Apertura B&B in Toscana

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Roberta il Mer Set 21, 2011 1:10 pm

Evviva, grazie Dany! Finalmente un pò di chiarezza su 'sta faccenda.

Grazie mille!

Mi verrebbe voglia di stampare e esporre nel mio bb... What a Face
avatar
Roberta
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 09.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Daniela il Mer Set 21, 2011 1:54 pm

Dovere, Robina.
Mi fa molto piacere che la nostra amica Glory DOMANDI e SI INFORMI, e come lei tanti altri ospiti che in abbondanza si affacciano su queste pagine.
Molte cose si imparano andando avanti, ma aprire senza alcuna base, e soprattutto partendo con il concetto che tutto si possa fare perchè è in casa nostra, è un errore madornale.
Sempre meno si vedono gestori di B&B che, già avendo aperto, fanno domande che, già prima di presentare una DIA, dovrebbero aver ricevuto una risposta certa.Bene così, come direbbe qualcuno.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Giory il Mer Set 21, 2011 3:25 pm

Ciao Daniela,

come sempre ti ringrazio per la tua disponibilità (di cui approfitterò ancora e ancora Very Happy ) però vorrei chiarire con te alcune cose. Tu mi scrivi che "una cucina per la preparazione dei pasti agli ospiti dovrà essere attrezzata sul tipo delle cucine destinate ai ristoranti (cappa aspirante, lavello lavamani in acciaio inox a pedale e molte altre amenità).", ma tu da dove prendi questa informazione? Nel senso, io sono stata alla Asl e mi hanno detto di leggermi il regolamento di igiene comunale, il quale recita questo:

"Gli affittacamere possono somministrare, limitatamente alle persone alloggiate, alimenti e bevande. Gli affittacamere che oltre all'alloggio somministrano la prima colazione possono assumere la denominazione di "bed & breakfast". La preparazione e somministrazione di pasti agli ospiti può essere effettuata facendo uso dei locali, impianti ed attrezzature caratteristici della civile abitazione, tale l’attività è soggetta ad notifica/Dia e può essere ricompresa all’interno della notifica/Dia richiesta per la struttura ricettiva."

Per cui se io mi rifaccio a questo regolamento, indicatomi direttamente dalla ASL, da dove mi derivano tutte le caratteristiche da cucina professionale che mi scrivi tu?

Giory
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Toscana

Messaggio  Daniela il Mer Set 21, 2011 5:35 pm

La cucina intesa come civile abitazione è regolamentare per quel che riguarda la somministrazione di alimenti e bevande per la prima colazione.Nel caso di struttura professionale, con l'HACCP, come impianti c'è solo l'obbligo di adeguamento del frigo, che può essere un frigo di qualunque marca e dimensioni, purchè adeguate al quantitativo di alimenti da conservare, e provvisto di termometro a lettura ottica della temperatura, da registrare quotidianamente.Verranno inoltre menzionate nel piano, da chi te lo prepararerà, tutte le attrezzature che utilizzerai quotidianamente (forno, microonde, tostapane e compagnia).

La legge regionale fa sempre riferimento all'HACCP, e passando al discorso preparazione e somministrazione pranzi e cene, il discorso muta completamente.E' infatti altro discorso la normativa HACCP per coloro che offrono servizio di ristorazione agli ospiti: le poche strutture senesi che si sono addentrate nel campo della ristorazione hanno dovuto adeguare la cucina, ubicata sì obbligatoriamente nei locali della civile abitazione (dovrai dichiarare pure il locale dove farai la preparazione e quello dove la somministrerai, e farle lì), con impianti e attrezzature caratteristiche della civile abitazione, sì, ma attenzione: l'HACCP ti obbliga a dichiarare quello che fai.
Se hai intenzione di CUCINARE, CONSERVARE alimenti deperibili e MANIPOLARLI, ti devi adeguare secondo l'HACCP, devi adeguarti tu e devi adeguare pure l'attrezzatura.Se invece preparerai ad esempio pane e salame (che mi ricorda pure un topic remoto), oppure acquisterai e somministrerai pasti preconfezionati, o GIA' preparati ad esempio dal ristorante di fronte (che opera sotto HACCP), cambia musica completamente.L'HACCP è diverso, e pure i corsi sono diversi, in base a quello che uno ha intenzione di fare.

Intanto che aspetti l'apertura, viste le intenzioni culinarie, ti consiglio di iscriverti al corso, così capirai meglio il problema e ce l'avrai già in mano quando dovrai presentare la DIA, perchè lì andrà menzionato, sia che tu faccia solo colazioni o anche pranzi e cene.

Una novità importante, a proposito della DIA, te la segnalo: dovrai inviarla in via telematica tramite posta elettronica certificata, non più consegnarla a mano al SUAP, e non è tanto semplice come a dirlo.Sempre per via telematica va anche la comunicazione in camera di commercio e all'agenzia delle entrate.

Visto che siamo pure vicine di casa, quando vuoi, mi mandi una mail all'indirizzo del forum e tempo permettendo mi metto a tua disposizione pure live Very Happy

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

legge b&b Toscana

Messaggio  Nedo il Mer Apr 04, 2012 1:09 am

Innanzitutto un salutone a tutto il forum, sto iniziando a valutare la possibilità di avviare un b&b in Toscana, vi chiedo dove posso trovare il regolamento regionale.

Grazie anticipatamente.

Nedo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Toscana

Messaggio  mariella =D il Mer Apr 04, 2012 7:22 am

Ciao Nedo,

ben arrivato da queste parti cheers cheers cheers
Per le informazioni di base prova qui:

http://www.anbba.it/corpo.php?link=file/leggi/legge+toscana.htm

fatti un'idea e comunque nella rete trovi moltissime informazioni utili. Alla fine, le informazioni più importanti le attingerai dall'Ente Provinciale del Turismo, dal Comune, Ufficio Commercio e dall'esperienza di altri gestori.

Facci sapere come procedono i lavori, eh?
Mariella
avatar
mariella =D
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

nuovo bed and breakfast in Toscana

Messaggio  Soleil il Sab Apr 21, 2012 4:55 pm

Buongiorno a tutti amici e complimenti per questo sito utilissimo.
Avrei davvero bisogno di un vostro consiglio. Io e mio marito stiamo per fare un importante passo: vorremmo aprire un bed and breakfast, e ci piacerebbe farlo in Toscana. La zona che vorremmo con tutto il cuore scegliere è proprio quella classica delle città d'arte, e sognamo una casa di campagna, nel verde, dato che scappiamo da una grande città. Abbiamo del denaro da parte che ci consentirebbe di investire in una struttura, naturalmente non troppo grande anche per via dei prezzi davvero altissimi, ma siamo preoccupati: l'investimento è importante, per noi significa cambiare completamente vita (è quello che desideriamo), e abbiamo molta paura di sbagliare zona spinti dalla passione per quei paesaggi e quei luoghi. Voi pensate che ci sia ancora spazio per un bed and breakfast in quelle zone della Toscana? Si riesce a lavorare tutto l'anno o c'è troppa concorrenza? Avete qualche esperienza da raccontarci o qualche altra zona (verde e bella) da consigliarci?
Vi ringrazio molto

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  PaolaB. il Sab Apr 21, 2012 5:06 pm

Ciao Soleil, io sono in Toscana, il mio B&B è la casa dove sono nata.Ti dico il mio parere.
La mia zona Provincia di Arezzo Val di Chiana, per quanto mi riguarda, al momento soffre un po' di crisi visti i tempi...
i primi a risentirne penso che siano i luoghi un po' più defilati e meno conosciuti.

Diverso forse il discorso per le grandi città: Firenze, Siena ecc quelle sono le tappe obbligate per italiani e stranieri.

Per le zone "minori" anche se in Toscana di zone "minori" non se ne parla per quanto riguarda Storia, Arte e Paesaggio, "minori" quindi inteso nel senso di meno conosciute, la crisi, soprattutto fra gli italiani, si fa sentire.

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Francesco il Sab Apr 21, 2012 6:04 pm

Ciao, io sto a Lucca a poca distanza dal centro. Sono un lucchese di ritorno, nel senso che mi sono trasferito qui da un paio di anni tornando nella città della mia famiglia pur avendo vissuto prevalentemente quasi tutta la mia vita nel Lazio. Una volta in pensione ho deciso di investire in un immobile che mi permettesse di svolgere l'attività di B&B e ho scelto questa casa vicino alle mura. L'alternativa era di andare in campagna ma sicuramente l'affluenza dei turisti darebbe stata più stagionale. Tuttavia penso che anche per i B&B in campagna, in questa zona, ci sia ancora una forte domanda che l'attuale offerta non riesce completamente a saturare. L'importante secondo me è scegliere la casa giusta, nella giusta posizione e con le oppoortune caratteristiche a seconda del segmento di mercato che si è individuato come obiettivo.

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
avatar
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Soleil il Sab Apr 21, 2012 6:44 pm

Paola e Francesco, vi ringrazio, beati voi che avete già una vostra struttura. Sia Lucca che la Val di Chiana ci piacerebbero moltissimo.
@ Paola ma la tua zona quindi la consideri "minore"? Noi pensavamo proprio a quella oppure alle campagne di Siena, Pisa, Lucca e Firenze, oppure più verso il lago Transimeno.
@ Francesco a noi piacerebbe che il nostro bed and breakfast fosse frequentato da stranieri (non solo naturalmente) perché amiamo conoscere persone da tutto il mondo e parliamo bene inglese e francese. Hai qualche consiglio su come muoverci?

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Francesco il Dom Apr 22, 2012 7:54 am

In Toscana la presenza degli stranieri è molto alta, dalle nostre parti pù del 50%. Fossi in te verificherei su Booking.com o su Tripadvisor qual'è l'offerta zona per zona, la tipologia delle struttura, i prezzi etc. Poi individuata la zona farei una ricerca del'immobile su casa.it o su immobiliare.it compatibilmente con il budget a disposizione.

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
avatar
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  PaolaB. il Dom Apr 22, 2012 8:10 am

Soleil ha scritto:Paola e Francesco, vi ringrazio, beati voi che avete già una vostra struttura. Sia Lucca che la Val di Chiana ci piacerebbero moltissimo.
@ Paola ma la tua zona quindi la consideri "minore"? Noi pensavamo proprio a quella oppure alle campagne di Siena, Pisa, Lucca e Firenze, oppure più verso il lago Transimeno.
@ Francesco a noi piacerebbe che il nostro bed and breakfast fosse frequentato da stranieri (non solo naturalmente) perché amiamo conoscere persone da tutto il mondo e parliamo bene inglese e francese. Hai qualche consiglio su come muoverci?

La mia zona non è da me considerata minore.Lo è nel senso che è meno conosciuta (soprattutto dagli italiani) gli stranieri invece la conoscono e la apprezzano molto.
Castiglion Fiorentino è tra Arezzo e Cortona, quest'ultima conosciutissima all'estero, soprattutto negli States.
Il Trasimeno dista una 35ina di KM (e siamo già in Umbria però)
La Val di Chiana è una vallata splendida, punteggiata da piccoli borghi tutti interessantissimi dal punto di vista storico, artistico e paesaggistico, ma come dico io, è uno splendido angolo di Toscana, ancora poco conosciuto rispetto alla Toscana classica conosciuta ai più Very Happy

Ti consiglierei di fare dei sopralluoghi nelle zone in cui intenderesti investire, potrai capire meglio le realtà di ogni zona. Very Happy

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Soleil il Dom Apr 22, 2012 10:43 am

Avevamo intenzione proprio di fare vari sopralluoghi e stiano già cercando su casa.it e anche su booking.com e Venere.
Tramite le agenzie on line abbiamo anche trovato un immobile - CARISSIMO Shocked - ma che farebbe proprio al caso nostro. E' in vendita ma è già un bed and breakfast nella zona di Siena, ma dalle prenotazioni risulta sempre vuoto! affraid
Mentre i giudizi su Tripadvisor sono eccellenti.
Abbiamo notato che propone sempre lo stesso prezzo (non fa differenze di stagione o di numero di notti) ed è caro, decisamente. Sarà per questo?
Abbiamo anche trovato tantissimi rustici che in realtà sono rovine a prezzi da fantascienza (tipo 900 mila euro) ma come è possibile?

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Francesco il Dom Apr 22, 2012 11:08 am

Su Siena è esperta mondiale Daniela che certo ti darà le risposte ai tuoi quesiti

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
avatar
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  PaolaB. il Dom Apr 22, 2012 11:33 am

I prezzi sono esorbitanti lo so.
Ed è possibile perchè i primi ad investire sui rustici e anche ruderi, sono stati gli stranieri, inglesi e tedeschi, che quando c'era ancora la lira, offrivano cifre molto alte rispetto agli italiani. E il mercato ha preso quell'andazzo. hein4 la Toscana poi è una Regione molto amata e richiesta. Very Happy

Ad esempio in Umbria i prezzi sono inferiori.

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Soleil il Lun Apr 23, 2012 8:33 am

Grazie per le vostre risposte, aspetto Daniela allora :)

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Daniela il Lun Apr 23, 2012 5:08 pm

Ciao Soleil, Francesco mi sopravvaluta e lo ringrazio, ma non ho tutta questa esperienza in campo immobiliare.
Comunque, se possibile, io comincerei con un investimento commisurato alle proprie tasche: ora non è il momento di inguaiarsi con le banche.
A Siena centro gli immobili vanno sempre a discrezione di chi li mette in vendita, e ancor più se c'è all'interno un'attività avviata e con buona reputazione.Trova qualcosa di piccolo e valido, se possibile.Acquista l'immobile, ovunque sia, e evita l'affitto e la cessione di qualsiasi licenza con esborsi stratosferici.Crealo tu dal niente, non da chi c'era prima di te.Il momento per comprare, per chi avesse disponibilità, sarebbe quello giusto.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  UnNick il Mar Apr 24, 2012 2:10 pm

Grazie Daniela!
Intanto mi son preparato già una bella lista di domande (banali) da proporre! Le posto anche qua!

1) Devo essere il propretario della casa o solamente residente? (la casa è intestata a mio padre)

2) La mia risulta essere un’abitazione di tipo civile, sapete se è necessaria anche la certificazione dell’impianto elettrico a norma? Ci sono anche altre certificazioni es. misure di sicurezza antincendio da rispettare?

3) Cosa devo fare se decido di avviare l'attività con una camera e voglio poi modificarla aggiungendone altre due?

4) E'obbligatoria un'assicurazione? Quanto può essere utile secondo voi?

5) Devo comunicare a qualcuno l'elenco degli ospiti? Ogni quanto?

6) C'è una grandezza minima da rispettare per i bagni privati?


UnNick
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Soleil il Mer Apr 25, 2012 5:28 pm

Grazie Daniela, noi non pensavamo a Siena centro a dir la verità, ci piacerebbe qualcosa fuori, in campagna, e ci chiedevamo se c'è ancora spazio per una nuova struttura con tutti i B&B e gli agriturismi che ci sono.
Non capisco bene che cosa intendi quando dici che gli immobili vanno sempre a discrezione di chi li mette in vendita...

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Daniela il Mer Apr 25, 2012 6:04 pm

Ciao Soleil,
penso che una struttura ben seguita nella campagna senese (non dimentichiamoci che il successo lo determina il gestore, prima di tutto il resto), possa essere una scelta valida.La Toscana in genere, concordo con i miei cari amici sopra, continua a riscuotere interesse nel turismo.
Quanto al prezzo degli immobili nei centri storici delle principali località d'arte, intendevo dire che segue poco il valore commerciale, a favore del valore attribuito da chi intende metterlo in vendita.Idem per le licenze di ogni genere.
Facci sapere come procede, a presto!

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Ospite il Mer Apr 25, 2012 10:43 pm

UnNick ha scritto:Grazie Daniela!
Intanto mi son preparato già una bella lista di domande (banali) da proporre! Le posto anche qua!

1) Devo essere il propretario della casa o solamente residente? (la casa è intestata a mio padre)
di solito basta essere residenti, ma per toglierti ogni dubbio devi leggerti cosa dice in merito la legge della tua regione

2) La mia risulta essere un’abitazione di tipo civile, sapete se è necessaria anche la certificazione dell’impianto elettrico a norma? Ci sono anche altre certificazioni es. misure di sicurezza antincendio da rispettare?
l'abitaziobne di tipo civile va sicuramente bene, di sicuro devi almeno dichiarare che tutti gli impianti sono a norma, per le misure di sicurezza antincendio normalmente valgono le stesse norme dell'abitazione, cioè se per abitarci devi rispettare determinate misure di sicurezza, a maggior ragione devi rispettarle per un B&B; ti consiglio di procurarti la modulistica da presentare e provare a compilarla, è il modo migliore per scoprire cosa ti serve.

3) Cosa devo fare se decido di avviare l'attività con una camera e voglio poi modificarla aggiungendone altre due?
Io sono partito con una stanza per poi arrivare a tre (il massimo in Piemonte), nel mio caso ho deciso di presentare la Denuncia di Inizio Attività, da subito con le tre camere, così ho evitato di presentare dopo una modifica alla Denuncia che di fatto ti impegna come la prima denuncia, però nel mio caso prevedevo di essere operativo, nella versione con tre stanze, nel giro di pochi mesi

4) E'obbligatoria un'assicurazione? Quanto può essere utile secondo voi?
l'obbligatorietà dipende dalla regione, ma anche se non lo è, te la consiglio

5) Devo comunicare a qualcuno l'elenco degli ospiti? Ogni quanto?
devi comunicare alla questura, per via telematica entro il giorno successivo, i dati degli ospiti che arrivano

6) C'è una grandezza minima da rispettare per i bagni privati?
di sicuro c'è una dimensione minima per le camere, a volte anche per la cucina, se non è specificata per i bagni nella legge regionale devi comunque fare riferimento al regolamento edilizio



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Toscana

Messaggio  Soleil il Gio Apr 26, 2012 8:20 am

Grazie mille Daniela, un po' mi rincuori.
Anche se avrei altre domande, forse è meglio che faccia un nuovo topic.

Soleil
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B in Toscana

Messaggio  luna75 il Gio Mag 17, 2012 11:36 pm

Buonasera a tutti. Intanto complimenti e grazie per questo forum che risulta essere molto utile per chi volesse intraprendere questo tipo di attività, e sicuramente lo sarà anche di più per chi è già in attività! :)
Avrei molte premesse da fare, ma non vorrei annoiarvi, quindi vi chiederei alcune cose che non ho ben compreso.
Ho stampato, letto e riletto tutte le normative nazionali e regionali per avviare l'attività di affittacamere / bed and breakfast. Devo ammetterlo: tutto mi sembrava chiaro e poi a forza di leggere, invece di comprendere, sono andata in confusione. Nella Regione Toscana, avendo a disposizione circa 3/4 camere da affittare, facenti parte della struttura che andrò ad affittare per risiederci (il proprietario è d'accordo), posso/devo aprire come affittacamere? e poi, avendo fatto il corso HACCP, potrei fornire nella stanza adibita per le colazioni, appunto la colazione, ma nn cucinata da me finchè non avrò l'autorizzazione dall'asl... Cosicchè posso avere la denominazione di "bed and breakfast". Giusto?
Altra domanda. Ho visto che ci sono delle associazioni come AIBBA e ANBBA che con una quota annuale forniscono servizi, consulenza contabile e pianificazione (ad esempio, in questa fase, a me interesserebbe un business plan) anche online. Qualcuno è associato? Che opinioni avete in merito? Queste domande perchè io e mio marito dobbiamo pianificare tutto e cercare di capire se aprire o meno la PIva... se farlo subito o dopo un po' di tempo... Per il momento mi fermo e vi auguro una buona serata! cou

luna75
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Ospite il Ven Mag 18, 2012 11:40 am

luna75 ha scritto:
Altra domanda. Ho visto che ci sono delle associazioni come AIBBA e ANBBA che con una quota annuale forniscono servizi, consulenza contabile e pianificazione (ad esempio, in questa fase, a me interesserebbe un business plan) anche online. Qualcuno è associato? Che opinioni avete in merito? Queste domande perchè io e mio marito dobbiamo pianificare tutto e cercare di capire se aprire o meno la PIva... se farlo subito o dopo un po' di tempo... Per il momento mi fermo e vi auguro una buona serata! cou
Non ho capito le altre domande....ti rispondo a questa.
Su questo forum trovi le risposte ....aggratis.
A me le associazioni, patronati, sindacati, partiti, e similia che ti chiedono quote associative non sono mai piaciuti.
Cosa intendi per business plan?????? Se è il calcolo preventivo di spese-ricavi...chi meglio di te lo può fare?
La partita IVA è meglio non aprirla....a meno che non sei costretta.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  luna75 il Ven Mag 18, 2012 12:01 pm

..hai ragione Brividus, e ti ringrazio per la tua risposta... chi meglio di me potrebbe fare questo cavolo di business plan? ..tra l'altro sono anche una Ragioniera.. Ma ho delle perplessità, perchè nn essendo nel settore, volevo affidarmi a chi era più esperto di me, per cercare di non incappare in inconvienti, visto che ce ne sono sempre...
...ma hai ragione, meglio partire piano e poi valutare gli sviluppi dell'attività dopo essere partiti... Quindi credo che seguirò il tuo consiglio! Ora siamo in fase iniziale, infatti io, mio marito e la mia piccola bimba andremo a vedere delle strutture in affitto e poi vedremo!
Very Happy vroum

luna75
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Apertura B&B in Toscana

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 12 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum