi siamo costretti a prescrivervi la variazione da 3 a 2 posti letto ma se poi ci mettete 3 persone e nessuno si lamenta perchè la camera è grandissima, noi di certo non veniamo a controllare"
In realtà il controllo sull'attività lo fanno il Comune e la Provincia (almeno finchè quest'ultima continuerà ad esistere).

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Gina il Gio Set 11, 2014 1:15 pm

Ciao Max, ma sei sicuro che servano 8 mq in piu' per la tripla?? La regola dovrebbe essere 14 piu' 4, tot. 18 mq. scratch

1. I LOCALI DESTINATI ALL’ESERCIZIO DI AFFITTACAMERE DEVONO POSSEDERE I REQUISITI STRUTTURALI E IGIENICO-EDILIZI PREVISTI PER LE CASE DI CIVILE ABITAZIONE ANCHE PER QUANTO ATTIENE ALLE SUPERFICI DELLE CAMERE E DEGLI ALTRI LOCALI.
2. PER LE CAMERE A PIÙ DI DUE LETTI LA CUBATURA E LA SUPERFICIE MINIMA SONO QUELLE RISULTANTI DALLE MISURE STABILITE PER LE CAMERE A DUE LETTI AUMENTATE, PER OGNI LETTO IN PIÙ, DI UN NUMERO RISPETTIVAMENTE DI METRI CUBI O QUADRATI PARI ALLA DIFFERENZA DI CUBATURA E SUPERFICIE TRA LE CAMERE AD UNO E QUELLE A DUE LETTI.

E qui mi perdo... scratch scratch
Sembrerebbe differenza tra doppia, 14 e singola 8 = + 6 mq?? drunken
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Ospite il Gio Set 11, 2014 1:27 pm

Sai che forse ho fatto casino?! Very Happy

Sono certo che fu declassata per soli 0,5 mq ma adesso che me lo dici, forse è vero, la misura minima per la tripla era  20mq..
Il conto che ho fatto adesso a memoria è stato 14mq + 9mq = 23 ma in effetti la singola deve essere 8 e non 9 e la somma va fatta con la metà, non con l'intera metratura.

Boh, devo fare una ricerca, stiamo parlando oramai di parecchi anni fa.
Altrimenti vado a misurare la camera Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B a Firenze

Messaggio  Jarrett77 il Sab Mag 09, 2015 12:43 am

Ciao tutti/e! Complimenti per questo ottimo forum e grazie per il servizio che offrite a chi è in cerca di informazioni sul mondo dei bed and breakfast.
Qualche settimana fa ci si è presentata l'occasione di "rilevare" un b&b a Firenze avviato già da alcuni anni.
Esattamente si tratterebbe di prendere in affitto l'abitazione, portare lì la residenza e continuare l'attività già in corso.
Ho trascorso già tante ore su internet a cercare informazioni, leggermi le normative e soprattutto i vostri numerosi ed esaustivi post sui più svariati argomenti. Mi sono fatto un quadro abbastanza chiaro ma i dubbi rimangono comunque tanti.
Quello che vorrei capire più di ogni altra cosa è: com'è la situazione b&b a Firenze? Spesso su questo forum ho letto che parlate di crisi in questo settore così come in tutti gli altri ma allo stesso tempo anche che Firenze è una di quelle realtà meno colpite dove comunque il giro turistico rimane enorme. So che molti di voi sconsigliano di avviare un b&b dovendo pagare anche l'affitto ma...
In una realtà come quella fiorentina e con un affitto relativamente basso per la struttura in questione (circa 1200-1300 euro, ancora da concordare), potrebbe valere la pena tentare?
Si tratta di una casa nella campagna tra Firenze e Fiesole. Le camere da dedicare al b&b sarebbere 3, per ora tutte senza bagno ma almeno per due di esse i bagni interni sarebbero realizzabili con delle spese non proibitive. Poi ci sono soggiorno, sala da pranzo e cucina, oltre a un altro bagnetto più piccolo. Giardino e parcheggio privato completano la struttura.
L'attuale proprietario dice che mediamente negli ultimi anni ci ha tirato su 1800-2000 euro al mese, cifra che al netto delle spese e senza affitto da pagare potrebbe essere più che soddisfacente. Noi però dovremmo ricavarci almeno 3000 euro al mese per poter dire che il gioco vale la candela.
A questo punto le domande sono tante: è realistico ipotizzare questa cifra? E con la tassazione, non è che diventa poi obbligatoria la partita iva? In tal caso, sarebbe detraibile anche l'affitto? O è possibile detrarlo anche senza p.i.?
Avrei tante altre domande da porvi ma mi pare di essermi già dilungato troppo! Aggiungo soltanto che nel caso questo progetto andasse in porto io mi dedicherei quasi a tempo pieno all'attività, quindi la prenderei come un vero e proprio lavoro.
Grazie 1000 e buonanotte!

Jarrett77
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Jarrett77 il Mer Mag 13, 2015 12:09 am

Hey, c'è nessuno?

Jarrett77
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  PaolaB. il Mer Mag 13, 2015 7:26 am

Jarrett77 ha scritto:Ciao tutti/e! Complimenti per questo ottimo forum e grazie per il servizio che offrite a chi è in cerca di informazioni sul mondo dei bed and breakfast.
Qualche settimana fa ci si è presentata l'occasione di "rilevare" un b&b a Firenze avviato già da alcuni anni.
Esattamente si tratterebbe di prendere in affitto l'abitazione, portare lì la residenza e continuare l'attività già in corso.
Ho trascorso già tante ore su internet a cercare informazioni, leggermi le normative e soprattutto i vostri numerosi ed esaustivi post sui più svariati argomenti. Mi sono fatto un quadro abbastanza chiaro ma i dubbi rimangono comunque tanti.
Quello che vorrei capire più di ogni altra cosa è: com'è la situazione b&b a Firenze? Spesso su questo forum ho letto che parlate di crisi in questo settore così come in tutti gli altri ma allo stesso tempo anche che Firenze è una di quelle realtà meno colpite dove comunque il giro turistico rimane enorme. So che molti di voi sconsigliano di avviare un b&b dovendo pagare anche l'affitto ma...
In una realtà come quella fiorentina e con un affitto relativamente basso per la struttura in questione (circa 1200-1300 euro, ancora da concordare), potrebbe valere la pena tentare?
Si tratta di una casa nella campagna tra Firenze e Fiesole. Le camere da dedicare al b&b sarebbere 3, per ora tutte senza bagno ma almeno per due di esse i bagni interni sarebbero realizzabili con delle spese non proibitive. Poi ci sono soggiorno, sala da pranzo e cucina, oltre a un altro bagnetto più piccolo. Giardino e parcheggio privato completano la struttura.
L'attuale proprietario dice che mediamente negli ultimi anni ci ha tirato su 1800-2000 euro al mese, cifra che al netto delle spese e senza affitto da pagare potrebbe essere più che soddisfacente. Noi però dovremmo ricavarci almeno 3000 euro al mese per poter dire che il gioco vale la candela.
A questo punto le domande sono tante: è realistico ipotizzare questa cifra? E con la tassazione, non è che diventa poi obbligatoria la partita iva? In tal caso, sarebbe detraibile anche l'affitto? O è possibile detrarlo anche senza p.i.?
Avrei tante altre domande da porvi ma mi pare di essermi già dilungato troppo! Aggiungo soltanto che nel caso questo progetto andasse in porto io mi dedicherei quasi a tempo pieno all'attività, quindi la prenderei come un vero e proprio lavoro.
Grazie 1000 e buonanotte!

Caroo Jarret77 è davvero difficile risponderti...non si possono fare previsioni purtroppo. Ci si può solo sperare...Come hai già detto tu, non siamo tanto per il fatto di prendere in affitto una casa e farci un B&B, visto che non sappiamo mai come possono andare le cose, anche perchè la stragrande maggioranza di noi è proprietaria.
Una cosa però riguardo alla casa di cui parli, il proprietario ha lavorato con le tre camere senza bagno, ma appunto era il proprietario e non aveva scadenze fisse mensili e il B&B gli ha reso 1800/2000 € al mese tu ne dovresti pagare 1200/1300 di affitto devi ragionare su questi numeri.
Per lavorare bene e guadagnare di più dovresti fare i bagni in camera. Useresti soldi tuoi o te li scala dall'affitto il proprietario?
Poi, tre camere nella zona in cui dici che è altamente turistica, se le cose funzionassero bene, richiederebbero il tempo pieno da parte tua.
Io sono in Toscana e ho tre camere e quando le cose girano bene sono impegnata a tempo pieno....
Quindi valuta bene il tutto e non sottovalutare mai il rischio di impresa, perchè a quello purtroppo, non ci si sottrae nessuno. Tutti noi l'abbiamo corso.  hein4

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Daniele il Mer Mag 13, 2015 10:25 am

Caro Jarret, le variabili in gioco sono tantissime e non tutte quantificabili monetariamente. Posso solo dirti che 4 anni fa anche noi abbiamo preso la decisione di aprire un b&B in una casa in affitto e, a tutt'oggi, ancora non riusciamo a coprire completamente le spese. Naturalmente noi abitiamo nella struttura, quindi facciamo conto di pagare l'affito e aggiungiamo quello che manca, e puo' anche andare..........Poi vedi tu...........

P.S. Dal proprietario fatti dimostrare REALMENTE sia gli incassi che le spese, a chiacchere son tutti dei fenomeni...... Poi scopri che solo per le ricertificazioni devi spendere un capitale, che devi rimetttere a norma gli impianti etc etc.........
avatar
Daniele
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 03.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Jarrett77 il Gio Mag 14, 2015 12:26 am

Ciao Paola, se dipendesse solo dal tempo che intendo dedicare a questa attività sarei a cavallo! Come dicevo, infatti, mi ci dedicherei quasi a tempo pieno, e dico "quasi" perchè continuerei a dedicare un paio d'ore al giorno a un lavoro che sto facendo tuttora in cui non ho vincoli di orario e potrei quindi adattare facilmente agli orari più vincolanti di un b&b.
Ho letto abbastanza vostri post su questa parte pubblica del forum e so che raramente vi sbilanciate nel fare pronostici, non insisto!
Però vi ripropongo delle domande, soprattutto a voi Dany&Dany, che siete in una casa in affitto:
- è detraibile l'affitto dalle spese, pur non avendo partita iva?
- in base alla vostra esperienza, avendo come obbiettivo un incasso medio di 3000 euro al mese, la partita iva diventa d'obbligo?
In rete alcuni parlano di un tetto di 10000 euro annui lordi oltre i quali sembra non essere più conveniente lavorare senza p.i...
Inoltre, se ho ben capito, aprendo la p.iva non sussiste più l'obbligo di residenza e non c'è nemmeno il periodo di chiusura minimo (che non ho capito se c'è in Toscana), giusto?
Cmq, giusto per chiarire, per il primo anno ci accontenteremmo di andarci almento in pari con le spese, potendo contare su entrate extra.
Poi però per gli anni successivi l'aspirazione sarebbe di incrementare abbastanza da riuscire a vivere dignitosamente e riuscire a mettere  qualcosa da parte... Che dite, se po fà?
Grazie per l'attenzione!
Jarrett77

Jarrett77
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Suggerimenti apertura B&B a Firenze

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum