Affittare una casa per aprire un B&B

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 3 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  josy il Mer Ott 13, 2010 10:36 pm

capito daniela!
ero talmente certa e sicura di aprire QUEL room&beakfast che ho inserito tutti i parametri necessari all'iscrizione al portale intero.
cmnq no, ho ricevuto solo una email, quella sopra citata,nessun altra,ma vabbhè ora nn ha importanza.
l'unica cosa è che nn sò se sia possibile in qualità di ospite inviare messaggi privati, ora provo a guardarci meglio.
la risposta definitiva invece dovrebbero darmela domani o almeno spero,visto che ho conseganto anche un assegno per fermare l'immobile ed il contratto.
nel frattempo sono già alla ricerca di altro,speriamo di trovare q.cosa di mio interesse, ci ho messo q.che anno a decidermi a fare il grande passo e non credo mi fermerà il primo ostacolo.
grazie ancora a tutti e speriamo di risentirci presto con buone nuove! sunny

josy
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Appartamento in affitto, troppo caro?

Messaggio  salvator il Ven Ott 22, 2010 9:49 pm

Salve a tutti gli utenti del forum. Cercherò di essere chiaro e preciso il più possibile. Vi scrivo per avere consiglio sulla potenziale apertura di un bed and breakfast a Roma. Ho individuato un appartamento in affitto nel pieno centro storico della Capitale, in una zona ricca di attrazioni turistiche, centri di interesse (uffici, università, ospedale ecc ecc), e ben collegata. La richiesta dei proprietari è di 3.200 euro mensili più fideiussione bancaria. Contratto 4+4 con la possibilità di 'vincolare' i secondi 4.

L'immobile, in uno stabile residenziale lussuoso, con portiere ecc, è diviso in due zone. La prima è composta da tre grandi stanze con bagno privato, climatizzate, parquet, armadi a muro, luminose, tutto davvero di pregio. L'altra da un salotto con altra stanza con bagno, ampia cucina abitabile, piccolo stanzino. L'idea è quindi quella di prendere in locazione l'appartamento, vivere nella seconda zona e utilizzare la prima come bed and breakfast.

Premesso che sono disponibili le autorizzazioni del proprietario e del condominio, commercialmente parlando, vi sembra un progetto fattibile? C'è il rischio di andare in perdita? Teniamo a precisare che il nostro atteggiamento non è quello di chi vuole arrotondare un po' affittando due stanze ma quello di gestire con professionalità è impegno quotidiano la struttura e soprattutto nell'ottica, una volta rodati, di avviarne o gestirne una seconda.

Salvatore e Paola.

p.s. complimenti per il forum


salvator
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Ospite il Sab Ott 23, 2010 8:02 am

Tutto secondo me dipende da come riuscireste a pubblicizzare il B&B e dal budget iniziale....
dovreste trovare dei canali diversi dove pubblicizzarlo poichè sarebbe da ricercare la clientela d'elite e danarosa....
certo che 3.200 euro per 3 camere da affittare son tanti, d'accordo che è inclusa anche la seconda VS zona,
quanto a guadagnare , difficile quantificare il ricavato, a Roma i turisti e viandanti non mancano di certo, dovreste far in modo da aver full ogni gg,

i 3.200 euro dell'affitto sono inclusivi di portiere, spese condominiali, riscaldamento .. sono prevedibili altre spese ?

Buona riflessione Salvatore e Paola Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  teresa il Sab Ott 23, 2010 11:42 am

Ciao! A mio parere è una cifra molto alta. Roma e il suo centro storico ritengo siano una garanzia, ma la cifra ti vincola a prezzi alti...quanto dovresti chiedere a camera 200 euro a notte? Calcolando anche i mesi in cui devi tenere chiuso per legge, calcolando quando non hai pieno, calcolando le tasse e le spese di routine ecc.
Come dice anche la Lucy, ci rifletterei.


_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Anita il Sab Ott 23, 2010 12:37 pm

conti alla mano non credo ti resti in mano molto a fine mese.
Vero che sei in centro, ma pensi di affittare a più di € 100 a notte a camera?
Considera i giorni di chisura, i costi effettivi di bollette e colazioni, le tasse. l'affitto che paghi, i giorni in cui non hai ospiti..... con quel costo di partenza la vedo dura........
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

grazie mille

Messaggio  salvator il Sab Ott 23, 2010 12:38 pm

Grazie mille per le risposte. Aggiungiamo qualche elemento al ragionamento. Le spese condominiali sono incluse, così come il portiere. Il riscaldamento è autonomo. Il discorso fondamentale è che noi ora fra affitto e spese, nell'appartamento dove viviamo, spendiamo circa 1.000 euro al mese. In sostanza il bed and breakfast ci verrebbe a costare 2.200 euro. Calcolavamo quindi che per andare a pareggio dovremmo incassare mediamente 4.500 euro al mese, 150 euro al giorno. Il resto sarebbe utile.

Centocinquanta euro al giorno sono fattibili? I 60 giorni di chiusura sono tassativi? Abbiamo letto nella legge regionale del Lazio che andrebbero dichiarati anticipatamente, sapete se è possibile modificare le date nel corso dell'anno? E soprattutto, sapete che tipo di sanzioni sono previste in caso di irregolarità? Speriamo di non tediarvi :)
Un saluto, Paola e Salvatore

salvator
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  teresa il Sab Ott 23, 2010 12:53 pm

salvator ha scritto:Grazie mille per le risposte. Aggiungiamo qualche elemento al ragionamento. Le spese condominiali sono incluse, così come il portiere. Il riscaldamento è autonomo. Il discorso fondamentale è che noi ora fra affitto e spese, nell'appartamento dove viviamo, spendiamo circa 1.000 euro al mese. In sostanza il bed and breakfast ci verrebbe a costare 2.200 euro. Calcolavamo quindi che per andare a pareggio dovremmo incassare mediamente 4.500 euro al mese, 150 euro al giorno. Il resto sarebbe utile.

Centocinquanta euro al giorno sono fattibili? I 60 giorni di chiusura sono tassativi? Abbiamo letto nella legge regionale del Lazio che andrebbero dichiarati anticipatamente, sapete se è possibile modificare le date nel corso dell'anno? E soprattutto, sapete che tipo di sanzioni sono previste in caso di irregolarità? Speriamo di non tediarvi :)
Un saluto, Paola e Salvatore

150 euro al giorno, secondo me, li pigli tranquillamente per una buona parte dell'anno, ma sinceramente non credo che basti.
Noi abbiamo fatto un calcolo approssimativo ma abbastanza attendibile: le spese sono circa 40 euro al giorno (considera che lavo e stiro da me, il FVG non ha periodi di chiusura fissi, basta un mesetto spalmato in corso d'anno e che lenzuola, asciugamani ecc li avevo già).
Se non chiudi nei periodi stabiliti (non so se nel Lazio sono modificabili, Anita penso te lo dirà) da noi sono 2000 euro di multa circa.
Sarebbe già diverso se tu potessi fare una prova, ma non mi pare sia possibile.
Faccio un calcolo abbastanza veritiero se dico che per avere un guadagno decente devi fare 6500 euro al mese? Non dimenticare le tasse e il guaio se avete altri stipendi: fa cumulo. (io insegno e stò ancora piangendo per le tasse dello scorso anno).
In che zona dell'Urbe andresti?

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  salvator il Sab Ott 23, 2010 12:59 pm

zona san pietro, ben collegato ecc, appartamento davvero molto ma molto bello. La zona per viverci sarebbe un vero e proprio mini appartamento staccato dal resto dell'abitazione.
Sì, anche noi ipotizzavamo un 6mila euro per starci dignitosamente. Certo sappiamo che non andremmo a farli dal primo mese...anzi...

salvator
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Ospite il Sab Ott 23, 2010 2:10 pm

salvator ha scritto:zona san pietro, ben collegato ecc, appartamento davvero molto ma molto bello. La zona per viverci sarebbe un vero e proprio mini appartamento staccato dal resto dell'abitazione.
Sì, anche noi ipotizzavamo un 6mila euro per starci dignitosamente. Certo sappiamo che non andremmo a farli dal primo mese...anzi...

dal primo mese dovete iniziar pagar l'affitto Sad Sad Sad
io ci farei un pensierino, valutate le spese che hai detto, solo se l'affitto verrebbe 1000 € di meno What a Face ...
calcolate anche che gli ospiti più spendono più pretendono ..... e i Vostri andrebbero a spendere il doppio rispetto ad "un comune B&B"
dovete differenziarVi .... in tutto affraid

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  salvator il Sab Ott 23, 2010 2:26 pm

Magari 1.000 euro in meno :) ci metterei 20 firme !!!! :)
Domanda forse un po' off topic ma che si riallaccia alla tua giusta precisazione "...dovete pagare l'affitto dal primo mese...". Le agenzie di booking e gli altri operatori, garantiscono una presenza sin dai primi giorni di apertura? E che tipo di provvigioni trattengono??

salvator
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Anita il Sab Ott 23, 2010 6:10 pm

i periodi di chiusura vanno dichiarati anticipatamente e le multe ci sono.
il primo anno ho incassato un decimo di ora (tre anni di attività)
150 euro al giorno per tutti i giorni del mese...tieni conto che novembre, gennaio e febbraio di gente che gira ce n'è pochina......continuo a pensare che una spesa morta di 2.200 euro è alta!
ci sono portali come bbplanet che trattengono il 13% circa e Venere che trattiene anche il 18%, per le agenzie non so perchè non ci lavoro.
Per quanto riguarda il turismo tieni conto che agosto e luglio a roma...pochi turisti.
Vero che hai vicino altri centri di interesse, come ospedali ecc...ma pensi che chi viene per questi motivi vuole spendere così tanto?
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  salvator il Sab Ott 23, 2010 8:13 pm

grazie ancora per le risposte. Credo che alla base degli ultimi post ci sia stato un fraintendimento :) Non abbiamo intenzione di spennare i futuri (si spera) clienti. Abbiamo intenzione di praticare i prezzi di mercato, che da quello che abbiamo visto, sarebbero, in media stagione, 70 euro la singola, 90/100 la doppia, 120 la tripla, 140 la quadrupla. Non mi sembrano cifre folli, no? Considerando che si tratterebbe di stanze lussuose in pieno centro, con bagno privato, vasca idromassaggio ecc ecc.

Abbiamo calcolato che per avere un ricavo (per noi) decente, il B&B dovrebbe incassare 230 al giorno per 305 giorni l'anno. Troppo ambizioso?? La riflessione continua, grazie mille per gli spunti, siete davvero molto gentili.

salvator
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Ospite il Sab Ott 23, 2010 9:08 pm

salvator ha scritto:grazie ancora per le risposte. Credo che alla base degli ultimi post ci sia stato un fraintendimento :) Non abbiamo intenzione di spennare i futuri (si spera) clienti. Abbiamo intenzione di praticare i prezzi di mercato, che da quello che abbiamo visto, sarebbero, in media stagione, 70 euro la singola, 90/100 la doppia, 120 la tripla, 140 la quadrupla. Non mi sembrano cifre folli, no? Considerando che si tratterebbe di stanze lussuose in pieno centro, con bagno privato, vasca idromassaggio ecc ecc.

i prezzi che hai indicato sono esattamente il doppio di quelli che offro io Twisted Evil in condominio come te, in zona non popolare ...
e trovano compreso nel prezzo un bel bagno con vasca idromassaggio, colazione abbondante e di qualità, parcheggio privato ad uso gratuito, wifi, riscaldamento e climatizzatore, ecc ....

nessuno vi ha detto che volete spennare qualcuno, hai chiesto consigli e li hai ricevuti, noi sappiamo quanto ci rimane alla fine del mese dell'anno, pagate regolarmente le tasse... What a Face pale
1 novembre c'è da pagare il 92 % .... aiutoooooooooooo.... chi mi fa un prestito Question Embarassed

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  PaolaB. il Dom Ott 24, 2010 9:02 am

Chi pensa di fare un lavoro affittando un appartamento o una casa, secondo me, parte con il piede sbagliato.
Il B&B è remunerativo se disponiamo già di una casa e non abbiamo spese vive a scadenza fissa e regolare.
Nel servizio di B&B che offriamo, non c'è niente di fisso e regolare.
Gli Ospiti arrivano come e quando meglio credono (oltre a scegliere il prezzo), quindi non ci si può contare più di tanto su entrate fisse e a giorno o a mese che sia.
I conti che si fanno si fanno senza l'oste purtroppo... hein4

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  pippo il Ven Ott 29, 2010 2:22 pm

non mi pare affatto male come idea, le camere hanno già il bagno in camera o i bagni sono esterni ?

pippo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Affitto di azienda affittacamere

Messaggio  Dodo il Dom Apr 10, 2011 4:26 pm

Ciao a tutti, mi è stato offerto in pieno centro storico a Ferrara di gestire una struttura affittacamere di nuova ristrutturazione (una vera chicca, tutto nuovo studiata a tavolino con il proprietario).
La mia spesa si aggirerebbe intorno ai 2000 € al mese di affitto più il riempimento come si dice in gergo degli armadi...
6 stanze con bagno tutte di ottima finitura.
Si tratterrebbe del mio futuro lavoro e tutto quello che abbatte i costi sarebbe sulle mie spalle.
Potrebbe essere un affare secondo la vostra esperienza?
Grazie 1000.
Dodo.

Dodo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&B in casa affittata

Messaggio  Lorenzi il Lun Lug 04, 2011 9:29 am

Cari amici gestori di un B&B, vi chiedo cortesemente la vostra opinione riguardo a quanto segue: ho intenzione di aprire un B&B con tre camere utilizzando una casa in affitto (circa 1200 euro mensili in zona centrale a Pisa) in parte da ristrutturare, vi chiedo se ritenete opportuna tale scelta in funzione del ritorno economico, considerando che come da regolamento l'attività deve essere sospesa per tre mesi l'anno. Vi chiedo inoltre se è determinante la presenza del bagno in camera oppure è proponibile anche un bagno in comune.

Grazie a tutti per l'attenzione. Giuseppe

fladnag@tiscalinet.it

Lorenzi
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Cleo il Gio Lug 21, 2011 12:14 pm

Ciao Dodo,
sono nuova di questo blog e ho visto ora il tuo post.

Ci sono tantissimi elementi da tenere in considerazione per poter valutare se è un affare: caratteristiche strutturali e posizione dell'affittacamere, quali spese sono a carico tuo oltre all'affitto (utenze, biancheria, pulizia, assicurazione, PUBBLICITA' ecc), la tipologia di clienti che offre la città, posizionamente fascia-prezzo del tuo affittacamere....e quindi capire che giro di affari potresti avere.

Quindi ti consiglio di valutare tutto nei dettagli e fare un business plan.

Cleo

Cleo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

B&b in immobile in affitto

Messaggio  Camilla il Mer Lug 27, 2011 3:24 pm

Ciao a tutti, vorrei aprire un B&b a Firenze città in un immobile in affitto. Che ne pensate?

Vi faccioc qualche domanda:

1. Credete ci sia modo di accedere a qualche finanziamento a fondo perduto per le donne e/o i giovani? Sono una ragazza under 30 alien

2. Conoscete qualcuno che ha aperto in affitto? Ci sono particolari disagi?

3. Il settore è colpito dalla crisi??

Grazie mille

Camilla
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  teresa il Mer Lug 27, 2011 5:20 pm

Le norme sul turismo sono regionali e variano molto tra loro.
Dovresti cercare la normativa toscana sul web o andare negli uffici comunali preposti.

Aprire in locali in affitto ha un'incognita in più rispetto a chi lo fa in case di proprietà...c'è qualcuno che si dichiara soddisfatto e altri che ritengono le spese troppo elevate...

La crisi purtroppo c'è in tutti i settori e quindi anche in questo. Si spera che passi Very Happy

_________________
§  Lì ci siamo per esserci. Qui ci siamo per stare! (Paoletta) §
avatar
teresa
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Tasse registrazione

Messaggio  colibrì il Lun Set 19, 2011 4:40 pm

salve!

ho appena parlato con un potenziale locatario e per la prima
volta mi ha parlato di alcune tasse da pagare per registrare
un contratto di affitto per un bed and breakfast
che, a suo dire, sono circa il 40%..è vero???

grazie!

colibrì
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Daniela il Lun Set 19, 2011 5:26 pm

Il contratto d'affitto per un B&B, in quanto casa di civile abitazione, è un contratto d'affitto normale.
C'è da pagare l'imposta di registro, ma non è certo il 40%.Mi pare il 2% dell'importo dell'affitto e la spesa è sostenuta per metà da ciascuna delle parti.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Ospite il Lun Set 19, 2011 7:14 pm

Già! La Daniela ha ragione, come sempre. Very Happy
Non cambia la destinazione d'uso dell'appartamento per via del fatto che ci svolgi attività saltuaria di letto e colazione (definizione ufficiale di Bed&Breakfast)...mi sa che il padrone di casa fa il furbetto... Twisted Evil
Credo tu non sia neppure tenuto ad informarlo della cosa...fossi in te andrei più a fondo con la questione.
cou30

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Anita il Lun Set 19, 2011 9:05 pm

Se fai un bb in una casa in affitto sei tenuto ad informare il proprietario; qui nel lazio ad esempio devi assolutamente portare come documentazione l'atto notori oin cui il proprietari osi dichiara d'accordo a che tu abbia un BB nell'appartamento; io ho dovuto portare la dichiarazione di disponibilità di mio marito in quanto comproprietario dell'immobile!
avatar
Anita
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 04.01.08

Tornare in alto Andare in basso

forse iniziare piano piano in affitto

Messaggio  jackie27 il Lun Gen 30, 2012 10:59 pm

Salve cari gestori e amici , Ho pensato che per non investire troppo di colpo ho riflettuto a lungo quindi semplicemente prendere in affitto in un primo tempo e poi comprare , primo per tastare il terreno la zona ec.. e secondo perchè inizialmente lo farei come hobby solo il weekend e periodi di festa.Cosa mi potete suggerire la gente difficilmente affitterebbe in quel caso?Ho mandato già diverse email per delle case in affitto con poche risposte però!
Il contratto sarebbe meglio di uno anno alla volta oppure i soliti 4 più 4?
Grazie leggo sempre con piacere le vostre risposte e consigli.Apresto.

Jackie

jackie27
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Affittare una casa per aprire un B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 13 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum