nuova apertura - QUANTI DUBBI

Nuovo Argomento   Rispondi all'argomento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

nuova apertura - QUANTI DUBBI

Messaggio  Nenery88 il Mer Feb 22, 2017 3:08 pm

Ciao a tutti,

mi presento sono Irene di Firenze, ho 28 anni, e sono in proncinto di aprire un bed&breakfast nella mia amata città.    

Sto seguendo il vostro forum già da un mesetto e devo ammettere che mi è stato molto utile.
La casa è un eredità del mio babbo, avuta da mia nonna, e naturalmente è da ristrutturare. Ne verranno fuori 4 camere, 3 delle quali abbastanza grandi e 3 bagni, di cui 1 in comune, ci saranno poi la cucina e la zona linving, oltre ai due ingressi (uno al piano terra ed uno al primo)
Ho già delegato un geometra ed un termotecnico, ma volevo un parere di chi vive la cosa "più sul campo" per così dire, ovvero chi ha a che fare con gli ospiti tutti i giorni.
Devo prendere una decisione per l'impianto di riscaldamento, dato che quello esistente è malfunziante e soprattutto veramente vecchio!!! Naturlamente il termotecnico mi ha palesato preventivi con ventilconvettori e radiotori di nuova generazione, addirittura controllabili e utilizzabili anche tramite app sul telefono a distanza.
Io inizialmente avevo pensato che la soluzione migliore fosse mettere degli splitter che fungessero sia per aria calda che per aria condizionata in ogni camere e nelle zone comuni, soprattutto perchè dovendo fare molti lavori non volevo spendere una fortuna, essendo solo all'inizio.
Voi che soluzione avete adottato per le vostre strutture? Secondo voi è meglio fare un investimento in questo senso oppure investire il denaro in altri servizi da offrire nella struttura? Shocked

Nenery88
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: nuova apertura - QUANTI DUBBI

Messaggio  Francesco il Mer Feb 22, 2017 3:33 pm

Non so a Firenze ma qui a Lucca il problema con i condizionatori split è quello del motore che nel centro storico non può essere installato fronte strada ma solo in cortili interni. Io mi trovo bene con i fan coils alimentati con acqua calda o fredda prodotta da una caldaia centralizzata o da un gruppo frigo.
Credo siano performanti quanto uno split se hai necessità di riscaldare o raffreddare una stanza in tempi brevi

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
avatar
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: nuova apertura - QUANTI DUBBI

Messaggio  Nenery88 il Gio Feb 23, 2017 2:40 pm

Grazie mille per la risposta!
Lunedì ho l'appuntamento con geometra e termotecnico per valutare la soluzione migliore .

Nenery88
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: nuova apertura - QUANTI DUBBI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum