Appartamento ad uso turistico

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Affitti ad uso turistico

Messaggio  Gasto70 il Gio Ago 23, 2012 4:28 pm

Ciao ragazzi,
ho cercato nei vari post ma non ho trovato risposte.
Vivo in romagna ed ho un piccolo appartamento di 38 mq, chiaramente nel quale non abito che vorrei adibire ad affitti brevi,anche 2 giorni (vivo a pochi passi da un ospedale) in maniera non imprenditoriale.
Sul sito del mio comune c'e' la possibilita' di avviare questa attività (Appartamento ammobiliato per uso turistico) senza paratita iva.
La domanda alla quale non ho trovato risposta è:
ma quale tipologie di contratti si debbono fare per tempi così brevi ?
Chiaramente il tutto è riferito alla tracciabilita' dell'agenzia delle entrate.

Qualcuno ha esperienza in merito?

Grazie....Gastone.

Gasto70
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Daniela il Gio Ago 23, 2012 4:33 pm

No Gastone,
qui dentro siamo tutti gestori di strutture ricettive ed abbiamo presentato una DIA/SCIA per l'esercizio dell'attività.
Ti consiglio di informarti presso il Comune di appartenenza.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Gasto70 il Gio Ago 23, 2012 5:16 pm

Ciao Daniela,
forse intendevi gestori di B&B perché quello che vorrei fare del mio appartamento rientra nella tipologia di struttura ricettiva al pari del B&B (scia x inizio attività ),unica differenza non ho la residenza al suo interno.

Gasto70
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Daniela il Gio Ago 23, 2012 5:37 pm

Gastone ciao,
intendevo proprio gestori di strutture ricettive.Nello specifico qui trovi B&B, affittacamere e Case e appartamenti per vacanza:quelle strutture che attualmente presentano la SCIA per poter esercitare l'attività, al contrario degli affitti ad uso turistico che non debbono richiedere alcuna autorizzazione comunale ma fanno, come dicevi te, contratti di locazione.Quelli non si chiamano gestori ma affittuari Very Happy

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Richeiste info per UANC

Messaggio  GTex il Ven Ott 05, 2012 1:44 pm

Ciao a tutti, cercando qua e la in internet mi sono imbattuto nel vostro sito. Complimenti per l’iniziativa: se le cose andranno in porto anche per me, sarò dei vostri.

Anche se il sito mi sembra più orientato ai B&B piuttosto che alle CAV di mio interesse, spero che fra tutti, ci sia chi, forte dell’esperienza maturata, possa darmi qualche dritta.

Io sono della provincia di Venezia e sto aprendo una “unità abitative ammobiliata ad uso turistico” non classificata (UANC) in forma NON imprenditoriale per usare le definizioni della legge 33 sul turismo del Veneto. Per l’apertura tutto chiaro: ho già stressato a sufficienza ufficio comunale e APT competente.

Rimangono i dubbi sulla gestione dell’attività:

1) denuncia alla PS con le schedine degli ospiti: E’ obbligatoria ?
2) estintore è obbligatorio ?
3) contratto di affitto: è obbligatorio ?
4) fattura/ricevuta NON fiscale con la madre da conservare per eventuali controlli: è obbligatoria ? Bisogna mettere la marca da bollo sulle ricevute superiori a x euri ?
5) dichiarazione dei redditi: le spese si possono dedurre ? In che modo devono essere certificate (indicate in contratto ? indicate in ricevuta (se obbligatoria) ) ?
6) ho letto di canoni RAI ? Qualcuno può darmi qualche info ?

Purtroppo gli uffici sono ben preperati per i B&B, ma per le UANC ci sono forti mancanze di conoscenze e le interpretazioni sono veramente molte.

Grazie per le info che potrete darmi.
Ciao
Giuseppe

GTex
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  urlany il Ven Ott 05, 2012 7:39 pm

Ciao Giuseppe fammi capire un po
questa sigla è un modo (anche un po bruttino) per intendere Case Vacanze
oppure è un modo per intendere appartamenti ad uso turistico?

Ad ogni modo tutto ciò che chiedi .... ti do risposta per quello che riguarda la Casa Vacanze...


1) denuncia alla PS con le schedine degli ospiti: E’ obbligatoria ? SI
2) estintore è obbligatorio ? SI (a me hanno chiesto anche la certificazione antincendio)
3) contratto di affitto: è obbligatorio ? SI (contratto di locazione ad uso transitorio di alloggio ammobiliato)
4) fattura/ricevuta NON fiscale con la madre da conservare per eventuali controlli: è obbligatoria ? Bisogna mettere la marca da bollo sulle ricevute superiori a x euri ? SI RICEVUTA - SI MARCA OLTRE I 77€ SU QUELLA CHE RESTA AL CLIENTe ...
5) dichiarazione dei redditi: le spese si possono dedurre ? In che modo devono essere certificate (indicate in contratto ? indicate in ricevuta (se obbligatoria) ) ? Le spese che puoi ridurre sono quelle che ridurresti per la tua famiglia
6) ho letto di canoni RAI ? Qualcuno può darmi qualche info ? SI IN TEORIA SI ... CANONE RAI COME PER CASA TUA
avatar
urlany

Data d'iscrizione : 14.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Richeiste info per UANC

Messaggio  gtex il Lun Ott 08, 2012 9:17 am

Grazie per la risposta.

La sigla bruttina è quella usata nei vari uffici dell'APT della nostra Regione.

La nostra legge regionale non prevede l'appartamento turistico, ma solo delle "Unità Abitative ammobiliate ad uso turistico" che nel caso siano Non Classificate, generano la mitica sigla UANC. Da non confondere con quelle classificate che sono delle UAC. :-)

Almeno questo è quello che ho capito girovagando di ufficio in ufficio fino ad ora.

Ciao e grazie ancora.

Giuseppe

gtex
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  urlany il Lun Ott 08, 2012 3:09 pm

quindi hanno sostituito con questi acronimi il termine Casa Vacanze?
avatar
urlany

Data d'iscrizione : 14.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Tiberio il Lun Ott 08, 2012 5:20 pm

Fino a trenta giorni di contratto non è fatto obbligo della registrazione al locale Ufficio delle Entrate, oltre si.
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Richeiste info per UANC

Messaggio  gtex il Mer Ott 10, 2012 8:23 am


Questa mi mancava: nessuno mi ha mai detto di obbligo / incombenza di denuncia al Locale Ufficio delle Entrate.

Mi hanno sempre e solo parlato di SCIA e denuncia APT. Cosa sarebbe questa denuncia ? A che norma si deve fare riferimento ? E' obbligatoria anche in Veneto e per le CAV ?

Un Saluto
Grazie
Giuseppe

gtex
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Tiberio il Mer Ott 10, 2012 9:24 am

E' legge nazionale, per contratti di locazione ad uso transitorio (non mi ricordo la durata massima) devono essere regolarmente registrati presso il locale ufficio delle Agenzie per le Entrate; tale obbligo non sussiste per contratti fino a 30 giorni.
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Daniela il Mer Ott 10, 2012 1:28 pm

Gtex,
ti hanno parlato di SCIA in relazione alla CAV (case e appartamenti per vacanze): infatti la Casa Vacanze è una struttura ricettiva, e come tale non fa nessun contratto con i clienti, così come non li fanno gli hotel, le RTA, gli affittacamere, i B&B, i residence e le case per ferie.
Non è il caso degli alloggi ammobiliati ad uso turistico, che non devono presentare nessuna SCIA, locano gli immobili con i contratti, e fino a 30 giorni non hanno l'obbligo di registrazione del contratto.Gli alloggi ammobiliati ad uso turistico NON SONO strutture ricettive.
La casa vacanze e gli alloggi ammobiliati ad uso turistico sono due cose completamente diverse.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

potrei aprire un bed and breakfast nel mio appartamento ?

Messaggio  B68 il Ven Mar 29, 2013 9:23 pm

Buonasera carissimi, un amico del forum di PropIT mi a consigliato di fare questa domanda, anche se mi ha avvisato che la risposta a volte tarda ad arrivare : non fa niente, è Pasqua ed ho tempo

vengo subito al dunque : essendo spesso senza-lavoro, dalla prossima settimana ospiterò con contratto turistico, ogni tanto, qualche straniero o qualche coppia di stranieri che mi vengono passati perchè in overbooking.

a loro darò disponibilità della mia camera letto matrimoniale, il bagno , la grande cucina e l'ingresso; gli rimarrà interdetta la sala perchè sarà il mio fortino con tanto di portatile e televisore.

la domanda che ho già posto è automaticamente questa : sapendo bene che non posso ospitare in sala, voglio però sapere se io posso stare in sala, che in realtà sarebbe la mia camera, se la cucina è abbastanza grande.

un saluto a tutti ed a tutte, e Buona Pasqua

B68
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Daniela il Ven Mar 29, 2013 10:48 pm

Ciao, un'oretta di ritardo va bene?
Vedo che hai la discussione aperta su quel sito e che già ti sei attrezzata
http://www.propit.it/threads/posso-affittare-solo-stanza-e-bagno.27127/
Da queste parti abbiamo tutti una SCIA, una DIA, una licenza e regolari autorizzazioni all'esercizio dell'attività.
Chi ha un B&B ha anche una camera da letto destinata al gestore che non dorme certo in soggiorno, perchè non è consentito.
Fornisce inoltre alloggio e prima colazione perchè è stato regolarmente autorizzato dagli organi competenti.
Concordo con l'opinione iniziale del sig.Frengo di là: quello che vorresti fare è l'esercizio abusivo di attività ricettiva extra-alberghiera.
Hai sbagliato forum, saluti e Buona Pasqua.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Gina il Sab Mar 30, 2013 10:54 am

Forse potrebbe trasformare la sala in una camera con bagno in comune e aprire con regolari permessi, la cucina e' abbastanza grande per servire da sala colazioni ?
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Tiberio il Sab Mar 30, 2013 11:04 am

GinaColuccini ha scritto:Forse potrebbe trasformare la sala in una camera con bagno in comune e aprire con regolari permessi, la cucina e' abbastanza grande per servire da sala colazioni ?

Forse..... ma se leggi l'altra discussione, il nostro "ospite" non vuole barca-menarsi con autorizzazioni ecc. ecc. Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  B68 il Dom Mar 31, 2013 12:28 pm

e Buona Santa Pasqua a tutti,

caro Tiberio, non è che NON voglio : sto valutando cosa posso fare di legale

se poi mi dici che quello che mi hannoproposto (darlo 1 volta ogni 2 o 3 mesi per massimo una settimana) e totalmente irregolare, mi puoi dare riferimenti ? la Polizia (la persona con cui ho parlato) mi ha detto che se porto quanto mi hanno suggerito PropIt, e che ho il resto delle "carte ddella proprietà" in regola, posso ospitare chi voglio a casa mia, se NON ESAGERO CON LE FREQUENZE.

volentieri, vorrei trovare un'altra soluzione (che non sia quella che mi hanno proposto...se la scodano!) : me la suggiresci te ?

mi hanno già detto che la conformazione della mia casa, è veramente assurda : la cucina non è grande abbastanza per mettere un tavolo e pranzarci, e NON comunica con la sala ma con un corridoio alla cui fine c'è l'Ingresso ben affacciato sulla Sala; ma non è colpa mia ! tutto la colonna del palazzo è fatto così!

trasformare la sala in camera ? funzionalmente è già così (per ospitare le mie amiche ogni tanto) ma non credo che si possa fare : oppure si può avere una casa senza sala ?

sono disponibile a trovare situazioni giuste, regolari, che non mi facciano passare le notti per strada , o peggio !
dimenticavo : poco impegnative sul fronte dei costi : come ho già spiegato riesco a malapena a lavorare 5 mesi All'anno !

ora torno a servire mensa (sto facendo pausa) e poi a lavare tutto ! (almeno ho pranzo assicurato)

e Buona Pasqua a tutti

B68
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Gina il Dom Mar 31, 2013 12:43 pm

La butto li.. la sala ha una sua porta che la divide dall' ingresso? La cucina senza spazio per servire colazioni potrebbe essere un problema, a meno che ti diano il permesso di servirle in camera...
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Tiberio il Dom Mar 31, 2013 5:23 pm

La sala è uno spazio non obbligatorio in un appartamento, resta da vedere come è messo a spazi il resto.
Quella di poterlo fare senza eccedere nelle presenze e poterlo fare senza autorizzazioni è una grossa cavolata.......
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  B68 il Dom Mar 31, 2013 5:58 pm

OK, cerco di chiarire come è fatto il mio appartamento: forse mi potete aiutare a trovare una giusta soluzione, sempre che sia possibile

Mi posso permettere un piccolo sfogo ?
Gradirei un aiuto.
Non è colpa mia se ho perso il lavoro, se non ne trovo uno stabile, se la casa è totalmente mia e senza mutuo: è la sola cosa rimasta dai miei genitori e in questo periodo, nessuno se la comprerebbe se non ad un quarto del suo valore.
Gradierei sapere se anche voialtri siete d'accordo con Tiberio : che quanto mi è stato indicato è irregolare, multabile e totalmente fuorilegge. Se fosse così, ospiterò solamente la prossima coppia, a cui ho dato conferma. prometto!

Il mio appartamento è fatto così:
> l'ingresso è un piccolo rettangolo, su una parte del lato grande si accede con doppiaporta alla sala e in fondo (parte opposta) un minuscolo balcone.
>accanto allla doppiaporta, sullo stesso lato del rettangolo, parte il lungo corridoio che arriva alla mia camera,anch'essa con balconcino
>praticamente il corridoido costeggia tutta la parte destra della sala. a destra del corridoio si trovano le porte della cucina e del bagno.

B68
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Gina il Dom Mar 31, 2013 6:15 pm

Visto che il soggiorno e' una stanza chiusa a mio avviso potrebbe diventare una camera, resta il dubbio per la cucina. Qui in toscana si puo' aprire anche come affittacamere, senza colazione. Ma per sapere se puoi avere i permessi devi rivolgerti in comune, ti diranno le misure minime e cosa ti serve, metti in conto che ti servuranno certificati degli impianti e planumetria della casa
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Gina il Dom Mar 31, 2013 6:21 pm

sto scrivendo con il cell, scusa gli errori

Mess. per Teresa... si, ho visto che sono stata ‘‘promossa'' e ringrazio tutti!!! Purtroppo con il cell. riesco solo ad accedere alle email di rusposta e non sempre a rispondere, inoltre e' lentissimo, spero mi aggiustino presto la linea!!!
avatar
Gina
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 12.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  PaolaB. il Dom Mar 31, 2013 6:45 pm

Scusami sai, ma da quello che ho capito nel tuo appartamento hai solo una camera:la tua.
Come fai a fare un B&B senza camere?
Penso che l'unica soluzione legale che puoi fare è trasformare la sala in camera da letto. Se ti ci entra e hai disponibilità (anche tecnica) ci fai anche il bagno.Sennò gli fai usare il tuo.


Altra strada non vedo.

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
avatar
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Tiberio il Dom Mar 31, 2013 6:55 pm

innanzitutto voglio scusarmi se mi sono espresso male nelle risposte, ma purtroppo spesso non si capisce a parole quello che una persona intende, figurati con lo scritto!!!!
Sono enormemente dispiaciuto per la tua situazione di lavoro precario; ne parlavamo in famiglia di situazioni analoghe proprio qualche giorno fa!!!!
E pensa che per Monti & Co. tu sei un benestante in quanto hai quattro mura di cui ci DEVI pagare l'IMU..... ma questo è un altro discorso ed è meglio lasciar perdere.
Come ti ho detto prima la sala non è uno spazio obbligatorio per un appartamento; ci puoi ricavare la tua camera oppure quella per gli ospiti.
E se eventualmente ti dicessero che la cucina è troppo piccola, puoi dividere la sala con un muro in cartongesso e ricavarci uno spazio per il tavolo ed a questo punto lo spazio rimanente della ex-sala diventerà la tua camera da letto.
avatar
Tiberio
utente attivo
utente attivo

Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Daniela il Dom Mar 31, 2013 7:31 pm


_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
avatar
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appartamento ad uso turistico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum