Valutazione buonuscita [Roma]

Nuovo argomento   Rispondi all'argomento

Andare in basso

Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  Enrichman il Gio Dic 20, 2018 6:16 am

Buongiorno a tutti,
con la mia ragazza siamo intenzionati ad aprire un affittacamere, lei lasciando il suo lavoro da dipendente per il quale fatica molto e guadagna poco mentre io mantenendo il mio (e avere comunque le spalle coperte).

Un amico sta vendendo la sua attività per motivi personali, si tratta di un'attività con ottime recensioni (9 su Booking) e avviata da 3 anni circa, con quindi un buon giro.
L'affitto sarebbe abbastanza buono (1200) ma con una discreta buonuscita (45-50?).

Quello che mi chiedevo era: come calcolare questo fattore? E come vedere se sia un valore in linea col mercato?
Il dubbio non riguarda solo questa attività in particolare (essendo di un amico mi fido), ma anche in generale. Ne vedo alcune anche a 14.000, e altre a 150.000, con affitto più o meno elevati..

Grazie mille!

Enrichman
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  Costantino il Gio Dic 20, 2018 2:28 pm

Quando si tratta di affari, l'unica cosa che conta è il nero su bianco. Amici e parenti (con tutto il bene che uno puo' avere per loro) mettili da parte. Dovresti innanzitutto valutare il "giro di affari" e non soffermarti solo sul periodo di attività o sulla valutazione di Booking. Dati alla mano, controlla le prenotazioni, le spese, …… Sono anche questi fattori che determinano il valore dell'attività. Non credo che si possa parlare di "valore in linea con il mercato". Per assurdo, la tua attività potrebbe andare benissimo mentre quella di fronte a te potrebbe faticare. E comunque, per sicurezza, fatti sempre consigliare da un buon commercialista
Costantino
Costantino
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 05.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  Enrichman il Gio Dic 20, 2018 8:42 pm

Grazie mille Costantino, assolutamente, come dici tu il nero su bianco la fa da padrone.
Non essendo esperto quali sono le carte che potrei chiedere? Cioè, se dovessi andare in un'agenzia immobiliare per rilevare un'attività, per sapere quale sia il cosiddetto giro d'affari cosa dovrei chiedere da dare poi al commercialista e non sembrare un pazzo o uno scemo?
Le dichiarazioni? Il fatturato? Libri contabili?


Enrichman
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  Costantino il Ven Dic 21, 2018 4:39 pm

Sicuramente da qualche parte, il tuo amico terrà nota di tutte le spese dell'affittacamere (bollette, ……), di tutti gli incassi dai vari portali (oltre che delle prenotazioni dirette) e del tasso di occupazione nei vai periodi dell'anno
Costantino
Costantino
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 05.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  PaolaB. il Sab Dic 22, 2018 8:18 am

Come ha detto già Costantino, praticamente quanti sono i costi e quanti sono i ricavi.
Con questi dati alla mano e soprattutto scritti e documentati, si può quantificare quanto vale l’attività per cederla e, per te, comprarla.

_________________
PaolaB.
B&B La Casa del Frate
Castiglion Fiorentino (AR)

www.lacasadelfrate.it    
email: casadelfrate2004@libero.it

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre.
PaolaB.
PaolaB.
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  luciano il Lun Dic 31, 2018 7:39 pm

Ciao,scusa se forse Ti metto una pulce nell'orecchio e smorzo un poco l'entusiasmo
Leggevo che l'attività è aperta da circa 3 anni : considerato che il primo anno le tasse non le paghi ma le paghi nel secondo anno di attività,se quindi dopo meno di un anno scarso in cui ha cominciato a pagare il fisco forse comincia a rendersi conto che di quanto poi gli rimane in tasca non è granchè per l'impegno che implica e preferisce smettere
Valuterei con più attenzione la proposta ( come giustamente già suggerito quando si tratta di affari massima cautela siano essi amici o parenti),mi informerei se nella immediate vicinanze sia stato aperta un altra struttura,mi informerei se i vicini oppure eventuali condomini ( se si trova in un condominio) boicottano e rendono difficile il quieto vivere al b&b oltre a quanto già detto sulla verifica dei conti : generalmente il valore che dovrebbe avere l'attività varia da 1 a due volte il fatturato annuo ( ma solo quello documentabile)
Attenzione anche a eventuali sospetti "pienoni" di ospiti negli ultimi periodi in cui ha deciso di cedere l'attività
Anch'io dico di farti consigliare nella trattativa da un buon commercialista del settore : meglio investire ora qualche centinaio di euro che trovarsi poi in un un mare di guai
Ciao e buona fortuna

luciano
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 01.02.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Valutazione buonuscita [Roma]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum